Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gela: Cosco stuzzica il Cosenza, “Per noi è come un derby. E lo vinceremo”

Gela: Cosco stuzzica il Cosenza, “Per noi è come un derby. E lo vinceremo”

Il tecnico molisano non ha dubbi: “La nostra vittoria in Coppa Italia ha tolto al Cosenza molte certezze”. E sul match di domenica: “Avremo una condizione psicologica migliore. Un’eventuale vittoria rappresenterebbe per noi la svolta”.

mister_cosco_gelacalcio.it.jpgE’ sicuro di se Vincenzo Cosco. L’allenatore del Gela, ha confessato a cosenzachannel.it che l’attesa per il big match di domenica contro il Cosenza è spasmodica. “In città – afferma il tecnico – non si parla d’altro. Sentiamo questa partita come se fosse un derby”. A tratti spocchioso, Cosco parla del confronto del Cosenza quasi come se fosse la gara della vita. “La mia squadra sa bene che vincere significherebbe dare una svolta al campionato. Sono certo che avremo una condizione psicologica migliore rispetto al Cosenza”. A sentire parlare Cosco, più che un derby sembra una gara tra una corazzata e una cenerentola che si trova in testa alla classifica per puro caso. “Il Cosenza, al momento, è la squadra da battere. E’ vero anche che noi l’abbiamo già battuta e per giunta al San Vito. In Coppa Italia abbiamo dimostrato che i rossoblù non sono invincibili.  Anzi, dirò di più: quella sconfitta ha tolto loro molte certezze”. Pungente come non mai il tecnico del Gela carica ancor di più la vigilia di una gara che rappresentata già di per se un match ad alta tensione. “Abbiamo lavorato bene questa settimana e abbiamo studiato a dovere il Cosenza. Conosciamo tutti i loro punti deboli. Credo che alla fine saranno determinanti le motivazioni e spero che i miei ragazzi riescano ad averne di più”. Sul finire dell’intervista Cosco il tecnico si lascia andare anche ad un pronostico. “Il Cosenza verrà qui da noi e giocherà su due risultati. Sono convinto che sarà una partita tesa e piena di tatticismi. Se dovessi fare un pronostico? E’ ovvio: 1 fisso”. Finale dedicato ai tifosi. “Spero che sia una grande giornata di sport”. E’ proprio il caso di dirlo: Gela e Cosenza, sguainate le spade. Che il duello abbia inizio. (lui.bra.)

Related posts