Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza vince. Cassino e Scafatese rispondono. Gela, primo cin-cin

Il Cosenza vince. Cassino e Scafatese rispondono. Gela, primo cin-cin

Quattro pareggi e tre vittorie esterne. Grandi emozioni nella quarta giornata di LP2 girone C. Alla vittoria dei silani rispondono Cassino e Scafatese che provano a mantenere il passo. Debacle della Vibonese.  

igea_virtus-gela.jpgGiornata ricca di gol ed emozioni (fatta eccezione per Aversa-Isola Liri terminata sul nulla di fatto). Detto ampiamente della vittoria del Cosenza andiamo ad analizzare le altre gare in programma. Cominciamo dalle due principali antagoniste del Cosenza. Sontuoso Cassino che vince la sua seconda partita consecutiva in casa con il rotondo punteggio di 4-2. Certo, non è stato facile per i laziali avere la meglio di un Pescina volenteroso e mai domo. Ospiti in vantaggio al pronti-via e capaci di andare a riposo forti del punteggio di 1-2. Nella ripresa, però, la squadra di Grossi cambia marcia e dimostra di essere una macchina da gol. Il 4-2 finale penalizza oltremodo il Pescina.  Non inganni neppure la vittoria interna della Scafatese ai danni del Noicattaro. I padroni di casa trovano le due reti che decidono l’incontro negli ultimi 15 minuti. Veniamo ai derby di giornata. In quello pugliese Barletta e Andria a suon di gol si dividono la posta in palio. In quello siciliano exploit di misura del Gela che ringrazia Marinucci Palermo e liquida la pratica Igea Virtus. Infine in quello calabrese il Catanzaro cala il suo terno succo sulla ruota di Vibo Valentia. Per i rossoblù di galfano è notta fonda. Infine da segnalare due pari, entrambi per 1-1, in Monopoli-Melfi e Vigor Lamezia-Val di Sangro.

Questi i tabellini della quarta giornata di Lega Pro Seconda Divisione girone C:

AVERSA NORMANNA-ISOLA LIRI 0-0
AVERSA NORMANNA (4-3-1-2): Del Giudice 6.5; Baylon 6, Migliozzi 5.5, Di Girolamo 6, De Angelis 6; Silvestri ng (14′ pt Zolfo 6.5), Ottobre 5, Carboni 6.5 (24′ st Ingenito 6); Sibilli 5.5; Palumbo 5.5 (38′ st Improta ng), Romano 6. A disp.: Polise, Arini, Longo, Tomacelli. All.: Cioffi 6.
ISOLA LIRI (4-3-1-2): Fiorini 7.5; Risi 6, Matrisciano 6.5, Sannibale 6, Pagano 6; Galuppi 6.5 (35′ st Brunetti ng), Mollo 6, Giacalone 7; La Cava 5.5 (8′ st D’Imporzano 6); Ranalli 5.5 (32′ st Tortori ng), Cori 5.5. A disp.: Tomei, Cagnale, Dolcemascolo, D’Avanzo. All.: Ferazzoli 6.
ARBITRO: Di Ciommo di Venosa 5.
NOTE: terreno in buone condizioni. Ammoniti: De Angelis (A); Pagano, Mollo, Cori, Brunetti (I), tutti per gioco falloso. Angoli: 3-4. Recuperi: pt 2′; st 4′. Spettatori: 1000 circa, per un incasso non disponibile.

BARLETTA-ANDRIA 2-2
BARLETTA (4-4-2): Furlan 5.5; Mastronicola 5.5, Tangorra 6, Sabini 6.5, Vittorio 5.5 (31′ st Iervolino 6); Daleno 6 (11′ st Sisalli 6), De Cecco 6, Salvagno 6, Zotti 5.5; Laviano 7, Majella 5.5 ( 17′ st Alessandri` 6.5). A disp.: Montagna, Rizzi, Millan, Fontanella. All.: Chiricallo 6.
ANDRIA (4-4-2): Amadio 6; Falzone 6, Sgarra 5.5, Goisis 6, Sportillo 6; Sy 6.5 (17′ st Cazzaro` 6), De Santis 6, Iennaco 6.5, Rebecchi 7 (35′ st Doumbia 5.5); Menichini 6.5 (27′ st Romito 6), Cavaliere 7. A disp.: Spitoni , Morale , Giuliacci , Lattanzio . All.: Di Leo 6 .
ARBITRO: Corletto di Castelfranco Veneto 6.5.
MARCATORI : pt 2′ Menichini (A), 22′ Cavaliere (A), 26′ r. Zotti (B); st 21′ Laviano (B).
NOTE: ammoniti Sportillo, Sgarra, Goisis, Rebecchi (A); Daleno, Mastronicola, Laviano, Tangorra (B). Angoli: 6-2. Recuperi: pt 2` ; st 5`. Spettatori: 7000 circa (poco meno di 3000 giunti dalla vicina Andria), per un incasso non comunicato.

CASSINO-PESCINA VALLE DEL GIOVENCO 4-2
CASSINO (4-3-2-1): Mennella 6.5; Martinelli 6.5, Mucciarelli 6.5, Padovani 5.5, Pippa 6.5; Maisto 6.5, Giannusa 7.5, Molinaro 6.5 (46’pt Guzzo 6); Lorusso 7.5, Cunzi 7.5 (40’st Barchiesi ng); Fragiello 5.5 (15’st Bardeggia 6.5). A disp.: Afeltra, Casoli, Leccese, Lucano. All.: Grossi 7
PESCINA VALLE DEL GIOVENCO (4-3-1-2): Bifulco 5; Locatelli 5.5, Miale 5, Criaco 6, Blanchard 5.5; Giordano 5.5 (35’st Luciani ng), De Angelis 6.5, Cruciani 6.5; Silvestri 6 (6’st Laboragine 5.5); Arcamone 6 (26’st Bettini 4), Di Pasquale 6.5. A disp.: Merletti, Pomponi, Piva, Berra. All.: Chiappini 6.
ARBITRO: Borracci di San Benedetto del Tronto 6.
MARCATORI: pt 5′ Cruciani (P), 18′ r. Cunzi (C), 46′ r. Arcamone (P); st 11′ Cunzi (C), 28′ Giannusa (C), 38′ Bardeggia (C).
NOTE: ammoniti Padovani (C); Blanchard, Giordano (P). Espulsi: pt 46′ Padovani (C) per fallo da ultimo uomo; st 32′ Bettini (P) per intervento da tergo. Angoli: 1-2. Recuperi: pt 2′; st 5′. Spettatori: oltre 1.500.

IGEA VIRTUS-GELA 0-1
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 6; Scopelliti 6 (28` st Cocimano ng), Agius 5, Alizzi 5.5, Panarello 6; Di Miceli 6 (36` st Condello ng), Matinella 6, Di Toro 5.5 (33` st Crimi ng), Crino` 6; Bongiovanni 6, La Porta 5.5. A disp.: Romano, Russo, Palma, D’Anna. All.: Castellucci 6.
GELA (4-1-4-1): Cecere 6; Nigro 6, D`Aiello 6.5, Fernandez 6.5, Unniemi 6; Iannini 6; Espinal 6 (46` pt Esposito G. 6), Marinucci Palermo 6.5, Battisti 5.5 (7` st Gaeta 6), Alessandri` 6; Franciel 6 (43` st Pasca ng). A disp.: Ferla, Romaggioli, Ambrosecchia, Uliano. All.: Cosco 6.5.
ARBITRO: Merchiori di Ferrara 5.
MARCATORI: st 13` Marinucci Palermo.
NOTE: terreno in buone condizioni. Ammoniti: Marinucci Palermo e D`Aiello (G) per gioco falloso. Espulsi: pt 40′ La Porta (I) per doppia ammonizione, 42′ Unniemi (G) per gioco violento. Recuperi: pt 6`; st 4`. Angoli: 6-5. Spettatori: 1000 circa (una trentina di tifosi del Gela). Incasso: 2000 euro. Quattro minuti di interruzione nella prima frazione per uno stacco della rete della porta difesa da Di Masi (I).

MONOPOLI-MELFI 1-1
MONOPOLI (4-4-2): Moschetto 5.5; Colella G. 6, Gambuzza 6, Turone 5.5, Pugliese 6.5; Santarelli 6 (25` st Balistreri ng), Bonfardino 6.5 (22` st Gatto ng), Minopoli 6, Tinoco 5.5 (12` st Loseto 5.5); Carbonaro 6, Ceccarelli 6.5. A disp.: Sarao`, Thackray, Colella F., Lorusso. All.: Geretto 5.5.
MELFI (4-1-4-1): Merlano 6; Fumai 6, Gabrieli 6.5, Rizzo 6, Gambi 6; Bacchiocchi 6.5; Maio 5.5 (41` st Bizzarri ng), Petagine 6 (30` st Fummo 6), Mitra 6.5, Scappaticci 5 (1` st Scianname` 6); De Angelis 6.5. A disp.: Pettinari, Ferrato, Caciagli, Pellicoro. All.: Palumbo 6.
ARBITRO: Coccia di San Benedetto del Tronto 5.5.
MARCATORI: pt 15` Ceccarelli (MO); st 6` rig. De Angelis (ME).
NOTE: ammoniti Moschetto, Bonfardino (MO); Bacchiocchi, Gabrieli, Fummo (ME). Angoli: 12-3. Recuperi: pt 1`; st 3`. Spettatori: 1500 circa.

