Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giovanili, successo per lo stage dell’Atalanta allo Sporting Club Corigliano

Giovanili, successo per lo stage dell’Atalanta allo Sporting Club Corigliano

Il club bergamasco è stato ospite della scuola calcio d’élite coriglianese per una due giorni molto seguita con giovani calciatori arrivati da tutte le regioni del Sud Italia. Il patron Fino: “Felice per riuscita dello stage”.

 

Affermazione più che positiva, sia per partecipazione che per argomenti, la due giorni di stage tecnico calcistico svoltasi a Corigliano. Voluta e pianificata dalla sinergia tra la scuola calcio d’élite Sporting Club Corigliano  e l’Atalanta 1907, l’iniziativa ha raccolto le adesioni di ben quarantacinque iscritti, di cui due donne, giunti non solo dalla Calabria ma anche dalle vicine Puglia e Basilicata nonché dalla Sicilia. Titolo della manifestazione “Metodologia e sviluppo nell’attività di base. Esposizione dei principali criteri di valutazione presenti nell’area scouting del settore giovanile”. Per la società bergamasca, giunti per l’occasione prevista e intervenuti i referenti Luca Silvani, responsabile attività di base, e Loris Margotto, coordinatore del progetto scuole calcio nerazzurro. Presente anche Salvatore Laiacona, osservatore per l’Atalanta per la regione Calabria. In calendario anche la parte teorica con la valutazione nello scouting e la metodologia nell’attività di base. Ovviamente non è mancata l’attività sui campi. Nella fattispecie, martedì 15 maggio pomeriggio, svolte le presentazioni di rito e l’esposizione dei criteri di valutazione, nell’area scouting, si è passati al raduno presso il “Tonino Sosto” con centocinquanta giovani calciatori, nati tra il 2004 e 2005, arrivati dall’intera regione calabrese. Nella mattinata di mercoledì, 16 maggio, nuova parte concettuale esaminata con la lezione sulle metodologie di allenamento di attività di base. Al pomeriggio spazio all’attività tecnica e esibizioni, sul campo del centro sportivo di contrada Santa Lucia, per i giocatori in erba, dalle classi 2004 ai 2009, solo per i tesserati dello Sporting. Addestramento e attività esplicato, nella due giorni, dallo stesso delegato bergamasco Luca Silvani. A margine dell’evento, nella serata di mercoledì, chiusura con tanto di consegna degli attestati per tutti i convenuti. Soddisfatti promotori e aderenti per una partnership come quella tra biancoverdi e neroazzurri, che sta collocando solide basi guardando con proficuità all’avvenire. A tal proposito, va ricordato il camp estivo, fissato da lunedì 25 a venerdì 29 giugno, sempre presso lo Sporting Club, per una settimana di allenamenti e divertimento con i tecnici del settore giovanile dell’Atalanta. Società bergamasca, a cui lo Sporting è affiliata, che sarà partecipe anche del prossimo torneo, nell’edizione numero tredici, del “Città di Corigliano” che come ogni anno viene prestabilito dall’alacre  staff del presidente Massimo Fino e in scaletta dall’1 al 3 giugno . Patron biancoverde che unitamente al suo team si è detto “Felice della riuscita dello stage che ben si coniuga sia con la filosofia dirigenziale che con i risultati sportivi e relazionali raggiunti in questi anni e in tale stagione”. (Cristian Fiorentino)

Related posts