Tutte 728×90
Tutte 728×90

E’ il giorno di Cantoro: la punta ha ripreso ad allenarsi con i compagni

E’ il giorno di Cantoro: la punta ha ripreso ad allenarsi con i compagni

L’argentino è in città da sabato sera, ma solo oggi pomeriggio si è aggregato al gruppo. Toscano può sorridere: infermeria completamente vuota.

cantoro.jpgE’ la prima volta che il tecnico può contare su tutti gli elementi della rosa. Perfino a Spoleto c’era chi non stava bene (Profeta, che in Umbria non c’è mai stato) o chi doveva smaltire ancora i postumi della scorsa stagione (Bernardi, completamente disponibile solo dalla metà di agosto). Lavoro in meno per lo staff medico allora, ma tanti grattacapi in più per Toscano. Naturalmente graditissimi. Con 24 elementi a disposizione si potranno studiare nuove soluzioni di gioco alternative a quelle già esistenti. In conferenza stampa (che riportiamo a parte, ndr) si è paventata l’ipotesi che  con le fasce bloccate si possa ricorrere all’utilizzo di un trequartista (Danti o Catania) e di due attaccanti supportati da un centrocampo a tre. Idea affascinante, soprattutto per gli amanti dei numeri 10, ma ancora mai provata neanche sul terreno del Sanvitino sul quale si è finalmente rivisto il desaparecidos Lucas Maximilian Cantoro. L’argentino, tornato dal centro di recupero di Cesenatico, è apparso in buona forma, dimagrito rispetto all’ultima volta, con la giusta voglia di lottare sin da subito per una maglia da titolare. Toscano e Bruni avevano previsto una seduta maggiormente incentrata sulla fisicità, sfruttando anche le prime avvisaglie di autunno che per la gioia di tutti hanno rinfrescato l’aria oppressa da mesi di caldo torrido. In vista dell’incontro di domenica a Manfredonia, i rossoblù sosterranno due sgambature sul terreno del “Marca” (giovedì in occasione della partitella infrasettimanale e sabato mattina prima della partenza) per abituarsi all’erbetta sintetica che troveranno allo stadio “Miramare”. Domani, invece, doppio allenamento.  (Antonio Clausi)

Related posts