Tutte 728×90
Tutte 728×90
Tutte 728×90

Un arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

Un arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

Nell’occasione venivano rinvenuti all’interno del marsupio in possesso del M. P., 9 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo marjuana, per un peso complessivo di circa 25 gr., già suddivisa in dosi e pronta per essere immessa sul mercato. 

La Polizia di Stato, con controlli straordinari disposti dal Questore della provincia di Cosenza dr. Giancarlo Conticchio, continua nella sua azione di prevenzione e contrasto dei reati, con particolare attenzione al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel nuovo comune di Corigliano-Rossano.

Nel tardo pomeriggio di ieri veniva effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, con personale della Polizia Giudiziaria del Commissariato di C origliano-Rossano, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine, durante il quale venivano controllate oltre 90 persone – molte delle quali con precedenti penali e di polizia – ed effettuate diverse perquisizioni personali, veicolari e domiciliari.

Nel corso di uno dei posti di controllo effettuati nel centro cittadino di Rossano Scalo, veniva tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, M. P. cl. 1988 in atto Sorvegliato Speciale di PS. e con numerosi precedenti penali e di polizia per spaccio di sostanza stupefacente. Lo stesso veniva controllato a bordo di un’autovettura condotta dalla moglie e, notato subito l’atteggiamento nervoso ed agitato dei due soggetti, nonché constatati i numerosi precedenti penali e di polizia a carico dello stesso, gli operatori di Polizia decidevano di effettuare una perquisizione personale e veicolare.

Nell’occasione venivano rinvenuti all’interno del marsupio in possesso del M. P., 9 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo marjuana, per un peso complessivo di circa 25 gr., già suddivisa in dosi e pronta per essere immessa sul mercato. L’arrestato veniva, pertanto, condotto presso gli Uffici del Commissariato di P.S. C origliano-Rossano per gli accertamenti di rito. Dell’avvenuto arresto si dava immediata notizia al P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, diretta da Procuratore Capo dott. Eugenio Facciolla, il quale disponeva la traduzione di MP. presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Related posts