Tutte 728×90
Tutte 728×90

Catania non recupera, sulla sinistra Bernardi parte in pole

Catania non recupera, sulla sinistra Bernardi parte in pole

Al Sanvitino si è rivisto anche il sindaco Perugini che ha fatto gli auguri alla squadra per la gara di domenica contro l’Aversa Normanna.

catania.jpgMimmo Toscano domenica non potrà contare sull’apporto di Lele Catania, dolorante per la botta al bacino subita ieri durante la partitella in famiglia. Il laterale rossoblù non ha preso parte alla seduta di allenamento odierna ed è rimasto fermo ai box, impensabile pertanto una sua convocazione. Nella sgambatura pomeridiana la truppa agli ordini del coach silano ha lavorato soprattutto sotto il profilo fisico per recuperare energie in vista della rifinitura di domani mattina. Anche la durata della seduta non è stata lunga, circa quarantacinque minuti. Il prof Bruni ne ha spiegato il perché: “Oggi ho previsto un lavoro di scarico e ho puntato sulla rapidità. In settimana abbiamo lavorato bene e poi ieri è stato disputato un test molto intenso. Aggiungiamoci il gran caldo di questi giorni e il quadro è completo. Sono rimasto particolarmente soddisfatto, però, del fatto che i giocatori si siano scherzosamente lamentati del fatto che alle 16 erano già sotto la doccia”. Di certo domani mattina se ne saprà di più, ma per quanto riguarda la formazione questa volta non dovrebbero esserci tanti dubbi. L’unico riguardava l’esterno sinistro e con l’ex Andria in condizione, Bernardi sarebbe stato dirottato nel ruolo di terzino destro. Ora invece è cambiato tutto e la freccia di Sambiase giostrerà ancora da ala. In attacco la coppia Galantucci-Polani è quella che dà maggiori garanzie. Il numero nove è alla ricerca del primo gol in campionato che lo sbloccherebbe soprattutto da un punto di vista psicologico. 
A margine dell’allenamento, infine, ha fatto visita alla squadra anche il sindaco Perugini che ha voluto far sentire la propria vicinanza ai calciatori dopo lo scivolone di Noicattaro.  (Luigi Brasi) 

Related posts