Tutte 728×90
Tutte 728×90

Quarta giornata: il Pescina a Cassino, c’è anche Vibonese-Catanzaro

Quarta giornata: il Pescina a Cassino, c’è anche Vibonese-Catanzaro

Per la  Scafatese impegno abbordabile con il Noicattaro. Tre i derby: oltre a quello calabrese ci sono anche Barletta-Andria e Igea Virtus-Gela.

galfano.jpgL’odierno turno di campionato servirà a capire quali squadre possono realmente mirare a gravitare costantemente nelle zone alte della classifica e quali, invece, nei bassifondi. Ecco nel dettaglio partita per partita:
AVERSA NORMANNA-ISOLA LIRI. I Campani non hanno alternative: devono conquistare i tre punti per  evitare di entrare in crisi. Sinora l’unica vittoria è arrivata con un gol di Romano al 90’i. L’Isola Liri cerca un punto da mettere in saccoccia in ottica salvezza.
BARLETTA-ANDRIA. E’ uno dei derby minori della Puglia, ma tra le tifoserie c’è una storica rivalità. Entrambe le squadre si sono rinforzate a tal punto da rendere difficile ogni pronostico, ma i biancorossi possono contare su un pubblico caldo.
CASSINO-PESCINA. E’ il match-clou della giornata che vede di fronte il miglior attacco e la difesa meno battuta. I laziali hanno dimostrato sul campo di essere la squadra più in forma del momento e hanno fatto delle gare casalinghe la loro arma in più. Il Pescina è una compagine quadrata che venderà cara la pelle.
IGEA VIRTUS-GELA. Padroni di casa soffrono oltremodo la partena di Di Cosmo: la società non è stata in grado di rimpiazarlo. I favori del pronostico sono tutti per i cugini, che avranno al loro seguito un discreto numero di tifosi. Per il Gela vale lo stesso discorso fatto per l’Aversa Normanna.
MONOPOLI-MELFI. Partita che sembra avere già un vincitore. Il Melfi ha fatto vedere ben poco in questo avvio di campionato, mentre i biancoverdi sono in crescita e cercano il risultato pieno per rilanciarsi in classifica.
SCAFATESE-NOICATTARO. Anche l’ago della bilancia sembra pendere per il team campano. La Scafatese sta attraversando un buon momento e se vuole continuare a far sentire il fiato sul collo al Cosenza, deve vincere. I pugliesi, invece, hanno grossi problemi lontano dalle mura amiche.
VIBONESE-CATANZARO. A differenza dei tifosi rossoblù, i catanzaresi potranno andare in trasferta a Vibo Valentia, ma attenzione a puntare tutto sui giallorossi: Galfano potrebbe giocare un brutto scherzo all’amico Provenza.
VIGOR LAMEZIA-VAL DI SANGRO. La Vigor ha l’infermeria piena e tutta la difesa titolare è out. Ammirata è costretto  schierare una formazione molto giovane e corre il rischio di pagare l’inesperienza dei più. Gli ospiti possono tentare il colpaccio da tre punti.

Related posts