Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza capolista solitaria. Cassino e Scafatese, pari in trasferta

Cosenza capolista solitaria. Cassino e Scafatese, pari in trasferta

Il derby di Puglia va all’Andria che ribalta il risultato con Iennaco e Menichini. Catanzaro di rimonta sul Cassino. Tonfo dell’Aversa Normanna.

ultras_manfredonia.jpgE’ stata senza dubbio una giornata favorevole al Cosenza di Mimmo Toscano. Scafatese e Cassino, squadra che fino a sette giorni fa condividevano la vetta con i rossoblù, non sono andate oltre il pari. Pareggi che in questa giornata sono stati ben cinque a sottolineare come questo sia un campionato molto livellato. In ripresa il Vald di Sangro dopo la pesante sconfitta di Cassino. Delude, invece, il Gela. Anche se i siciliani avevano difronte un Barletta totalmente diverso da quello affrontato dal Cosenza al San Vito. I botti di fine mercato hanno rinforzato la compagine  biancorossa che punta decisa a conquistare la zona play-off. Analizziamo i numeri dopo tre giornate di campionato. Manfredonia (nella foto i sostenitori biancazzurri) e Pescina non hanno subito ancora reti. Il Barletta è l’unica squadra a non aver ancora segnato. Il miglior attacco è del Cassino con 8 reti. La peggior difesa del campionato è del Val di Sangro con 6 reti subite. Nelle prime tre giornate sono state realizzate 50 reti, media 1,85 a gara. Le vittorie interne sono state 9; solo il Cosenza ha vinto due gare su due in casa: le altre otto squadre che hanno avuto l’opportunità di giocare due volte tra le mura amiche non le hanno sfruttate al meglio. Dodici i pareggi nelle prime 27 gare; il Gela è in testa con 3. Sei le vittorie esterne dopo tre domeniche. (Ernesto Pescatore)

Questi i tabellini della terza giornata della Lega Pro Seconda Divisione girone C:
ANDRIA BAT-MONOPOLI 2-1
ANDRIA BAT (4-3-3): Amadio 6.5; Goisis 6, Sgarra 7, Sportillo 6.5, Di Simone 7; Iennaco 7.5, Cazzaro` 6.5 (15′ st Rebecchi 6.5), De Santis 6.5; Sy 6.5 (35′ st Romito ng), Menichini 6.5 (29′ st Lattanzio ng), Cavaliere 6.5. A disp.: Spitoni, Falzone, Rescio, Doumbia. All.: Di Leo 6.5.
MONOPOLI (4-4-2): Moschetto 6; Colella G. 6, Gambuzza 6, Turone 6, Pugliese 6.5; Santarelli 6.5 (18′ st Balistreri 6), Bonfardino 6 (24′ st Lorusso 6), Minopoli 6, Tinoco 6.5 (41′ st Serri ng); Carbonaro 6.5, Ceccarelli 6.5. A disp.: Serao`, Thackray, Colella F., Gatto. All.: Geretto 6.
ARBITRO: Irrati di Pistoia 6.5
MARCATORI: pt 44′ Ceccarelli (M); st 4′ Iennaco (A), 11′ Menichini (A).
NOTE: ammoniti: Sportillo, Di Simone (A); Carbonaro, Bonfardino (M). Angoli: 7-3. Recuperi: pt 2′; st 5′. Spettatori: 3000 circa. Incasso non comunicato.

CATANZARO-CASSINO 2-2
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli 6; Ciano 6, Di Maio 5.5, Gimmelli 6, Armenise 5; Corapi 5.5 (38′ st Benincasa ng), Zaminga 6, Berardi 5.5, Bruno 5 (14′ st Tomi 6); Caputo 6.5, A. Montella 6.5 (38′ st Iannelli ng). A disp.: Parisi, De Franco, Di Meglio, Marchano. All.: Provenza 6
CASSINO (4-3-3): Mennella 6; Martinelli 6, Padovani 6.5, Mucciarelli 6.5, Pippa 6; Maisto 6, Giannusa 6.5, Molinaro 6.5; Cunzi 6.5 (23′ st Leccese 6), Fragiello 5 (12′ st Bardeggia 5.5), Lorusso 6.5. A disp.: Afeltra, Lepre, Gemmiti, Lucano, Barchiesi. All.: Grossi 6.5.
ARBITRO: Quartarone di Messina 5.5.
MARCATORI: pt 16′ Mucciarelli (Cas), 29′ Cunzi (Cas), 39′ Gimmelli (Cat); st 2′ Montella (Cat).
NOTE: ammoniti Bruno, Gimmelli, Zaminga, Di Maio, Ciano (Cat); Mennella, Cunzi, Pippa, Bardeggia (Cas). Angoli: 3-3. Espulso: st 40′ Armenise (Cat) per gioco violento. Recuperi: pt 3′; st 4′. Partita giocata dinanzi ai soli abbonati (600 circa) per via della decisione assunta dalla Commissione di Vigilanza.

