Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza calcio a 5 smentisce le accuse lanciate da Pacheco

Il patron Barbarossa : “Rimango esterrefatto dalle parole del nostro ex portiere”.

il_patron_paolo_barbarossa.jpgC’era da aspettarselo. Il Cosenza calcio a cinque non è rimasto a guardare e dalle colonne di Futsalcalbria ha smentito la versione dei fatti raccontata da Pacheco in merito al suo addio al team rossoblu. Il presidente Barbarossa, in una lettera di risposta inviata al noto sito di calcio a cinque, ha ribadito la correttezza di una società che ha fornito all’ormai ex estremo difensore una casa più che vivibile al contrario di quello descritto nella “lettera d’addio”. Barbarossa ha inoltre dichiarato di essere a conoscenza della volontà di Pacheco di ritornare in Brasile per seguire alcuni progetti turistici avviati prima di approdare alla società rossoblu. Il patron del Cosenza ha inoltre confermato che la scadenza contrattuale per il pagamento dello stipendio del giocatore sarebbe scaduta il 30 Settembre e se il portiere fosse rimasto in città, sarebbe stato retribuito come da accordi. Smentite punto per punto le accuse ricevute, Barbarossa ha precisato che in 27 anni di lavoro non ha mai dovuto fare i conti con comportamenti simili a quelli tenuti da un calciatore fortemente voluto e accolto egregiamente come professionista e come uomo. Dello stesso parere è mister Ferrara che è rimasto assai deluso dal comportamento di Pacheco. Intanto il sostituto sarà Garofalo, richiamato dalla dirigenza per prendere il posto rimasto vacante. Nei prossimi giorni la società sonderà il mercato per trovare un altro portiere da integrare alla rosa. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it