Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mirabelli: “Nessun accordo con la Nocerina, resto al Cosenza”

Mirabelli: “Nessun accordo con la Nocerina, resto al Cosenza”

mirabelli col commissario di campo.jpgIn riferimento ad alcuni articoli di stampa apparsi in questi giorni su alcuni quotidiani campani, mi preme fare alcune dovute precisazioni. Non è mai stata mia intenzione lasciare l’incarico di direttore generale del Cosenza calcio , in quanto con i dirigenti della società sono stati, già da tempo, approntati progetti e programmi che prevedono la costruzione di una squadra per la stagione 2008/2009 che punti a vincere il prossimo campionato di serie C2.  Avendo avuto tali garanzie dalla società del Cosenza calcio non è mia intenzione abbandonare l’incarico che mi è stato conferito. E’ vero che la società della Nocerina, con in testa il mio fraterno amico Federico Marrazzo, tra l’altro direttore generale dei campani, mi aveva proposto di accettare l’incarico di direttore sportivo ma ho subito declinato l’invito in quanto esistevano precedenti accordi, per come descritto sopra, con il Cosenza calcio. Per quel che mi riguarda, ho soltanto dato piena disponibilità a eventuali consigli da cui potrà nascere un rapporto di stretta collaborazione tra le due società. Cosa che farò anche con altre società che me lo dovessero chiedere: si tratta di normali rapporti di collaborazioni tra squadre di calcio. E’ chiaro che con la Nocerina si potrà avere una corsia preferenziale, non solo per il rapporto con Federico Marrazzo ma anche in virtù del fatto che il loro allenatore Pasquale Ussia oltre che essere un calabrese è tra l’altro anche mio amico. Mi preme, infine, esprimere piena solidarietà a tutte le figure professionali che lavorano per la Nocerina: si tratta di persone molto valide e certamente queste voci su un mio incarico di direttore sportivo oltre che destabilizzare l’ambiente, avranno anche toccato la loro professionalità. (Massimiliano Mirabelli)

Related posts