Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bernardi: “Cosenza, vinci e scappa”

Bernardi: “Cosenza, vinci e scappa”

L’esterno domenica scorsa è tornato titolare dopo il match con la Vigor, ma in quell’occasione Toscano lo schierò da terzino destro.

bernardi_gol.jpgL’anno scorso fu per gli addetti ai lavori l’uomo che faceva fare il salto di qualità al Cosenza nuova gestione. Partito senza eccessive presentazioni, sin dalla gara di esordio a Paternò, mostrò a tutti il suo biglietto da visita. Dinamismo, corsa e velocità le sue armi migliori. Bernardi domenica scorsa ha ritrovato una maglia da titolare, proprio nel ruolo che predilige. “Ho parlato con il mister – spiega – ed abbiamo fatto il punto della situazione. Giocare esterno di difesa non è comunque una situazione che scarto, anche perché per quella maglia ci sarebbe il solo Morelli. Tornare a fungere da ala sinistra per me rappresenta un nuovo punto di partenza”. Tutta la città sembra vivere sulle ali dell’entusiasmo e l’aria frizzante si avverte anche nello spogliatoio. “Noi non dobbiamo montarci la testa – sottolinea – ma solo continuare a vincere come stiamo facendo. Con il Val di Sangro sarà una gara difficile, verranno al San Vito come tutte le altre: arroccandosi dietro e ripartendo”. Ad Isola Liri Toscano ha cambiato anche modulo proprio per inserire Bernardi. “Abbiamo trovato più profondità – analizza  – forse perchè rispetto a Catania io arrivo più sul fondo. Se domenica il mister scegliesse di mandarmi nuovamente in campo dall’inizio, mi farei trovare pronto”. Il calendario propone un’altra giornata favorevole ai rossoblù e per Alessandro, il turno va sfruttato. “Abbiamo l’opportunità di allungare sulle avversarie e poi – conclude – tornerà il nostro pubblico a sostenerci”. 

Related posts