Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza torna ad essere 1914

Il Cosenza torna ad essere 1914

Da Via degli Stadi fanno sapere che è finalmente avvenuto il cambio di denominazione

cosenza1914.jpgUn altro prestigioso obiettivo è stato raggiunto: il ritorno del Cosenza calcio 1914. L’ufficialità è stata comunicata oggi pomeriggio alle ore 18.07, tramite telegramma, dal presidente della Figc, Giancarlo Abete. Questo il testo integrale: “Con riferimento alla richiesta di cambio di denominazione sociale presentata dalla società Fortitudo Cosenza (matr. 68147) si comunica che il Presidente Federale, vista la documentazione prodotta, preso atto del parere favorevole espresso dalla Lega Italiana Calcio Professionistico, ha autorizzato, ai sensi dell’art. 17 delle NOIF, il cambio di denominazione sociale in COSENZA CALCIO 1914 S. r. l. con sede in Cosenza, Viale Magna Grecia c/o stadio San Vito”. Sin dalla scorsa estate, quando questa società aveva tracciato il percorso che prevedeva traguardi ambiziosi per i colori rossoblu, parte degli sforzi economici si erano concentrati proprio sul ritorno del vecchio marchio. E oggi, dopo un anno di lavoro estenuante, visto che non sono mancate le difficoltà, siamo felici e orgogliosi di ridare ai nostri tifosi ciò che gli era stato tolto. L’obiettivo è stato possibile raggiungerlo perché sono stati rispettati tutti i tempi e le procedure burocratiche previste dalla Figc la quale, tra l’altro, ha imposto regole molto rigide sempre rispettate da questa società. Il primo passo, come si ricorderà, era stato quello di acquistare dalla Pieffegi il marchio Cosenza calcio 1914, reduce dalla cancellazione dal calcio professionistico avvenuto nel Consiglio federale del 31 luglio 2003. Oggi, dopo cinque anni di peripezie tra i dilettanti e svariati cambi di denominazione sociale, si può festeggiare il ritorno tra i professionisti a braccetto con il “1914”, il quale aveva visto la luce nel lontano 20 marzo del 1982 con “Cenzino” Morelli presidente. E’ un altro tassello di prestigio che si va ad aggiungere al restyling del marchio, con il vecchio e amato lupo che torna a fare bella mostra sulle maglie dei nostri protagonisti. Corsi e ricorsi storici ci fanno aprire il libro dei ricordi e non può passare inosservato il fatto che, nella stagione 1981/’82, il Cosenza disputava l’allora campionato di serie C2, oggi Seconda divisione. Il “1914” fece la sua apparizione a stagione in corso, che si concluse il 30 maggio 1982 al San Vito con l’allenatore Renzo Aldi portato in trionfo per la promozione in serie C1.

Related posts