Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’Osservatorio è stato chiaro: Vibonese-Cosenza in assenza di pubblico

L’Osservatorio è stato chiaro: Vibonese-Cosenza in assenza di pubblico

A Vibo stanno cercando il modo per agevolare i tifosi locali ad assistere al derby. I cosentini resteranno a casa al 100%. In molti sperano nella diretta televisiva.

la_sud_durante_cosenza-scafatese_di_coppa.jpgPuò anche darsi che alla fine sia permesso solo ai tifosi locali di entrare. Sta di fatto che, andando sul sito dell’Osservatorio, è chiaro a tutti che Vibonese-Cosenza (derby valido per la seconda giornata di campionato Seconda Divisione girone C) si giocherà a porte chiuse. A Vibo stanno cercando il modo per far si che quantomeno i tifosi di casa possano assistere all’incontro a differenza di quelli cosentini che al 100% dovranno forzatamente rinunciare alla trasferta.
Dicevamo, anadando sul sito dell’Osservatorio si può leggere:
“Si è svolta la riunione del Casms (Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive) che , dopo aver preso atto del divieto delle trasferte per la tifoseria del Napoli per tutto il campionato corrente disposto dal Ministro dell’Interno, ha adottato i seguenti provvedimenti:
Genoa – Milan” e “Potenza – Gallipoli“: chiusura del settore ospiti;
Vibonese – Cosenza“: gara in assenza di pubblico;
Napoli – Fiorentina“: vendita dei biglietti bloccata in attesa delle decisioni del giudice sportivo; “Italia – Georgia“: la gara è ”tranquilla” sotto il profilo sportivo ma c’e’ ”alta attenzione” in conseguenza della situazione internazionale determinatasi dopo la crisi nel Caucaso. Pertanto saranno adottate massime misure di sicurezza”.
Da quanto riportato si può evincere che il derby verrà giocato a porte chiuse. La speranza è che, nel caso in cui si dovessero agevolare i tifosi della Vibonese, quantomeno venga garantita a quelli cosentini la diretta televisiva. In tal senso sembra che già si stiano adoperando Rai e Ten. Nel caso in cui la prima dovesse rinunciare sarebbe pronta la seconda a subentrare. Entro stasera se ne saprà di più. (Antonello Greco)

Related posts