Tutte 728×90
Tutte 728×90

LP2-C: il punto sulla settima giornata

LP2-C: il punto sulla settima giornata

Il passo falso di Parisi e compagni consente alle inseguitrici di accorciare il distacco (-3 da Catanzaro e Cassino). Tanti pareggi (4) ed una sola vittoria esterna (del Pescina). Intanto l’Aversa, prossimo avversario dei silani, ha indetto il silenzio stampa.

azione_aversa-igea_aversacalcio.it.jpgLa settima giornata sorride a Catanzaro e Gela. Le due squadre si sbarazzano di Scafatese e Manfredonia. Più sofferta la vittoria dei giallorossi capaci di avere la meglio solo sul finale di gara grazie ad un guizzo di Caputo. Rotonda invece quella dei siciliani che con Espinal e una doppietta di Pasca piegano un volenteroso ma poco incisivo Manfredonia. Detto ampiamente della sconfitta del Cosenza a Noicattaro (per i pugliesi si tratta della prima vittoria stagionale) che riduce il distacco dalle seconde, ora a tre punti, andiamo ad analizzare le restanti gare in programma. Chi delude, manco a dirlo, è il Cassino. La sconfitta di sette giorni fa, proprio a Gela, ridimensiona le ambizioni dei laziali. A livello psicologico il Cassino serva non aver assorbito il colpo tanto da farsi fermare (0-0) da un Monopoli in piena crisi d’identità. Molti pareggi in questa domenica (4). Finiscono in parità altre tre gare: Aversa-Igea Virtus (0-0); Barletta-Vibonese (1-1); Val di Sangro-Isola Liri (0-0). Infine da segnalare le vittorie (entrambe per 2-1) di Andria e Pescina. I primi si sono imposti tra le mura amiche contro la Vibonese. I secondi hanno avuto la meglio grazie ad un gol in pieno recupero di Berra contro il Melfi.
PROSSIMO AVVERSARIO. L’Aversa, prossimo avversario del Cosenza, non attraversa un buon momento. Dopo l’esonero di Cioffi e il ritorno del tecnico Sergio la musica non sembra essere cambiata. Dopo il pari odierno contro l’Igea Virtus la società ha indetto il silenzio stampa ai propri tesserati. Riportiamo il comunicato dal sito aversacalcio.it: “La S.F. Aversa Normanna, dopo il pareggio interno nel match contro l’Igea Virtus ed al fine di ridare tranquillità e fiducia all’intero ambiente, ha indetto il silenzio stampa per giocatori, tecnici e dirigenti. La società granata precisa, inoltre, che la rosa a disposizione di mister Sergio rimarrà bloccata almeno sino a gennaio, quando si riaprirà il calcio mercato. Infine, in merito alla partita di oggi, ricorda le importanti assenze di Ottobre, Silvestri e Caruso per infortunio e di Palumbo squalificato”. c.c.)

Questi i tabellini della settima giornata della Seconda Divisione girone C:
ANDRIA BAT-VIGOR LAMEZIA 2-1

ANDRIA BAT (4-4-2): Amadio 5.5; Goisis 6, Sgarra 5.5, Sportillo 6, Di Simone 6.5 (29` st Losito ng); Romito 6.5, Iennaco 5.5 (18` st De Santis 6), Cazzaro` 5.5, Rebecchi 5 (14` st Doumbia 6.5); Cavaliere 7, Menichini 5. A disp.: Spitoni, Falzone, Rescio, Lattanzio. All.: Di Bitonto 6.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 5.5; Ciotti 5.5, Ciminari 6, Filippi 6, Di Donato 5.5; Rondinelli 6 (20` st Amita 6), Sanso 5.5, Carraro 6 (41`st Stroffolino ng), Riccobono 6; Manca 6.5, Ragatzu 6.5. A disp.: Forte, Caruso, Bassi Demasi, Paonessa, Cavalieri. All.: Ammirata 6.
ARBITRO: Belletti di Trento 6.
MARCATORI: pt 7` rig. Manca (V), 11` Romito (A); st 40` Doumbia (A).
NOTE: pomeriggio sereno, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Sgarra, De Santis, Sportillo (A); Di Donato (V). Angoli:11-3 per l`Andria. Recuperi: pt 1`; st 5`. Spettatori 2000 circa, per un incasso non comunicato.

AVERSA NORMANNA-IGEA VIRTUS 0-0
AVERSA NORMANNA (4-3-1-2): Del Giudice 6; Baylon 6 (32` Porzio ng), Maraucci 6, Di Girolamo 6; De Angelis 6; Arini 5,5, Zolfo 5,5 (11` st Longo 5), Carboni 6; Sibilli 5; Perna 5 (8` st Improta 6.5), Romano 5. A disp.: Criscuolo, Migliozzi, Tomacelli, Chirico. All.: Sergio 6.5.
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 6.5; Scopellitti 6, Agius 6, Alizzi 6, Panarello ng (14` pt Russo 6); Di Miceli 6.5, Matinella 6, Di Toro 6.5, Crino` 6.5; La Porta 6 (38` st Bongiovanni ng), Crimi 6(15` st D`Anna 6). A disp.: Romano, Giardina, Bonsignore, Ben Loukilia . All.: Castellucci 6.5. ARBITRO: D` Iasio di Bari 6.
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in ottime condizioni. Ammoniti: Di Girolamo (A), Di Miceli, D`Anna (I) per gioco falloso. Angoli: 5-4 per l`Igea Virtus. Recuperi: pt 3`; st 4`. Spettatori: 2500 circa, per un incasso di non disponibile.

