Tutte 728×90
Tutte 728×90

Spaccio di droga a Cosenza, patteggia l’uomo fermato dalla Squadra Mobile

Spaccio di droga a Cosenza, patteggia l’uomo fermato dalla Squadra Mobile

A distanza di alcuni mesi dal suo arresto, l’uomo accusato di spacciare cocaina ed eroina a Cosenza, due sostanze stupefacenti ritrovate nel suo appartamento nascoste in cucina, ha patteggiato la pena a un anno e 10 mesi di reclusione. 

Il 37enne Filippo Meduri (difeso dall’avvocato Gaetano Morrone), era stato trovato in possesso di circa 40 anni grammi di cocaina ed eroina a seguito di una perquisizione domiciliare posta in essere dalla Squadra Mobile di Cosenza.

Durante i controlli, gli agenti avevano rinvenuto, nascosti sotto i mobili della cucina, diversi involucri di cocaina ed eroina e quattro bilancini di precisione, trovando anche delle banconote di piccolo taglio sotto il letto per un valore di 350 euro.

Il gip del tribunale di Cosenza Francesco Luigi Branda, con il parere favorevole del pm Giuseppe Visconti, ha concordato il patteggiamento di Meduri. (a. a.)

Related posts