Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morelli guarda tutti dall’alto: “Siamo una squadra con gli attributi”

Morelli guarda tutti dall’alto: “Siamo una squadra con gli attributi”

Il laterale difensivo elogia il carattere dei suoi compagni e ritiene meritato il primo posto in classifica. Su Occhiuzzi: “Cerca la forma migliore, ma sta facendo bene”.

morelli2.jpgIl mister lo considera una pedina importantissima, quasi insostituibile per la sua capacità ad equilibrare la squadra quando in campo ci sono tanti uomini offensivi. Morelli il suo compito l’ha sempre svolto e, da buon terzino, entra da subito in tackle. “Se siamo in vetta – afferma – vuol dire che meritiamo di starci. Il Cosenza ha gli attributi giusti per mantenere il primo posto sino al termine del campionato e noi metteremo tutto noi stessi per regalare un’altra gioia alla città”. Che poi è la sua di città e non tutti hanno la fortuna di indossare la maglia della squadra del cuore. “E’ il lavoro di squadra che ci rende forti – continua -. In tanti elogiano la difesa, ma se gli avversari non tirano in porta è perché anche gli attaccanti ripiegano a darci una mano”. Bisognerebbe migliorare però nella fase offensiva. “Su quella il mister sta meticolosamente oliando i meccanismi – confessa -. Quando si incontrano compagini che si arroccano dietro, è difficile spuntarla”. Da Manfredonia i lupi sono tornati a casa con il bottino pieno grazie alla maggiore esperienza. “I biancocelesti erano molto giovani e sono partiti a mille. Poi hanno finito la benzina ed abbiamo colpito al momento giusto: cinici, vero?”. Il suo nome è legato da un doppio filo a quello del “principe” Occhiuzzi, che non sta ripetendo le prestazioni dello scorso campionato. “Roberto invece sta giocando bene – conclude Morelli – sta solo cercando la forma migliore. Aspetta che i tifosi tornino sugli spalti per volare sulla fascia grazie al loro sostegno, vedrete ad Isola Liri!”  (Antonio Clausi)

Related posts