BARLETTA-VIBONESE 1-1
BARLETTA (4-4-2): Furlan 6.5; Fabbro 6, Tangorra 6, Sabini 6.5, Iervolino 6; Sisalli 7 (48` st Millan ng), De Cecco 7, Salvagno 6.5, Zotti 5.5; Laviano 6.5, Majella 6 (23` st Alessandri` 5.5). A disp.: Montagna, Vittorio, Rizzi, Pollidori, Fontanella. All.: Chiricallo 6.
VIBONESE (4-4-2): Amabile 6.5; Bianciardi 6, Orefice 6, Ranellucci 6.5, Bica 6.5; Condemi 6.5 ( 9` st Polito 6.5), Di Mauro 6.5, Pirrone 6.5, Ruscio 6.5; Mastrolilli 7, Melis 6.5 (39` st Kulenthiran 6). A disp.: Bastiera, Poli,Oudira, Di Franco, Distani. All.: Galfano 6.5.
ARBITRO: Fabio di Lanciano 6.
MARCATORI: pt 13` Laviano (B), 33` Melis (V).
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Tangorra, Salvagno, Laviano, Fabbro (B); Condemi e Bianciardi (V). Angoli: 4-3 per il Barletta. Recuperi: pt 2`; st 5`. Spettatori 2.500 circa, per un incasso non disponibile.

CASSINO-MONOPOLI 0-0
CASSINO (4-3-2-1): Mennella 6; Martinelli 6, Guzzo 6.5, Padovani 5.5, Pippa 6; Molinaro 6.5, Maisto 6.5, Gemmiti 6.5 (39` pt Bardeggia 6); Cunzi 6.5, Lorusso 6; Fragiello 5.5 (16`st Leccese 5.5). A disp.: Afeltra, Lepre, Casoli, Lucano, Barchiesi. All.: Grossi 6.
MONOPOLI (4-4-2): Sarao` 5.5; F. Colella 6 (40` st G. Colella ng), Gambuzza 6, Thackray 7, Pugliese 7; Carbonaro 6.5, Bonfardino 6.5, Minopoli 6, Goncalves 6 (16` st Loseto 6); Ceccarelli 6.5 (23` st Lacarra 6.5), Balistreri 6.5. A disp.: Moschetto, Turone, Gatto, Lorusso. All.: Geretto 7. ARBITRO: Ostinelli di Como 7.5.
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Molinaro, Lorusso (C); Pugliese, Sarao`, Bonfardino, Balistreri, Loseto (M). Espulsi: st 35` per proteste l`allenatore ospite, Geretto. Angoli: 7-2 in favore del Monopoli. Recupero: pt 2`; st 4`. Spettatori: 1.800 circa, almeno cinquanta dei quali provenienti da Monopoli.

CATANZARO-SCAFATESE 1-0
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli 6; Ciano 6.5 (40` st Marchano ng), Di Maio 6, Gimmelli 6, Tomi 5 (18` st Criniti 5.5); Mangiacasale 6, Zaminga 6.5, Berardi 6, Bruno 5.5 (5` st Armenise 5.5); Caputo 8, Iannelli 6. A disp.: Parisi, De Franco, Di Meglio, Benincasa. All.: Provenza 6.5. SCAFATESE (4-5-1): De Felice 7.5; Lagnena 6, Rapino 6, Marini 5.5, Correale 5.5; Marzocchi 6; Izzo 5.5 (17` st Ramora 5.5), Di Candilo 5 (10` st Orero 5.5), Corsale 5, Carbonaro 6; De Luca 6 (28` st Varriale ng). A disp.: Spicuzza, Cozzolino, Avallone, Dioneo. All.: Maurizi 6.
ARBITRO: Cervellera di Taranto 6.
MARCATORI: st 43` Caputo.
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno di gioco in ottime condizioni. Angoli: 7-0 per il Catanzaro. Ammoniti: Izzo (S). Espulsi: al 12` st Corsale (S) per doppia ammonizione. Recupero: pt 1`; st 5`. Spettatori 2500 circa, di cui 2013 paganti; 474 abbonati, per un incasso non comunicato.

