Tutte 728×90
Tutte 728×90

Continua l’imbattibilità di Ambrosi (405’). Galantucci sfata il tabù primo tempo

Il portiere non subisce reti dalla seconda giornata (Vibonese-Cosenza 1-2). L’attaccante finalmente mette fine alla “crisi da primo tempo” segnando un gol di pregevole fattura.

ambrosi_scherza_con_i_fotografi.jpgCome ogni settimana analizziamo i numeri del Cosenza e delle squadre che compongono il girone C della LP2. Sono 405 i minuti di imbattibilità del portiere Stefano Ambrosi che continua a non subire reti dal primo tempo di Vibo (seconda giornata di campionato). Contro il Val di Sangro, domenica scorsa, i silani hanno colpito il quinto legno con l’argentino Spinelli al primo minuto di gioco. L’1-0 di Galantucci, sempre contro gli abruzzesi, è il primo gol realizzato dal Cosenza nel primo tempo. Quinta rete di Alessio Galantucci su cinque gare disputate (427 minuti giocati). Mentre sono sei i giocatori sempre presenti: Braca, Catania, De Rose, Occhiuzzi, Polani e Spinelli.
Andiamo a vedere i numeri che interessano le altre squadre con una veloce carrellata. Prima rete realizzata in casa dall’Igea Virtus; il Noicattaro, invece, ha realizzato la prima rete fuori casa. Prima vittoria tra le mura amiche per il Manfredonia. Il Monopoli subisce la prima sconfitta in casa con il Barletta, che a sua volta ottiene la prima vittoria fuori casa, realizzando le prime due reti. Il Pescina ottiene la prima vittoria in casa per 3-2 a spese dell’Aversa Normanna, annullando il doppio zero nelle caselle dei gol fatti e subiti. La Scafatese è battuta dopo tre vittorie e due pareggi. La Vibonese di Angelo Galfano “espugna” il “Luigi Razza”: prima vittoria dopo due sconfitte. L’Andria è sconfitta fuori casa dopo un pareggio ed una vittoria. 23 le reti realizzate alla sesta giornata: record in questo campionato. Il totale è di 110, di cui 57 in casa e 53 fuori casa. Un solo pareggio tra Isola Liri e Noicattaro: il minimo era di tre alla seconda giornata. Il totale è di 21. Quasi in parità le vittorie interne (17) e quelle esterne (16). Il Cosenza ha la miglior difesa del torneo con solo una rete subita ed è l’unica squadra a non aver subito reti tra le mura amiche. L’Isola Liri è l’unica formazione a non aver segnato ancora fuori casa. Manfredonia e Catanzaro sono le uniche due squadre a non aver subito reti fuori casa. (Ernesto Pescatore)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it