Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto: Gela e Cassino al ritmo del Cosenza. Rallenta il Catanzaro

Il punto: Gela e Cassino al ritmo del Cosenza. Rallenta il Catanzaro

Dietro la squadra di Toscano non mollano siciliani e laziali capaci di vincere con lo stesso risultato in trasferta. I giallorossi non vanno oltre il pari a Monopoli. Il Barletta fa festa al 91′.

polani_gol_al_10_del_primo_tempo.jpgL’ottava giornata regala 14 reti, 3 successi interni, 3 esterni e altrettanti pareggi. Ma andiamo con ordine. La capolista, non senza soffrire, si sbarazza di un’Aversa che le prova tutte pur di portar via un pari dal San Vito. Un sontuoso Polani (nella foto il gol dell’1-0) chiude i conti dopo 40′ con una doppietta liberatoria. A tre punti dai silani resta il Gela capace di sbancare Melfi con un gol per tempo. Prima Marinucci Palermo e sul finire di gara Franciel regalano tre punti ai siciliani. Domenica prossima le prime due delle classe si ritroveranno di fronte per un match che promette scintille. Dietro calabresi e siciliani si posiziona il Cassino che scavalca il Catanzaro (i giallorossi non sono andati oltre lo 0-0 a Monopoli). I laziali si impongono a Lamezia contro la Vigor con il più classico dei risultati inguaiando sempre più i biancoverdi. Trova gloria in trasferta anche il Barletta che al 91′ ringrazia una zampata di Alòessandrì e porta via da Isola Liri tre punti preziosi che proiettano i pugliesi a quattro punti dalla zona play-off. Fanno valere il fattore campo Scafatese e Vibonese che si impongono di misura rispettivamente contro Andria e Manfredonia. Infine da segnalare i pareggi tra Igea Virtus e Noicattaro (1-1) e Pescina-Val di Sangro (1-1). (c.c.)

Questi i tabellini delle gare disputate quest’oggi:

IGEA VIRTUS-NOICATTARO 1-1
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 5.5; Russo 6, Agius 5.5, Alizzi 5.5, Scopelliti 6; Di Miceli 5.5 (39` st Bongiovanni ng), Matinella 5.5, Di Toro 5.5, Crino` 5.5 (25` st D`Anna ng); La Porta 6, Nabil 5.5 (1` st Ricciardo 5.5). A disp.: Romano, Panarello, Crimi, Giardina. All.: Castellucci 6.
NOICATTARO (4-3-3): Sassanelli 6; Perrone 6, De Giorgi 6.5, Allegrini 6.5, Mercurio 6; Piccinni 6.5, Menolascina 6.5, Coppola 6; Siclari 6, Rana 6, De Florio 6 (20` st Ladogana ng). A disp.: Cilli, Pezzana, Piano, Ostacu, Lanave, Russo. All.: Sciannimanico 6.5.
ARBITRO: Citro di Battipaglia 6.
MARCATORI: pt 8` Menolascina (N), 27` Crino` (I).
NOTE: terreno in buone condizioni. Ammoniti: Coppola, Rana (N) e Alizzi (I) per gioco falloso, La Porta (I) per fallo di mano. Angoli: 4-1. Recuperi: pt 1′; st 4′. Spettatori: 800, per un ncasso di 2.000 euro circa.

ISOLA LIRI-BARLETTA 0-1
ISOLA LIRI (4-3-3): Fiorini 6.5; Brunetti 6, Sannibale 6.5, Dolcemascolo 6.5, Pagano 7; Galuppi 6 (7’st Tortori` 6), Giacalone 6 (11’st Mollo 6), D’Alessandro 6.5; Cori 6, Pignalosa 6 (30′ st D’Avanzo ng), La Cava 6.5. A disp.: Tomei, Cagnale, Risi, D’Imporzano. All.: Ferazzoli 6
BARLETTA (4-4-2): Furlan 6; Mastronicola 6, Tangorra 5.5, Sabini 6, Iervolino 6 (33′ st Vittorio ng); De Cecco 6, Daleno 7, Salvagno 7, Zotti 6.5 (27′ st Sisalli ng); Laviano 6.5, Majella ng (11′ pt Alessandri` 7). A disp.: Montagna, Rizzi, Fabbro, Millan. All.: Chiricallo 6.
ARBITRO: Vallesi di Ascoli Piceno 5.
MARCATORE: st 46′ rig. Alessandri`.
NOTE: al termine della gara un tifoso pugliese resta ferito nello scavalcare un recinto, medicato poi nel vicino Pronto Soccorso. Ammoniti: Giacalone e Cori (I); Mastronicola e Zotti (B). Angoli: 5-2. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: circa sulle 1500 unita`. Presente folta rappresentante ospite.

MELFI-GELA 0-2
MELFI (4-4-2): Merlano 6; Fumai 5.5, Gabrieli 6, Rizzo 5.5 (34′ st Scianname` ng), Gambi 6.5; Gilfone 5 (20′ st Petagine 5.5), Mitra 5.5, Bacchiocchi 5.5 (39′ st Caciagli ng), Frasca 5; De Angelis 5.5, Merini 6. A disp.: Pettinari, Ferrato, Pellicoro, Bizzarri. All.: Palumbo (squalificato, in panchina Santarsiero 5.5).
GELA (4-4-2): Cecere 7; Nigro 6.5, Fernandez 6.5, D`Aiello 6, Esposito G. 6; Gaeta 8 (37′ st Fofana ng), Battisti 6, Marinucci Palermo 7, Iannini 7; Pasca 6 (30′ st Franciel 6.5), Espinal 5.5 (12′ st Alessandri` 6). A disp.: Ferla, Esposito P., Ambrosecchia, Unniemi. All.: Cosco 6.5.
ARBITRO: Di Francesco di Teramo 6.5.
MARCATORI: pt 20′ Marinucci Palermo; st 49′ rig. Franciel.
NOTE: ammoniti Fumai, Bacchiocchi, Gabrieli, Frasca (M); Cecere, Nigro, Fofana (G). Espulso: st 21′ Mitra (M) per somma di ammonizioni. Angoli: 12-8. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: 1500 circa di cui una ventina provenienti da Gela, per un incasso non comunicato.

MONOPOLI-CATANZARO 0-0
MONOPOLI (4-4-2): Sarao` 6; Colella G. 6, Gambuzza 6.5, Thackray 6.5, Pugliese 6.5; Carbonaro 6.5 (24′ st Loseto ng), Minopoli 6, Bonfardino 6 (16′ st Lorusso 6), Tinoco 5.5 (21′ st Santarelli 6); Ceccarelli 6, Balistreri 7. A disp.: Moschetto, Turone, Colella F., Lacarra. All.: Geretto 6.
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli 7; Ciano 7, Gimmelli 6, Di Maio 6.5, Tomi 6; Mangiacasale 5.5 (17′ st Criniti 6.5), Berardi 6, Zaminga 6.5, Armenise 5 (28′ st F. Montella 6); Iannelli 7, Caputo 6.5 (42′ st Benincasa ng). A disp.: Parisi, Di Meglio, Sorrentino, Marchano. All.: Provenza 6.
ARBITRO: Di Paolo di Avezzano 4.5.
NOTE: terreno di gioco in pessime condizioni. Ammoniti: Carbonaro, Santarelli e Bonfardino (M); Armenise (C). Angoli: 4-3. Recuperi: pt 3`; st 6`. Spettatori: 1500 circa, di cui circa 150 provenienti da Catanzaro. Incasso non comunicato.

PESCINA VDG-VAL DI SANGRO 1-1
PESCINA VDG (4-3-1-2): Bifulco 7.5; Locatelli 5.5, Criaco 6, Miale 6, Piva 6; Cruciani 6.5, De Angelis 6.5, Silvestri 6.5 (1′ st Laboragine 6); Dipasquale 6.5 (36′ st Petitto ng); Arcamone 6 (22′ st Berra 6), Bettini 6. A disp.: Merletti, Giordano, Luciani, Censori. All.: Chiappini 6.5.
VAL DI SANGRO (4-4-2): Ameltonis 7; Del Grosso 6, Sensi 5.5, Paolacci 6, Mangoni 5 (25′ st Curcio 5.5); Perfetti 6, Epifani 6, Cacciaglia 6, Cherchi 7 (39′ st Ruggiero ng); Fiorotto 5 (12′ st Napolano 6.5), Mainella 5. A disp.: Leacche, Boschetti, Carafa, Memmo. All.: Perri 6.
ARBITRO: Colasanti di Siena 5.
MARCATORI: st 18′ Napolano (VDS), 19′ Dipasquale (P).
NOTE: ammoniti Locatelli (P); Sensi e Curcio (VDS). Espulso: st 32′ Criaco (P) per doppia ammonizione. Angoli: 6-1. Recuperi: pt 0; st 4′. Spettatori: circa 400, incasso 1650 euro.

SCAFATESE-ANDRIA BAT 1-0
SCAFATESE (4-4-2): De Felice 6; Lagnena 6.5, Marini 6, Rapino 7, Terracciano 6; Izzo 6, Di Candilo 6 (14’st Ramora 6), Marzocchi 6 (25’st Orero 6), Carbonaro 6.5 (30’pt Correale 6); De Luca 5.5, Varriale 5.5. A disp.: Spicuzza, Cozzolino, Avallone, Martone. All.: Maurizi 6.
ANDRIA BAT (4-4-2): Amadio 4.5; Goisis 6, Sgarra 6, Sportillo 6, Di Simone 6.5; Romito 6.5, Iennaco 5.5, Cazzaro` 5 (25’st Rescio 5.5), Doumbia 5.5 (19’st Lattanzio 6.5); Rebecchi 5.5 (33’st Falcone ng), Cavaliere 6.5. A disp.: Spitoni, Falzone, Morale, Losito. All.: Di Bitonto 6.
ARBITRO: Di Pilato di Bergamo 5.5.
MARCATORE: pt 5′ Rapino.
NOTE: ammoniti Cazzaro` (A); Orero (S). Angoli: 8-0. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: 1200, per un incasso non comunicato.

