Tutte 728×90
Tutte 728×90

Noicattaro-Cosenza: le interviste

Noicattaro-Cosenza: le interviste

Parisi amareggiato: “E’ dura digerire una sconfitta simile ma dobbiamo rimboccarci le maniche e ritornare a vincere già da domenica prossima”. Bernardi: “Peccato aver sbagliato il gol sullo 0-0 ma la palla mi è rimbalzata male”.

applausi_a_fine_gara.jpgAlla spicciolata in sala stampa arrivano anche alcuni giocatori del Cosenza. Non è mai facile commentare una sconfitta. Prova a farlo il capitano, Aniello Parisi, che precisa. “Credo che oggi il Cosenza abbia giocato la migliore partita dall’inizio della stagione. Fa male perdere quando gli avversari tirano in porta una sola volta”. Il difensore non cerca attenuanti. “Sapevamo che era una trasferta difficile tant’è che sin dai primi minuti abbiamo cercato di imporre il nostro gioco. Poi, l’episodio ha agevolato loro. Nella ripresa abbiamo cercato quantomeno di pareggiare e ci siamo riusciti ma l’arbitro ha annullato la rete di Galantucci. Poi l’occasione di Danti. Insomma, la differenza tra noi e loro l’hanno fatta gli episodi. Dispiace ma dobbiamo rimboccarci le maniche e non fare drammi. Vuol dire che ricominceremo a vincere da domenica prossima. Questa sconfitta non può che essere da stimolo”. Dello stesso avviso il centrocampista Bernardi utilizzato nel primo tempo da ala sinistra e, nella ripresa, da terzino destro. “Il mister sa bene che può utilizzarmi in entrambi i ruoli. L’importante è dare il giusto contributo”. Sulla gara Bernardi sottolinea. “Forse era meglio un pareggio. Nel secondo tempo abbiamo prodotto tanto ma non siamo stati cinici sotto porta. Vorrei rivedere, però, il gol annullato a Galantucci. Non credo che fosse fuorigioco”. Poi, Bernardi ritorna sull’occasione sbagliata nel primo tempo sul punteggio di 0-0. “La palla mi è rimbalzata male. Peccato perchè ero da posizione molto favorevole”. Tra gli avversari a parlare è il capitano Menolascina. “Quanta fatica per battere il Cosenza. Abbiamo dato tutto io e i miei compagni. Consentitemi di fare i complimenti al Cosenza e a mister Toscano. Giocando così credo che la promozione arriverà. L’organico dei silani è di categoria superiore”. (p.b.)

Related posts