Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mungo: «Mendicino e Corsi, che assist». Il video dell’ovazione al cambio

Mungo: «Mendicino e Corsi, che assist». Il video dell’ovazione al cambio

Il tuttocampista rossoblù Mungo offre la lettura di un dato incoraggiante: ha segnato due volte con Monopoli e Paganese… ma ancora una sola col Matera. «Speriamo nel tris»

E’ stato l’eroe della prima serata di playoff. Il Cosenza per la prima partita di post-season della sua storia non poteva chiedere di meglio. Mungo ha giocato da vero numero dieci, di supporto ad un indemoniato Mendicino, ed ha fatto tutto ciò che gli si chiedeva. De Angelis voleva che infastidisse Pestrin, la mente della Paganese: detto, fatto. Non gli ha lasciato respiro, anche se talvolta il navigato regista riusciva a cavarsela grazie all’esperienza.

«Sono stato fortunato che non ha giocato Letizia – ha detto Mungo dopo il 90’ – ma magari sarei sceso in campo in un altro ruolo, chi lo sa. Sono stati molto bravi Mendicino e Corsi a servirmi due palle invitanti per far gol, ma più in generale gli applausi vanno distribuiti al collettivo che ha lottato strenuamente per passare il turno».

C’è un dato che non deve passare inosservato. Mungo in stagione ha realizzato 4 gol nel corso della regular season e 1 domenica sera. Il fatto curioso è che ha bucato due volte il Monopoli, due la Paganese e una… il Matera. «Ci pensavo prima del match – sorride – I miei compagni mi avevano detto la stessa cosa a Monopoli ed ho fatto gol: è successo di nuovo domenica. Speriamo di concedere il tris anche nel prossimo incontro». Ha 180’ per far filotto e per far sorridere i tifosi rossoblù che, come si evince dal video qui sotto, gli hanno tributato una meritata standig ovation.

Related posts