GELA-BARLETTA 0-0
GELA (4-2-3-1): Cecere 6.5; Nigro 6, Fernandez 6, P. Esposito 5.5, Unniemi 5.5 (30′ st G. Esposito 5.5); Battisti 5.5, Marinucci Palermo 6.5; Gaeta 5 (18′ st Iannini 5.5), Alessandri` A. 5.5, Franciel 5.5; Pasca 5.5 (12′ st D’Aiello 6). A disp.: Ferla, Espinal, Ambrosecchia, Uliano. All.: Cosco 5.5.
BARLETTA (4-4-2): Furlan 6; Mastronicola 6, Tangorra 6.5, Fabbro 6, Sabini 6; Daleno 6.5 (23′ st Sisalli 6), De Cecco 6, Salvagno 6, Zotti 6; Laviano 6, Maiella 6 (29′ st Alessandri` E. 5). A disp.: Montagna, Rizzi, Iervolino, Millan. All.: Chirichallo 6
ARBITRO: Fiamingo di Pisa 5.5.
NOTE: ammonito Fernandez (G). Espulso: st 11′ P. Esposito (G) per doppia ammonizione. Angoli: 4-1. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: 1200 circa, incasso non comunicato.

ISOLA LIRI-IGEA VIRTUS 1-0
ISOLA LIRI (4-3-3): Fiorini 7; Risi 6, Sannibale 5.5, Matrisciano 6, Pagano 6; Galuppi 5, Giacalone 6, Mollo 6; Tortori 5 (10′ st Cori 7), Ranalli 6 (48′ st Dolcemascolo ng), La Cava 7 (37′ st Brunetti ng). A disp.: Tomei, Esposito, Cagnale, D’Alessandro. All.: Ferazzoli 6.5.
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 7; Scopelliti 6, Alizzi 6, Agius 6, Panarello 6; Crino` 7 (20′ st Di Miceli ng), Di Toro 5 (20′ st Bongiovanni ng), Matinella 6, D’Anna 5.5 (28′ st Giardina ng); La Porta 7, Ricciardo 6. A disp.: Oteri, Palma, Russo, Crimi. All.: Castellucci 6.5.
ARBITRO: Moretti di Bari 6.
MARCATORI: st 11′ Cori.
NOTE: giornata variabile, terreno in buone condizioni. Ammoniti: La Cava e Giacalone (IL);
Alizzi (IV). Angoli: 6-2. Recuperi: pt 1′; st 5′. Pubblico vicino alle ottocento unita`.

MELFI-VIBONESE 1-1
MELFI (4-3-1-2): Merlana 7.5; Fumai 6, Gabrieli 7, Rizzo 6.5, Scianname` 6 (37` st Gambi ng); Bacchiocchi 6.5, Mitra 6.5, Maio 6; Petagine 6.5 (43` st Scappaticci ng); De Angelis 6.5, Fummo 6 (27` st Pellicoro 6). A disp.: Pettinari, Bizzarri, Ferrato, Caciagli. All.: Palumbo 6.5.
VIBONESE (4-3-3): Amabile 7; Kulenthiran 4, Bianciardi 6, Ranellucci 7, Boemia 5.5; Ruscio 7, Di Mauro 6.5, Polito 6; Di Franco 6, Mastrolilli 6.5, Melis 6.5 (1` st Scozzese 6). A disp.: Bastiera, Feltrano, Villani, Comdemi, Oudira. All.: Galfano 6.5.
ARBITRO: Gavillucci di Latina 6.5.
MARCATORI: pt 28` Melis (V); st rig. 16` De Angelis (M).
NOTE: terreno di gioco scivoloso per la pioggia caduta prima della gara. Ammoniti: Bacchiocchi, Scianname` (M); Ranellucci, Amabile (V). Espulso: pt 34` Kulenthiran (V) per doppia ammonizione. Angoli: 3-4. Recuperi: pt 2`; st 5`. Spettatori: 800 circa, per un incasso non comunicato.

NOICATTARO-MANFREDONIA 0-0
NOICATTARO (4-4-2): Sassanelli 7; Allegrini 6, Di Muro 6, Lucioni 6, Mercurio 6.5; Piccinni 6, Menolascina 6, Pongo 6.5 (10′ st De Florio 5.5), Piano 6 (28′ st Coppola ng); Russo 5.5, Ladogana 5.5 (42′ st De Giorgi ng). A disp.: Cilli, Perrone, Pezzana, Ostaku. All.: Sciannimanico 6.
MANFREDONIA (4-4-2): Pelagotti ng; Scarpitta 6, Cerchia 6, Patti 6, Bortel 6; Tartabini 5.5 (47′ st Serao ng), Carrieri 6.5, Vitiello 6, Mandorino 5; Bellucci 5 (22′ st Pirrone 6), Napoli 5.5 (35′ st Giglio ng). A disp.: Fortunato, Nossa, Ambrosio, Hodza. All.: D’Arrigo 5.
ARBITRO: Cervellera di Taranto 7.
NOTE: giornata piovosa, terreno pesante. Ammoniti: Allegrini (N); Carrieri, Patti e Scarpitta (M). Espulsi: st 39′ st D’Arrigo, all. Manfredonia, per proteste; st 46′ Bellucci (M), per doppia ammonizione. Angoli: 6-8. Recuperi: pt 0; st 3′. Spettatori: 100 circa (una cinquantina da Manfredonia).

PESCINA VALLE DEL GIOVENCO-SCAFATESE 0-0
PESCINA VG (4-3-1-2): Bifulco 5.5; Locatelli 5.5, Criaco 6.5, Miale 6.5, Blanchard 5.5 (16′ st Censori 5.5); Giordano 6, De Angelis 6, Silvestri 5; Di Pasquale 5.5 (19′ st Prandelli 5.5); Berra 6, Arcamone 5.5 (40′ st Zarineh ng). A disp.: Merletti, Petitto, Gentili, Pietrobattista. All.: Chiappini 6.
SCAFATESE (4-2-3-1): De Felice 7; Lagnena 6, Marini 6.5, Terracciano 6,5, Carbonaro 6; Marzocchi 6.5, Avallone 5.5 (15′ st Rapino 6); Corsale 5.5, Di Candilo 5.5, Izzo 5.5 (15′ st De Luca 5); Varriale 5 (31′ st Martone ng). A disp.: Spicuzza, Cozzolino, Correale, Scalzone. All.: Maurizi 6.5.
ARBITRO: Bellutti di Trento 5.
NOTE: ammoniti Criaco, Miale, Prandelli (P); Izzo, Terracciano, De Luca (S). Angoli: 4-1. Recuperi: pt 1′; st 4′. Spettatori: circa 400, per un incasso di 1.955 euro.

VAL DI SANGRO-AVERSA NORMANNA 2-1
VAL DI SANGRO (4-4-2): Ameltonis 6.5; Del Grosso 6 (37′ pt Sensi 6), Rogato 6.5, Paolacci 7, Curcio 6; Perfetti 7, Cacciaglia 6.5 (25′ st Carafa 6), Epifani 7, Ruggero 6.5; Memmo 7 (13′ st Campli 6), Fiorotto 6.5. A disp.: Leacche, Napolano, Costantini, Mainella. All.: Perri 6.5.
AVERSA NORMANNA (4-3-1-2): Del Giudice 6; Baylon 6 (1′ st Zolfo 6 ), Maraucci 4, Di Girolamo 6.5, De Angelis 6; Silvestri 5, Ottobre 6.5, Carboni 6.5; Sibilli 6.5; Ingenito 6 (25′ st Improta 5), Romano 6 (37′ pt Palumbo 6). A disp.: Polise, Migliozzi, Caruso, Longo. All.: Cioffi 6.
ARBITRO: Corradini di Macerata 6.5
MARCATORI: pt 18′ Memmo (V), 47′ Perfetti (V); st 14′ rig. Sibilli (A).
NOTE: gara sospesa per un nubifragio al 33′ st e ripresa dopo 11′ di interruzione. Ammoniti: Curcio (V); Silvestri, Ingenito, Ottobre (A). Espulso: pt 35′ Maraucci (A) per aver dato una testata a gioco fermo a Del Grosso (V), poi portato in ospedale per accertamenti. Angoli: 6-5. Recuperi: pt 5′; st 3′. Spettatori: circa 800, per un incasso non comunicato.

Related posts