SCAFATESE-NOICATTARO 2-0
SCAFATESE (4-4-2): De Felice 6.5; Lagnena 6, Rapino 6, Terracciano 6, Correale 6; Izzo 6.5, Di Candilo 6, Avallone 6 (8′ st Marzocchi 5), Corsale 6; De Luca 6 (20′ st Martone 6.5), Variale 6.5 (41′ st Marini ng). A disp.: Spicuzza, Cozzolino, Scalzone, Dioneo. All.: Maurizi 6.5.
NOICATTARO (4-4-1-1): Sassanelli 6.5; Allegroni 5.5, Di Muro 6, Lucioni 6, Mercurio 5.5; De Giorgi 6 (39′ st Lollini ng), Menolascina 5.5, Coppola 5 (30′ st La Nave ng), Piccinni 6; Russo 5, De Florio 5.5 (18′ st Pongo 5). A disp.: Cilli, Perrone, Ostaku, Piano. All.: Sciannimanico 5.
ARBITRO: Cafari di Cassino 5.5.
MARCATORI: st 30′ Variale, 47′ Martone.
NOTE: ammoniti Terracciano (S); Mercurio e Coppola (N). Espulsi: st 40′ Marzocchi (S) per doppia ammonizione. Angoli: 7-3. Recuperi: pt 2′; st 5′. Spettatori: 1200 circa.

VIBONESE-CATANZARO 0-3
VIBONESE (4-3-3): Amabile 5.5; Orefice 5 (21’st Condemi 5), Ranellucci 5.5, Bianciardi 5, Boemia 6; Ruscio 6, Di Mauro 5.5, Polito 5.5; Di Franco 6 (28’st Oudir 5), Mastrolilli 6, Melis 5.5 (6′ st Taua 5.5). A disp.: Bastiera, Scozzese, Di Stani, Beltrano. All.: Galfano 5.5.
CATANZARO (4-3-3): Mancinelli ng; Ciano 6.5, Gimmelli 6, Di Maio 6.5, Tomi 6; Zaminga 6.5 (31′ st Benincasa 5.5), Berardi 6.5 (45′ st Sorrentino ng), Bruno 6.5; Iannelli 5.5 (31′ st Mangiacasale 6), Caputo 7, Montella 7.5. A disp.: Parisi, De Franco, Di Meglio, Marchano. All.: Provenza 7.
ARBITRO: Liotta di Lucca 6.
MARCATORI: st 13′ Ciano, 19′ e 38′ st Montella.
NOTE: splendida cornice di pubblico per il derby calabrese. Ammoniti: Ruscio, Bianciardi, Di Mauro (V); Berardi (C). Angoli: 3-3. Recuperi: pt 2′; st 4′. Spettatori: 1500, con circa 600 tifosi ospiti presenti sugli spalti del “Luigi Razza”.

VIGOR LAMEZIA-VAL DI SANGRO 1-1
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 6; Ciotti 6.5, Ciminari 6, Filippi 6, Di Donato 6 (14` st De Pasquale 6); Rondinelli 6.5, Sanso 6, Clasadonte 6.5, Scalese 6 (15`st Carraro 6); Manca 6, Ragatzu 6. A disp.: Forte, Ianni, Caruso, Mauro, Scalise. All.: Ammirata 6.
VAL DI SANGRO (4-4-2): Ameltonis 7; Del Grosso 6.5, Paolacci 6, Rogato 6, Curcio 6; Perfetti 6.5 (15`st Ruggiero 6), Epifani 6.5, Cacciaglia 6 (27` st Carafa 6), Cherchi 6.5; Fiorotto 6, Memmo 6 (20` st Costantini 6). A disp.: Leacche, Sensi, Napolano, Mainella. All.: Perri 6.
ARBITRO: D`Iasio di Bari 6.
MARCATORI: pt 7` aut. Filippi (VL), 22` Clasadonte (VL).
NOTE: giornata soleggiata con un noioso venticello. Ammoniti: Costantini, Del Grosso (VDS). Angoli: 4-6. Recuperi: pt 0; st 3`. Spettatori: 1000 circa, per un incasso non comunicato. E` stato osservato un minuto di raccoglimento per la morte della mamma dell`ex Presidente della Vigor Lamezia, Gaetano.

Related posts