Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rose l’insostituibile

De Rose l’insostituibile

Il 39,9% dei lettori di cosenzachannel.it ha espresso un giudizio secco: Toscano non può prescindere da “polpaccio”. Già on-line il nuovo sondaggio.

de_rose_orgoglio_cosentino.jpgDe Rose viene fuori direttamente dalle viscere di Cosenza. San Vito è uno dei quartieri più popolari e popolati della città e se si chiede in giro una preferenza sui calciatori a disposizione del mister, viene fuori un plebiscito. Toscano ha preso De Rose sotto la sua ala protettiva sin dall’inizio dell’avventura all’ombra della Sila ed ha spinto per avere “ciccio polpaccio”. Dalla squadra dell’anno precedente, infatti, solo lui è stato scelto per far parte del nuovo corso. I lettori di cosenzachannel.it lo hanno inequivocabilmente eletto come elemento indispensabile della rosa ed effettivamente sembra che sia proprio così. Il trainer reggino lo ha schierato sempre dal primo minuto e non lo ha mai sostituito prima di Noicattaro, dove per tentare il tutto per tutto ha sbilanciato la squadra in avanti. L’avvio di campionato del numero 5 è stato un coro di consensi. Alle sue spalle ha ottenuto il 13.4% (circa un terzo dei voti in meno) il “principe” Occhiuzzi che sulla fascia dà sempre il suo contributo. Sul podio è salito a furia di gol anche Alessio Galantucci, “il cobra”, che con il suo 12,8% ha vinto la concorrenza di quell’autentica quercia che risponde al nome di Errico Braca, quarto con l’11,4%. Ma ora è già tempo di un nuovo sondaggio…”Cosa manca al Cosenza?”: dì la tua votando.  (Luigi Brasi)

Related posts