Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: squalificati i dirigenti del Noicattaro

Giudice Sportivo: squalificati i dirigenti del Noicattaro

Gli esponenti della società pugliese sono stati inibiti fino al 21 ottobre per condotta gravemente scorretta verso i tesserati rossoblù.

la_terza_di_vibonese-cosenza.jpgIl parapiglia di domenica prima del fischio finale non è passato inosservato al giudice sportivo che ha inflitto delle sanzioni ai dirigenti del Noicattaro, rei di aver provocato a più riprese la panchina del Cosenza. Questo il resoconto completo delle squalifiche decretate dalla Lega:
SOCIETA’: Ammende
€ 750,00 VAL DI SANGRO S.R.L. perchè persone non autorizzate, ma riconducibili alla società, indebitamente presenti all’entrata degli spogliatoi, protestavano reiteratamente contro le decisioni assunte dall’arbitro, al termine dei due tempi di gara.
DIRIGENTI: Fino a tutto il 21 OTTOBRE 2008
Signor BITETTO VITO (NOICATTARO CALCIO S.R.L.) per condotta gravemente scorretta verso i tesserati della squadra avversaria seduti in panchina (espulso).
Signor PESCE FILIPPO (NOICATTARO CALCIO S.R.L.) per condotta gravemente scorretta verso i tesserati della squadra avversaria seduti in panchina (espulso).
ALLENATORI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
SCOTTO FELICE (SCAFATESE CALCIO S.R.L.) per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro durante la gara (espulso, allenatore in seconda). 
CALCIATORI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
ROGATO LUCA (VAL DI SANGRO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a 
CORSALE RAFFAELE (SCAFATESE CALCIO S.R.L.) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
DE SANTIS NICOLA (ANDRIA BAT S.R.L.) per aver raggiunto la quarta ammonizione.

Related posts