VIBONESE-MANFREDONIA 1-0
VIBONESE (4-2-3-1): Amabile 6; Bica 6, Orefice 6.5, Bianciardi 6.5, Poli 6 (20′ st Ranellucci 6); Ruscio 6.5, Pirrone 6.5 (41′ st Koulenthiran ng); Polito 6 (1′ st Oudira 6), Di Mauro 6.5, Melis 6.5; Mastrolilli 7.5. A disp.: Bastiera, Condemi, Di Franco, Boemia. All.: Galfano 6.
MANFREDONIA (4-4-2): Pelagotti 7; Nossa 6 (41′ st Serao ng), Bortel 6.5, Carrieri 5.5, Patti 6; Scarpitta 6.5 (30′ st Napoli ng), Cerchia 6, Vitiello 6, Tartabini 5.5 (10′ st Mandorino 5.5); Bellucci 6, Hodza 6. A disp.: Fortunato, Pirrone, Ambrosio, Giglio. All.: D’Arrigo 6.
ARBITRO: Giallanza di Catania 6.
MARCATORE: st 26′ Mastrolilli.
NOTE: ammoniti Bianciardi (V); Tartabini, Nossa (M). Espulso: st 47′ Hodza (M) per comportamento irriguardoso nei confronti del direttore di gara. Angoli: 3-5. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: 600 circa, con 10 tifosi ospiti, per un incasso non comunicato.

VIGOR LAMEZIA-CASSINO 0-2
VIGOR LAMEZIA (4-2-3-1): Panico 6; Di Donato 5.5, Ciminari 6, Filippi 5.5, Marinelli 6 (35′ st De Pasquale ng); Carraro 6.5, Amita 6 (11’st Ragatzu 5); Sanso 5,5 (32’st Scalese ng), Ciotti 6, Riccobono 6.5; Manca 5. A disp.: Forte, De Masi, Caruso, Rondinelli. All.: Ammirata 6.
CASSINO (4-3-3): Mennella 6.5; Mucciarelli 6, Padovani 6, Guzzo 6.5, Martinelli 6; Molinaro 5.5 (25’st Fragiello 6; 40’st Barchiesi ng), Giannusa 6.5, Maisto 6.5; Lo Russo 6, Bardeggia 6 (21’st Leccese 6), Cunzi 6.5. A disp.: Afeltra, Lepre, Pippa, Lucano. All.: Grossi 7.
MARCATORI: pt 44′ Guzzo (C); st 25′ aut. Filippi (C).
ARBITRO: Cervellara di Taranto 7.
NOTE: giornata calda e soleggiata, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Mucciarelli, Cunzi, Giannusa, Lo Russo (C); Carraro, Di Donato (VL). Recupero: pt 1′; st 5′. Spettatori: circa 1200, incasso non comunicato. Al 24′ pt Manca (VL) calcia sul portiere avversario un calcio di rigore.

COSENZA-AVERSA NORMANNA 2-1
COSENZA (4-4-2): Ambrosi 7.5; Morelli 6, Parisi 7, Braca 6, Musacco 6.5 (15′ st Chianello 6); Occhiuzzi 5,5 (25′ st Danti 5,5), De Rose 6, Spinelli 5,5 (15′ st Carli 6), Bernardi 6; Polani 8, Galantucci 6. A disp.: Guizzetti, Moschella, Profeta, Danti, Cantoro. All.: Toscano 6.
AVERSA NORMANNA (4-4-2): Criscuolo 6; Baylon 5 (19’st Silvestri 6), Maraucci 6, Di Girolamo 6, De Angelis 5.5 (26′ st Longo 6); Carboni 5.5 (5′ st Perna 6), Ottobre 6.5, Zolfo 6.5, Arini 6; Sibilli 6.5, Romano 7. A disp.: Del Giudice, Chirico, Porzio, Improta. All.: Sergio 6.
ARBITRO: Manera di Castelfranco Veneto 5.
MARCATORI: pt 11′ e 41′ Polani (C); st 10′ Romano (A).
NOTE: ammoniti Carboni, Zolfo, Romano, Ottobre, Arini, Perna (A); Polani, Spinelli, Morelli, Chianello (C). Angoli: 4-7. Recuperi: pt 2′; st 4′. Spettatori: 6.500 circa, con sparuta rappresentanza ospite. Incasso non comunicato.

Related posts