Tutte 728×90
Tutte 728×90

Volley A2m: Corigliano si spegne a Roma, dopo un inizio promettente

Volley A2m: Corigliano si spegne a Roma, dopo un inizio promettente
M.ROMA VOLLEY – VOLLEY CORIGLIANO CS: 3-0 (25-22, 25-19, 25-15)
La frase d’obbligo, in casi come questi, è sempre la solita: non sono queste le partite da vincere. Per il Volley Corigliano, in realtà, non era importante vincere: era importante, come si dice parlando delle Olimpiadi, partecipare.
Per i pochi che ancora non fossero al corrente della “questione Corigliano”, ricordiamo che la cosa più importante, al momento, è la sopravvivenza della società e la sua voglia di restare attaccata con le unghie e con i denti al campionato. Mentre Mister Nacci ed i suoi ragazzi soffrono, infatti, la nuova dirigenza e (pare) alcuni politici di spicco lavorano alacremente per tenere accesa la fiamma della speranza: non si può far morire una realtà sportiva che molti di noi hanno costruito dal nulla e che la Città jonica ha imparato ad amare.
Se poi volessimo restare solo all’aspetto tecnico, diciamo che perfino il fatto di essere a zero punti in classifica dopo due giornate è un fatto non gravissimo: se guardiamo la classifica, infatti, sono ben sei le squadre che ancora sono a secco a pari (de)merito sull’ultimo gradino della classifica. Una di queste, il Crema, giocherà il posticipo di lunedì ospitando Cavriago, ma rimane il fatto che quello della salvezza, a tutt’oggi, è il pensiero meno assillante, per il Volley Corigliano inteso sia come squadra sia come società.
Tornando alla gara, solo nella prima parte, giocando a testa alta ed anche “sui nervi”, i calabresi riescono a tener testa alla Roma. Poi, pian pianino, prendono il sporavvento i padroni di casa. (Sergio Lionetti)

a2m-02.jpg

N.B.: Samgas Crema e Edilesse Cavriago una partita in meno.

Related posts