GELA-MANFREDONIA 3-0
GELA (4-4-2): Cecere 6.5; Nigro 6.5, D`Aiello 7, Fernandez 6.5, G. Esposito 6; Gaeta 6.5 (34` st P. Esposito 6), Iannini 6.5, Battisti 6, Alessandri` 5 (39` st Fofana ng); Pasca 7.5, Espinal 6.5 (19` st Unniemi 6) A disp.: Ferla, Ambrosecchia, Uliano, Canali. All.: Cosco 7.
MANFREDONIA (4-5-1): Pelagotti 5.5; Scarpitta 6, Bortel 5, Carrieri 6, Patti 5; Giglio 5.5 (31` st Tartabini 5), Cerchia 6, Vitiello 5.5, Pirrone 6 (1` st Mantorino 6), Napoli 6 (6` st Hodza 6.5); Bellucci 6. A disp.: Fortunato, Serao, Ambrosio. All.: D`Arrigo 6.
ARBITRO: Pizzi di Saronno 6.
MARCATORI: pt 18` Espinal, pt 31` e st 39` Pasca.
NOTE: pomeriggio sereno, terreno in discrete condizioni. Ammonizioni: Cecere (G); Pirrone, Giglio, Napoli (M). Angoli: 6-5 per il Manfredonia. Recuperi: pt 0`; st 3`.Spettatori: 2500 circa per un incasso non comunicato.

MELFI-PESCINA 1-2
MELFI (4-3-1-2): Merlano 6; Fumai 6, Gabrieli 6, Rizzo 5.5, (20` st Ferrato 6), Gambi 6.5; Maio 5, (1` st Frasca 6), Bacchiocchi 5.5, Mitra 6; Petagine 5.5; Merini 6.5, (33` st Gilfone ng), De Angelis 5.5. A disp.: Pettinari, Scianname`, Caciagli, Pellicoro. All.: Palumbo 5.5.
PESCINA VALLE DEL GIOVENCO (4-3-3): Bifulco 6.5; Locatelli 6, Petitto 6.5, Piva 6, Silvestri 6; Laboragine 6 (11` st Luciani 6), Cruciani 7, Giordano 7; Dipasquale 6.5 (33` st Zarineh ng), Arcamone 6, Bettini 6; (21` st Berra ng). A disp.: Merletti, Gentili, Pietrobattista, Prandelli. All.: Chiappini 7.
ARBITRO: Quartarone di Messina 5.5.
MARCATORI: pt 1` Merini (M), 29` aut. Bacchiocchi (M); st 48` Giordano (P).
NOTE: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Merini, Maio, Mitra (M). Espulsi: nessuno. Angoli: 9-1 per il Pescina VG. Spettatori e incasso non comunicati.

NOICATTARO-COSENZA 1-0
NOICATTARO (4-4-2): Sassanelli 6; Allegrini 7, Di Muro 7 (32` st Pezzana ng), Lollini 7, Mercurio 7; De Giorgi 7.5 (22` st Perrone 6), Menolascina 6.5, De Florio 6 (16` st Pongo 6.5), Piccinni 6; Rana 6, Siclari 6.5. A disp.: Cilli, Coppola, Lanave, Russo. All.: Sciannimanico 6. COSENZA (4-4-2): Ambrosi 5,5; Morelli 5.5 (1` st Catania 6), Musacco 6, Parisi 6, De Rose 6 (32` st Cantoro s.v.); Braca 6, Occhiuzzi 6, Spinelli 5,5, Bernardi 5.5; Polani 5 (1` st Danti 5), Galantucci 6. A disp. Guizzetti, Moschella, Carli, Profeta. All.: Toscano 5.5.
ARBITRO: Palazzino di Ciampino 5.5.
MARCATORE: pt 31` De Giorgi.
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in ottime condizioni. Ammoniti De Giorgi, Menolascina (N), De Rose, Catania (C). Angoli: 6-4 per il Cosenza. Recuperi: pt 2`; st 7`. Spettatori: 1000 circa di cui 500 da Cosenza, per un incasso non comunicato.

VAL DI SANGRO-ISOLA LIRI 0-0
VAL DI SANGRO (4-4-2): Ameltonis 6; Del Grosso 6.5, Mangoni 6 (15` st Curcio 6), Rogato 5, Paolacci 6; Perfetti 6.5, Cherchi 6 (41` st Cacciaglia ng), Ruggero 6, Epifani 6, Memmo 6 (25` st Sensi 6), Fiorotto 6.5. A disp.: Leacche, Napolano, Mainella, Costantini. All.: Perri 6.
ISOLA LIRI (4-4-2): Fiorini 6; Risi 7, Pagano 6.5, Sannibale 6, Cagnale 6; Galuppi 6 (17` st Ranalli 6), Giacalone 6.5, D`Alessandro 6 (17` st D` Imporzano 6), La Cava 6.5; Pignalosa 6 (35` st D` Avanzo ng), Cori 7. A disp.: Tomei, Dolcemascolo, Brunetti, Mollo. All.: Ferrazzoli 6.
ARBITRO: Pagano di Torre Annunziata 6.
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Del Grosso, Ruggero, Paolacci (V); Pagano, D` Alessandro, D`Imporzano (I). Espulsi: pt 13` Rogato(V) per fallo da ultimo uomo. st 37` l`allenatore della Val di Sangro, Perri per proteste. Angoli: 7-3 per la Val di Sangro. Recuperi: pt 1`; st 3`. Spettatori: 700 circa, per un incasso non comunicato.

Related posts