Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gela: Cosco lancia il guanto di sfida, “Nessuno ci ha mai messo sotto”

Gela: Cosco lancia il guanto di sfida, “Nessuno ci ha mai messo sotto”

Il tecnico molisano si gode il momento (cinque vittorie consecutive di cui quattro in campionato) e rilancia le ambizioni della sua squadra.

mister_cosco.jpgSe si aggiunge il successo esterno di Cosenza, in Coppa Italia, il Gela contro il Manfredonia ha fatto cinquina. Cinque successi consecutivi che hanno lanciato in orbita le quotazioni della squadra di Vincenzo Cosco. Il tecnico molisano si comincia a prendere qualche soddisfazione. I tifosi che fino a poche settimane fa lo criticavano, adesso se lo coccolano, almeno stando a quanto scrive il sito ufficiale della squadra siciliana (gelacalcio.it): “Il calcio è anche questo – asserisce – a farti diventare bravo o brocco ci pensano i risultati. Noi, nelle prime tre giornate di campionato, abbiamo pagato per alcune caratteristiche del nostro organico. Ma soprattutto perché questa squadra aveva cambiato qualcosa come dieci undicesimi, rispetto allo scorso anno. Volete che qualcosa non dovevamo lasciarlo sul campo? Era inevitabile una partenza lenta. Ma tuttavia – continua Cosco – finora non abbiamo mai perso e, cosa più importante, nessuna squadra ci ha messo sotto nel gioco. Adesso stanno arrivando anche i risultati, ed allora tutto si è appianato, fortunatamente. Ma io, credetemi, non ho mai avuto un attimo di titubanza su questo gruppo. Non ero sicuro, ero certo che sarebbe venuto fuori alla grande. Ed ora eccoci qua. Non abbiamo fatto nulla di eccezionale. Ma continuando così potremo toglierci tante belle soddisfazioni”. Non vuole neppur sentire parlare del Cosenza capolista, caduto per a prima volta ed ora appena tre punti di distacco. Si gode il bel momento della sua squadra, Cosco, e questo gli basta ed avanza. A parlare oltre al tecnico, sempre sul sito ufficiale, sono statio i due giocatori che ieri hanno deciso la sfida contro il Manfredonia: Josè Espinal e Roberto Pasca. “Il gol è cibo vitale per un attaccante – dice Espinal – per me come per i miei colleghi. Sono contento, anche perché mi sentivo meglio e sto acquisendo la giusta condizione. Questa rete mi aiuterà a centrare prima la forma migliore”. Gli fa eco Pasca: “Certo che sono contento – dice l’ex attaccante del Messina – segnare una doppietta personale è nei sogni di ogni punta. Questa è davvero una grande squadra, ed assieme possiamo andare lontano. Serve solo restare umili e concentrati”.

Related posts