Tutte 728×90
Tutte 728×90

I numeri della settima giornata della LP2-C

I numeri della settima giornata della LP2-C

Ad Aversa e Gela più spettatori. A Noicattaro la gara con maggiori minuti di recupero.

tifosi_cosentini.jpgNella settima giornata della Seconda Divisione della Lega Pro Girone C le reti realizzate sono state soltanto 13. Le formazioni di casa hanno realizzato 9 reti mentre solo 4 sono stati i gol siglati dalle compagini ospiti. Quattro sono state le vittorie ottenute dalle formazioni di casa (Noicattaro, Catanzaro, Gela e Andria). Quattro i pareggi (Barletta, Aversa, Cassino e Val di Sangro). Soltanto una vittoria esterna ottenuta dal Pescina in casa del Melfi. Per quanto riguarda le ammonizioni, i direttori di gara hanno sventolato per ben 39 volte i cartellini gialli mentre le espulsioni sono state soltanto 3 di cui una ad un allenatore ( Geretto del Monopoli). La squadra di casa che ha subito più cartellini gialli è stata il Barletta con ben 4 ammoniti, mentre la compagine ospite che ne ha subiti di più è stato il Monopoli con ben 5 cartellini gialli. Scafatese e Val di Sangro sono le uniche due formazioni che sono rimaste in dieci, a causa delle espulsioni ottenute rispettivamente da Corsale e Rogato. Per quanto riguarda l’affluenza agli stadi, il Ceravolo di Catanzaro, il Rinascita di Aversa e il Presti di Gela sono stati gli impianti più affollati con 2500 spettatori. La squadra del Cosenza è stata quella con più tifosi al seguito. Seicento infatti i supporter silani che hanno seguito i propri beniamini nella trasferta di Noicattaro. Nelle nove partite disputate, in totale, i minuti di recupero assegnati sono stati ben 52. In Noicattaro-Cosenza il sig. Palazzino di Ciampino, oltre ai tempi regolamentari, ha fatto continuare il gioco per ben 9 minuti (2 p.t e 7 s.t.).  (Antonello Greco)

Related posts