Cosenza Berretti

Berretti: Juve Stabia devastante (6-0) su un Cosenza incerottato

Una tripletta di Savino e le reti di Carnicelli, Autieri e Langellotti puniscono oltre misura il Cosenza di Petrucci. Da segnalare l’ottima prestazione di Diuri che para un rigore a Di Dato.

1_ingresso_in_campo.jpgTroppo forti i campani per un Cosenza rimaneggiato e condizionato dalle pesanti assenze di Aquino, De Bartolo e Doninelli, vero faro di un centrocampo che ha sofferto l’assenza di un giocatore capace di fare da raccordo fra la linea mediana e il reparto offensivo. Mister Petrucci intanto non fa drammi e reputa troppo pesante il passivo. “Bisognerà recuperare tutti gli uomini e prendere consapevolezza dei propri mezzi, in maniera tale da affrontare tutte le gare e in particolar modo le trasferte con più grinta e più carattere”. 
CRONACA: Cosenza in campo con Diuri in porta, Viola, Mirabelli, Sposato e Romito in difesa, Marchio, Salandria, Zanfini e Martino in mezzo al campo e De Rose a fare da partner d’attacco a Viscardi.
Nei primi dieci minuti le squadre si studiano, la Juve Stabia è una compagine solida e ben messa in campo, il Cosenza studia l’avversario e cerca di far girare palla a centrocampo alla ricerca di soluzioni valide per smarcare in area le punte. L’equilibrio in campo però si rompe al quindicesimo, minuto in cui la Juve Stabia usufruisce di un penalty magistralmente neutralizzato dal numero uno rossoblu Diuri. La partita resta sullo zero a zero, ma la Juve Stabia si riversa in avanti andando in rete per ben tre volte: Carnicelli (18’pt), Savino (32’pt e 46’pt). Il Cosenza non riesce a imporre il proprio gioco, soffre e le punte non riescono a ricevere palloni interessanti dai centrocampisti. Solo un’occasione per i lupi sui piedi di Viscardi, che ha trovato però preparato il portiere avversario.
RIPRESA:
Si placa la furia dei giocatori della Juve Stabia che nelle prime battute della seconda frazione di gioco amministrano il risultato con fraseggi lunghi ed ordinati. Il Cosenza si rende pericoloso solo in una occasione con De Rose che calcia la sfera sull’esterno della rete al termine di una bella azione. Dalla mezzora si scatena nuovamente la squadra campana (in particolar modo dopo l’espulsione di Romito al 30’st). Vanno in gol: Langellotti (30’st), Savino (35’st) e Autieri (40’st). Nel mentre i ragazzi di mister Petrucci falliscono un’occasione importante con Viscardi e poco dopo sfiorano nuvamente il gol della bandiera che però non arriva. Da segnalare l’infortunio di Salandria (botta al quadricipite) sostituito da De Simone. Finisce con un pesante 6-0. Il Cosenza accetta una sconfitta meritata anche se ad onor del vero il punteggio è un pò bugiardo.  (Francesco Palermo)

Questo il tabellino dell’incontro:
JUVE STABIA (4-4-2): Cimmino, Russo, Esposito, Autieri, Langellotti, Orefice, Attanasio (12’st Cunzo), Tarascio, Carnicelli (33’st Di Tuoro), Di Dato, Savino (40’st Belviso). All.: Matrullo. A disp.: La Bagnara, Casillo, Marano, Ragno.
COSENZA (4-4-2): Diuri, Viola, Mirabelli (38’st Ruffolo), Sposato, Romito, Marchio, Salandria (22’st De Simone), Zanfini (28’st Carlucci), Viscardi, Martino, De Rose. All.: Petrucci. A disp.: Nicolosi, Ambrogio, Longobucco, Mancuso.
MARCATORI: 18’pt Carnicelli, 32’pt e 46’pt Savino, 30’st Langellotti, 35’st Savino, 40’st Autieri.
NOTE: Campo in discrete condizioni. Un centinaio gli spettatori presenti. Ammoniti: Autieri, Orefice, Tarascio (JS); Viola (CS). Espulso per doppia ammonizione al 30’st Romito. Da segnalare l’infortunio di Salandria per il Cosenza (botta al quadricipite). Diuri al 17’pt para un rigore calciato da Di Dato.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina