Cosenza Calcio

Il Cosenza vola. Cassino al fotofinish. Il Gela vince e vola al terzo posto

La squadra di Toscano aumenta il vantaggio sulla seconda (+5) in virtù della sconfitta interna della Scafatese con il Gela. I siciliani al terzo posto insieme al Catanzaro. In zona Cesarini fanno festa Cassino e Pescina. 

gol_dellaversa_contro_il_pescina_-_aversacalcio.it.jpgLa sesta giornata regala ben quattro vittorie esterne. Sono 23 le reti segnate quest’oggi (12 dalle squadre di casa e 11 da quelle in trasferta). Sesta vittoria consecutiva per il Cosenza di Mimmo Toscano che, grazie ad una doppietta di Galantucci, liquida la pratica Val di Sangro e aumenta di un punto il distacco dalla seconda. Chi perde il secondo posto è la Scafatese che deve inchinarsi a Gaeta. Quest’ultimo regala tre punti ed il terzo posto al Gela (insieme al Catanzaro vittorioso a Lamezia per 2-0). Vittoria sul filo di lana per il Cassino. I laziali soffrono e troppo a Barcellona Pozzo di Gotto. Contro l’Igea Virtus è un gol di Giannusa al 93′ a decidere l’incontro (1-2). Cala il tris, invece, la Vibonese di galfano che vince la sua prima gara interna. L’Andria crolla sotto i gol di Mastrolilli, Melis e Pirrone. Brutto tonfo interno, e per giunta nel derby, per il Monopoli. I bianco verdi cedono il passo ad un Barletta più autoritario. Gol e spettacolo tra Pescina e Aversa. I campani hanno provato a mettere paura ai padroni di casa ma alla fine, in zona Cesarini (92′), è arrivato l’eurogol di Arcamone (per lui una doppietta). In chiusura da segnalare il pari tra Isola Liri e Noicattaro e la vittoria di misura (2-1) del Manfredonia sul Melfi. (Carlo Bilami)

Questi i tabellini della sesta giornata del campionato di Seconda Divisione girone C:

IGEA VIRTUS-CASSINO 1-2
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 6; Palma ng (12′ pt Crino` 5; 7′ st Di Miceli 6), Agius 5.5, Alizzi 5.5, Panarello 6; Scopelliti 6, Matinella 5.5, Di Toro 5.5, D’Anna 5.5 (18′ st Condello ng); Bongiovanni 5.5, La Porta 6. A disp.: Romano, Russo, Giardina, Crimi All.: Castellucci 6.
CASSINO (4-2-3-1): Afeltra 6.5; Martinelli 6.5, Guzzo 6.5, Padovani 6.5, Pippa 6.5; Giannusa 8, Maisto 7; Cunzi 7.5, Bardeggia 6.5 (18′ st Molinaro 6), Lo Russo 7; Fragiello 7. A disp.: Sambucini, Lepre, Casoli, Gemmiti, Leccese, Barchiesi. All.: Grossi 7.
ARBITRO: Coccia di San Benedetto del Tronto 6.
MARCATORI: pt 17′ Lo Russo (C); st 33′ Scopelliti (I), 50′ Giannusa (C).
NOTE: terreno in buone condizioni. Ammoniti: Padovani, Giannusa (C); Panarello (I) per gioco falloso. Angoli: 7-2. Recuperi: pt 2′; st 4′. Spettatori: 800. Incasso 2.000 euro circa.

ISOLA LIRI-NOICATTARO 1-1
ISOLA LIRI (4-2-3-1): Fiorini 6; Brunetti 5.5, Sannibale 5.5, Cagnale 5.5, Pagano 5; Giacalone 6, D’Imporzano 5 (18′ st D’Avanzo 6); Galuppi 6, Tortori 5 (18’st Mollo ng), Ranalli 5.5 (21’st Cori ng); Pignalosa 6. A disp.: Tomei, Risi, Dolcemascolo, D’Alessandro. All.: Ferazzoli 5.5.
NOICATTARO (4-4-2): Sassanelli 6; Allegrini ng (15′ pt Mercurio 6), Lucioni 6, Di Muro 6, Lollini 5.5; Menolascina 7, Coppola 5.5, Piccinini 6 (43′ st De Giorgi ng), La Nave 6.5 (20′ st Piano ng); Rana 6, Siclari 6.5. A disp.: Cilli, De Florio, Pongo, Russo. All.: Sciannimanico 6.
ARBITRO: Giallanza di Catania 6.
MARCATORI: st 16′ Siclari (N), 21′ Pignalosa (I).
NOTE: giornata di sole. Ammoniti: Brunetti, D’Imporzano (I); Lollini, Menolascina, De Giorgi, Coppola e Rana (N). Angoli: 6-2. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: 1000 circa, per un incasso non comunicato.

MANFREDONIA-MELFI 2-1
MANFREDONIA (4-1-4-1): Pelagotti 6; Nossa 5.5, Bortel 6.5, Carrieri 6, Serao 6; Cerchia 6; Scarpitta 5.5, Pirrone 6.5, Mandorino 6 (10′ st Napoli 6.5), Giglio 5,5 (27′ st Vitiello 6); Bellucci 6 (43′ st Ambrosio ng).A disp.: Fortunato, Indirli, Tartabini, Hodza. All.: D’Arrigo 6.5.
MELFI (4-4-2): Merlano 6; Fumai 6 (39’st Pellicoro ng), Gabrieli 5.5, Rizzo 6, Gambi 6; Maio 5.5, Caciagli 6.5 (20′ st Bizzarri 5.5), Mitra 5.5, Scianname` 6.5 (13′ st Fummo 6); Petagine 5.5, De Angelis 6.5. A disp.: Pettinari, Ferrato, Amato, Scappaticci. All.: Palumbo 5.
ARBITRO: Citro di Battipaglia 5.
MARCATORI: st 27′ Nossa (MA), 33′ rig. De Angelis (ME), 38′ rig. Pirrone (MA).
NOTE: giornata soleggiata, terreno in erba sintetica. Ammoniti: Cerchia, Pirrone (MA); Fumai, Caciagli, Gabrieli, Mitra e Scianname` (ME). Espulsi: st 33′ Nossa (MA) per fallo da ultimo uomo; st 38′ Palumbo, tecnico del Melfi, per proteste. Angoli: 4-3. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: 1007, per un incasso di euro 10333,74.

MONOPOLI-BARLETTA 0-2
MONOPOLI (4-4-2): Moschetto 5.5; Colella F. 5 (13` st Tinoco 5.5), Gambuzza 5.5, Turone 5, Pugliese 5.5; Santarelli 5.5, Bonfardino 5 (28` st Lorusso ng), Minopoli 5.5, Loseto 5 (23` st Serri 5.5); Carbonaro 5, Balistreri 5. A disp.: Sarao`, Thackray, Colella G., Gatto. All.: Geretto 5.
BARLETTA (4-4-2): Furlan 6; Mastronicola 6 (42` pt Iervolino 6), Fabbro 6, Sabini 6.5, Tangorra 6.5; Sisalli 6, De Cecco 6, Daleno 6, Zotti 6.5 (35` st Salvagno 6); Laviano 7 (37` st Millan ng), Majella 6,5. A disp.: Montagna, Rizzi, Feola, Alessandri`. All.: Chiricallo 6.5.
ARBITRO: Ferraioli di Nocera Inferiore 5.5.
MARCATORI: pt 30` Majella; st 10` Laviano.
NOTE: ammoniti Colella F., Turone (M); Majella (B). Espulsi: st 34` Daleno (B); st 42` Santarelli (M), entrambi per somma di ammonizioni. Angoli: 8-2. Recuperi: pt 3`; st 6`. Spettatori: 3500 circa di cui circa 500 provenienti da Barletta; incasso non comunicato.

PESCINA-AVERSA NORMANNA 3-2
PESCINA VALLE DEL GIOVENCO (4-3-1-2): Bifulco 6; Locatelli 5.5, Criaco 6, Miale 6, Pomponi 5 (38′ st Giordano ng); Cruciani 6, De Angelis 6.5, Silvestri 4.5; Dipasquale 6.5; Berra 6.5 (18′ st Zarineh 6), Arcamone 7.5. A disp.: Merletti, Petitto, Blanchard, Censori, Pietrobattista. All.: Chiappini 6.
AVERSA NORMANNA (4-3-1-2): Del Giudice 5; Baylon 6, Di Girolamo 5.5, Migliozzi 5.5, De Angelis 5.5; Carboni 6, Ottobre 5.5, Porzio 5 (1′ st Perna 5); Sibilli 6.5; Palumbo 5, Improta 5 (1′ st Romano 6.5). A disp.: Polise, Tomacelli, Arini, Zolfo, Caruso. All.: Cioffi 7.
ARBITRO: Fatta di Palermo 6.
MARCATORI: 14′ pt Sibilli (A), 25′ Dipasquale (P), 34′ Arcamone (P); 12′ st Romano (A), 49′ Arcamone (P).
NOTE: ammoniti Silvestri, Cruciani, Berra, De Angelis, Zarineh, Arcamone (P); Carboni, Di Girolamo, Romano, De Angelis (A). Espulso: pt 46′ Palumbo (A) per c.n.r. a gioco fermo Angoli: 5-2. Spettatori: circa 300, per un incasso di 1.505 euro.

