Tutte 728×90
Tutte 728×90

Dalla rifinitura nessun dubbio

Dalla rifinitura nessun dubbio

Per la prima volta il coach silano confermerà la formazione della settimana precedente con Bernardi ala sinistra e Morelli terzino destro.

bernardi_al_tiro.jpgQuella di domani è una partita cruciale, una di quelle che bisogna vincere a tutti i costi per dimostrare che il match di Noicattaro è stato solo un intoppo, una giornata storta, ma soprattutto per lanciare alle inseguitrici un messaggio chiaro. Ovvero quello che il Cosenza ha tutte le intenzioni di restare in cima alla classifica fino alla fine del torneo. Stamattina Toscano non ha mischiato le carte come al solito, ma ha affidato la pettorina gialla, quella dei titolari, agli undici che effettivamente daranno l’assalto all’Aversa Normanna dal primo minuto. La tensione è quella giusta, forse però in alcune occasioni troppo alta. Come nel piccolo battibecco a margine della partitella tra il secondo portiere Guizzetti e De Rose, subito risolto dal buon senso di entrambi. I titolari di domani saranno quelli di sette giorni fa, cosa mai avvenuta sinora in campionato. L’infortunio di Catania ha favorito questa decisione, ma le scelte di Toscano sembrano essere quelle più appropriate. I convocati sono 21 ed oltre all’ex Andria-Bat, non figurano nella lista neanche Zangaro e l’infortunato Cosenza, che per fortuna ha ripreso a camminare senza stampelle pur zoppicando vistosamente. Ricapitolando, giocheranno dall’inizio Ambrosi tra i pali, Morelli, Parisi, Braca e Musacco in difesa, Occhiuzzi, De Rose, Spinelli e Bernardi a centrocampo e Galantucci e Polani in avanti. Quest’ultimo è alla ricerca del primo gol stagionale che lo sbloccherebbe anche da un punto di vista mentale.  (Luigi Brasi)

Related posts