Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cantoro: “Cosenza, difenderemo il primo posto a denti stretti”

Cantoro: “Cosenza, difenderemo il primo posto a denti stretti”

Ha esordito domenica scorsa a Manfredonia. In un’intervista alla Gazzetta del Sud sottolinea: “Ora sto bene. Le squadre dietro di noi non mollano. Dovremo lavorare tanto per mantenere questa striscia positiva”.

cantoro_festeggia.jpgL’attaccante argentino non poteva presentarsi meglio ai tifosi rossoblu. Sono bastati 60” a Lucas Maximilian Cantoro per trovare la via del gol e fare impazzire di gioia tutti i tifosi del Cosenza che, causa di forza maggiore, non hanno potuto seguire la squadra nella trasferta pugliese. Questa mattina, sulle colonne della Gazzetta del Sud, l’attaccante di Buenos Aires è stato intervistato ed ha raccontato l’emozione di due giorni fa. “Sono felicissimo – dice il bomber – Cosenza è una piazza importante. Aveva ragione Ambrosi (suo compagno di squadra a Martina Franca ndr), questa è una piazza che pretende ma ti da anche tanto”. Il giocatore ritorna poi sul brutto infortunio che lo ha visto protagonista nel corso del ritiro. “A Spoleto ho avvertito un dolorino mentre facevamo le salite. Mai avuto problemi muscolari. Ho provato ugualmente ad allenarmi peggiorando solo le cose. Al ritorno a Cosenza l’esame ecografico ha accertato uno strappo di quasi due centimetri. Ora sto bene al 100%. Questo gol mi da fiducia”. Il gol di domenica è stato di pregevole fattura. Un sinistro “terrificante”. Cantoro nel ripensare al gesto tecnico precisa. “Con i piedi sono forte. La distanza da media e lunga distanza mi esalta”. Con il suo rientro aumenta la concorrenza lì davanti. “Il nostro obiettivo è quello di mettere in difficoltà il mister. Chi giocherà vorrà dire che starà meglio”.
INFERMERIA. Oggi dovrebbe rientrare in gruppo Danti dopo la botta al costato subita la settimana scorsa. Qualche giorno in più di riposo per Chianello. Polani, uscito malconcio da Manfredonia dopo uno scontro, dovrebbe riprendere regolarmente.

Related posts