Tutte 728×90
Tutte 728×90

Volley A1m. Macerata, vincendo a Vibo, ottiene il primo posto e rimane unica squadra imbattuta

Volley A1m. Macerata, vincendo a Vibo, ottiene il primo posto e rimane unica squadra imbattuta
Terza giornata del massimo torneo maschile di pallavolo. La partita che stava più a cuore ai tifosi calabresi era Tonno Callipo-Lube Macerata. macerata, in modo più netto di quanto ci si potesse attendere, vince con il punteggio di tre set a zero.
Il risultato non sarà piaciuto ai tifosi che gremivano il palazzetto vibonese o che seguivano via internet gli aggiornamenti sul sito della Federvolley, ma la prestazione della squadra calabrese, dopo un primo set promettente, non è stata all’altezza di quella dei marchigiani. Come si diceva in sede di commento, non si comprendono, osservando dalle tribune, certi nervosismi e certi errori in ricezione op2009-a1m_03-classif.jpgpure a muro.
Macerata, invece, ottiene due risultati importanti in un colpo solo: vincendo a Vibo, per cominciare, mantiene l’imbattibilità. Se pensiamo che siamo ancora alla terza giornata di campionato, sembrerebbe ovvio, per una squadra di tale livello, vincere tre gare su tre, ma non sarà certo un puro caso se la Lube è rimasta l’unica squadra imbattuta della serie A1 maschile. Eh già, perché Cuneo, in una partita tiratissima (guardate con la coda dell’occhio i parziali dei set nella figura qui accanto) perde per tre set a zero sul campo di Montichiari.
La squadra piemontese allenata dal professor Prandi e da Camillo Placì subisce la prima sconfitta dell’anno, ma non certo una bocciatura: resta e resterà una delle favorite del torneo e concediamo pure all’amico Placì di mettere mano a tutta la serie di amuleti di cui dispone.
In coda, solo Padova è ancora a zero punti, preceduta da un terzetto di squadre a quota due: Forlì, Tonno Callipo e Framasil Pineto.
Domenica prossima, per Vibo ci sarà l’onore e l’onere di ospitare Trento. (Sergio Lionetti)

Related posts