Tutte 728×90
Tutte 728×90
Tutte 728×90

Stalking ad Acri, arriva l’assoluzione dopo due proscioglimenti

Stalking ad Acri, arriva l’assoluzione dopo due proscioglimenti

Lo scontro giudiziario tra due uomini di Acri prosegue nel tribunale di Cosenza, dove questa mattina è arrivata la sentenza del giudice monocratico Giusi Ianni che ha assolto l’imputato dal reato di stalking con formula ampia.

In questo caso Luca Conforti, 33 anni, difeso dagli avvocati Raffaele Rigoli e Angelo Altomari, era accusato di aver minacciato e molestato la vittima, infastidendolo e disturbandolo in vari modi. Fatti che si sarebbero verificati ad Acri tra agosto e ottobre 2015. Ma la linea difensiva è stata premiata dall’istruttoria dibattimentale che ha messo a nudo tutte le condotte dell’imputato, il quale è risultato estraneo dalle accuse che gli sono state mosse dalla persona offesa di 59 anni. Il pm aveva chiesto la condanna a sei mesi di carcere.

Già in altri due procedimenti, Conforti era stato prosciolto dal reato di stalking dopo essere stato denunciato dalla medesima vittima. (a. a.)

Related posts