Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lele Catania non si preoccupa: “Siamo forti, tutti ci temono”

Lele Catania non si preoccupa: “Siamo forti, tutti ci temono”

Il centrocampista rossoblù: “Col Gela in Coppa nessuno voleva perdere. La sconfitta ci ha dato rabbia e a Noicattaro la metteremo in campo per vincere”.

catania.jpgIn campo, alcune volte, sembra andare a corrente alternata. A tratti devastante, altre irritante. “Ogni anno – sottolinea Catania – ho lo stesso problema. Sotto porta non riesco a realizzare tutte le occasioni che mi si presentano. Lo so! Ormai ci convivo, ma non penso sia per mancanza di cattivaria, forse è solo sfortuna”.
Sulle sue prestazioni però il giocatore siciliano è abbastanza soddisfatto. “Col Barletta sono andato benissimo, così come ad Isola Liri, dove ho trovato tanti spazi. Con le squadre un po’ più chiuse ho avuto qualche difficoltà. Dovrò sicuramente dare il massimo fino alla fine del campionato”.  Domenica scorsa è finito in panchina, a Noicattaro spera di essere tra i titolari. “Mi sto allenando bene e spero di partire titolare. Poi deciderà il mister”. Dalla trasferta pugliese Catania spera di poter tornare ancora una volta con i tre punti. “Sicuramente delle due trasferte che ci troveremo davanti (Noicattaro e Gela) questa è la più abordabile. Però dovremo stare attenti. Conosco Siclari e, vi assicuro che è un buon giocatore. Poi hanno anche tanti giovani, e quando ci sono tanti giovani io mi preoccupo un po’, perchè corrono tanto e hanno voglia di far bene. In casa, almeno stando ai numeri, sembra che abbiano qualche problema, speriamo che anche con noi…”. Le preoccupazioni però sono solo velate: “Tutte le squadre ci temono e per noi questo è motivo di orgoglio. Ma ancora non abbiamo fatto nulla. Forse non saremo invincibili, ma siamo forti, fortissimi”. (Daniele Mari)

Related posts