SCAFATESE-GELA 0-1
SCAFATESE (4-4-2): De Felice 6; Lagnena 6.5, Marini 5.5, Terracciano 6, Correale 6 (21′ st Carbonaro 5.5); Marzocchi 5.5, Di Candilo 5.5 (36′ st Scalzone ng), Avallone 5.5 (11′ st De Luca 5.5) Corsale 6; Izzo 6, Varriale 5.5. A disp.: Spicuzza, Cozzolino Rapino, Orero. All.: Maurizi 6.
GELA (4-3-3): Cecere 6.5; Nigro 6, Fernandez 6.5, D’Aiello 6.5, Esposito G. 6; Gaeta 7 (37′ st Ambrosecchia ng), Battisti 5.5, Iannini 6; Espinal 5.5 (27′ st Esposito P. 6), Alessandri` A. 6, Franciel 6 (31′ st Pasca ng). A disp.: Ferla, Romaggioli, Uliano, Canali. All.: Cosco 6.5.
ARBITRO: De Benedectis di Bari 5.5.
MARCATORE: st 4′ Gaeta.
NOTE: ammonito Terracciano (S). Angoli: 5-5. Recuperi: pt 2′; st 4′. Spettatori: 1000 circa, per un incasso non comunicato. Al 16′ st Corsale (S) colpisce il palo.

VIBONESE-ANDRIA 3-0
VIBONESE (4-3-1-2): Amabile 6.5; Orefice 7, Ranellucci 7, Bianciardi 7, Boemia 6.5 (46′ pt Bica 6.5); Ruscio 7, Pirrone 7.5, Condemi 7 (13′ st Polito 6.5); Di Mauro 7,5 (43′ st Beltrano ng); Mastrolilli 7, Melis 7.5. A disp.: Bastiera, Oudira, Koulenthiran, Poli. All.: Galfano 7.
ANDRIA (4-4-2): Spitoni 5.5; Sportillo 5.5, Goisis 5.5, Sgarra 5.5, Falzone 6; Rebecchi 5.5 (38′ st Lattanzio ng), Iennaco 5.5, De Santis 6 (28′ st Doumbia 6), Ousmane Sy 5.5; Cavaliere 6, Menichini 5.5 (5′ st Cazzaro` 5.5). A disp.: Amadio, Rescio, Giuliacci, Romito. All.: Di Bitonto 5.
ARBITRO: Vallesi di Ascoli Piceno 5.
MARCATORI: pt rig. 33′ Mastrolilli, 34′ Melis; st 29′ Pirrone.
NOTE: ammoniti De Santis, Sgarra, Goisis, Iennaco (A); Di Mauro, Mastrolilli, Beltrano (V). Espulsi: st 36′ l’arbitro allontana dal terreno di gioco i quattro raccattapalle di casa; st 45′ Ousmane Sy (A) per fallo diretto su Polito (V). Angoli: 2-6. Recuperi: pt 2′; st 2′. Spettatori: 600, con circa 100 tifosi ospiti. Incasso non comunicato.

VIGOR LAMEZIA-CATANZARO 0-2
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 6; Di Donato 5.5, Ciminari 6, Filippi 5.5, De Pasquale 5.5; Ciotti 6, Clasadonte 5.5 (14′ st Riccobono 6), Carraro 6 (14′ st Rondinelli 5.5), Sanso 5.5; Manca 5.5, Ragatzu 5.5 (42′ st Scalese ng). A disp.: Forte, Stroffolino, Caruso, Amita. All.: Ammirata 5.5.
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli ng; Ciano 6, Gimmelli 6.5, Di Maio 6.5, Tomi 6; Mangiacasale 6.5, Zaminga 6, Berardi 6, Armenise 6.5 (16′ st Bruno 6); Caputo 6.5 (32′ st Criniti 6), Iannelli 6.5 (42′ st Marchano ng). A disp.: Parisi, De Franco, De Miglio, Benincasa. All.: Provenza 6.
ARBITRO: Gambini di Roma uno 5.5.
MARCATORI: pt 25′ Caputo; st 35′ Iannelli.
NOTE: giornata soleggiata, temperatura fresca, terreno di gioco in buone condizioni, sebbene la pioggia caduta nei giorni scorsi. Ammoniti: Armenise, Iannelli, Zaminga, Tomi (C); Filippi, Ragatzu, Ciminari (V). Espulso: st 33′ De Pasquale (V) per fallo da ultimo uomo. Angoli: 4-5. Recuperi: pt 2′; st 5′. Spettatori: 1200 circa, incasso non comunicato. Al 34′ st Berardi (C) si fa respingere un calcio di rigore dall’estremo difensore della Vigor Lamezia, Panico.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina