Basket

Basket A2F: la Calabra Maceri verso l’inizio del campionato tra mille difficoltà

presidente.jpgMalgrado i forti disagi, la Calabra Maceri Rende inizia a prendere la fisionomia tecnica e tattica che la vedrà partente, nel campionato di A2, a Siena fra 2 domeniche.
“Ovviamente stiamo crescendo – dice Coach Valentinetti –  iniziamo a produrre un gioco più fluido, le ragazze iniziano a conoscersi, soprattutto in difesa alcuni meccanismi iniziano ad essere più chiari. In squadra,  la presenza di giovanissime è consistente, la scarsa esperienza rallenta molto l’apprendimento della tattica, però facciamo un passo avanti ogni giorno, malgrado le mille difficoltà logistiche presenti in questo momento. ” Nei giorni scorsi durante le amichevoli alcune conferme ed altre novità: “Donati è sempre più il play maker giusto per noi – contuna il Coach abruzzese-  Cioni sta riscoprendo i panni della protagonista, dopo qualche stagione passata più in panchina che in campo. Martina è una giocatrice completa, contropiede, 1 contro 1 e, soprattutto difesa, sono doti che, la scorsa estate l’hanno fatta diventare la prima scelta fra le guardie. Chesta si può dire che non gioca da un anno, si sta rimettendo in sesto ma è ancora  lontana dalla giocatrice che pensiamo sia. Ermito, prende sempre più confidenza con un ruolo da protagonista, stenta per una preparazione impegnativa che le abbiamo proposto ma ogni giorno migliora, quella più in ritardo è Scibelli, forse perché deve cambiare molto il modo di intendere la pallacanestro”. Se la squadra cresce, la situazione impianto di gioco peggiora ogni giorno: “Sabato – sottolinea il presidente Vivona (nella foto) – ci siamo fatti 500 chilometri per poter giocare il triangolare di Battipaglia ma, soprattutto, per poter fare 30 minuti di allenamento senza respirare gas tossici. Domani andremo a Taranto a giocare contro una squadra di A1”. La situazione logistica saltella fra il paradosso ed il ridicolo. L’impianto della squadra calabrese, il  “Palaquattromiglia” di Rende, è chiuso da oltre tre mesi e la consegna non avverrà prima di fine ottobre. Dall’inizio della preparazione ad oggi la squadra ha trovato ospitalità presso il palazzetto del C.U.S. Cosenza, grazie alla sensibilità del Presidente Franco Violo. ” Se la massima espressione della pallacanestro regionale della Calabria  – continua Vivona – si allena in queste condizioni penso sia un fatto che non interessa nessuno, la superficialità di alcuni, ci ha creato un problema grande. Reggiamo grazie ad uno spirito di sacrificio ed abnegazione di un gruppo eccellente di atlete, hanno voglia  di allenarsi e non si lamentano mai. Se la situazione continua così faremo “teoria della pallacanestro”, preparazione atletica e qualche amichevole in Bulgaria. Oppure andremo ad allenarci all’oratorio!”. A conforma di queste parole proprio ieri il presidente Vivona ha inviato una lettera aperta al presidente della Regione Agazio Loiero, per comprendere come sia possibile che l’ente regionale sponsorizzi la nazionale di calcio e non le squadre calabresi. (Daniele Mari)

D.M.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina