Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano carica la squadra: “Una vittoria sarebbe un messaggio importantissimo”

Toscano carica la squadra: “Una vittoria sarebbe un messaggio importantissimo”

Dal profondo sud della Sicilia il tecnico dei rossoblù analizza la sfida di domani e si dice possibilista circa il risultato finale. Occhiuzzi non migliora, è pronto Bernardi.

toscano_riflette.jpgLa squadra è già da ieri a Gela e stamattina ha sostenuto l’allenamento di rifinitura sul terreno del “Comunale” di Vittoria, stadio che l’anno scorso portò decisamente bene ai silani. “Portare a casa i tre punti sarebbe un segnale importantissimo nei confronti sia del Gela che di ogni altra inseguitrice, ma sono consapevole che si tratta di una sfida importantissima”. Il tecnico si trova a dover fare i conti con una serie di defezioni, non ultima quella di capitan Parisi che ieri ha dato forfait per il big-match della nona giornata. “Gli infortuni non condizioneranno di certo il nostro atteggiamento, anche perché per ogni ruolo ho almeno due alternative da valutare ogni domenica”. Il riferimento è a Occhiuzzi che al momento sembra non farcela. Se il “principe” dovesse accomodarsi in tribuna, Bernardi giostrerebbe sull’out di destra con manzioni di ala pura. Lo schema è quello annunciato: il 4-5-1 con l’inserimento dal primo minuto di Carli. Danti opererà largo a sinistra, mentre per il ruolo di unica punta Polani ha recuperato terreno su Galantucci mettendo in difficoltà lo stesso Toscano. I due dubbi saranno sciolti a ridosso delle 14 di domani. “Affronteremo una compagine che è speculare alla nostra e che in rosa ha calciatori importanti. I vari Battisti, Iannini, Pasca, Espinale e Franciel non sono da sottovalutare”. I biancazzurri scenderanno in campo attratti dalla possibilità dell’aggancio in vetta. In città si parla solo del Cosenza e il “Vincenzo Presti” è esaurito da giorni. Al seguito anche circa 350 supporter rossoblù. La formazione del Cosenza (4-5-1): Ambrosi, Morelli, Moschella, Braca, Musacco, Bernardi (Occhiuzzi), De Rose, Spinelli, Carli, Danti, Galantucci (Polani). A disp: Guizzetti, Chianello, Bacilieri, Profeta, Occhiuzzi, Cantoro, Polani.

Related posts