Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto: in una giornata povera di reti sorride il Gela. Vigor Lamezia, che colpo!

Il punto: in una giornata povera di reti sorride il Gela. Vigor Lamezia, che colpo!

I siciliani conquistano il nono risultato utili consecutivo (la sesta vittoria di fila) e agguantano il Cosenza in testa alla classifica. La squadra di Ammirata sbanca incredibilmente Manfredonia.

stretta_di_mano_tra_capitani.jpgMinimo di reti realizzate nella nona giornata di Seconda Divisione girone C: soltanto 12. Il totale è di 149, media gol di 1,84 a partita. Da registrare il nono risultato utile consecutivo per il Gela ed il Catanzaro; la squadra siciliana, ottiene la sesta vittoria consecutiva e non subisce reti da 363′. In un solo colpo, eliminati cinque zeri dalla classifica: il Barletta ottiene la prima vittoria in casa (a farne le spese la Scafatese); la Vibonese pareggia la prima partita tra le mura amiche (contro l’Igea Virtus); la Vigor Lamezia vince la prima partita in questa stagione (per giunta in trasferta a Manfredonia); l’Aversa Normanna, dopo quattro sconfitte, ottiene il primo pareggio esterno (a Cassino); il Pescina, dopo tre vittorie ed una sconfitta, pareggia per la prima volta in campo avverso (a Catanzaro). Continua la serie negativa del Monopoli ma anche quella dell’Igea Virtus: ancora le due compagini non hanno mai vinto una partita. Il Cassino ha il miglior attacco tra le mura amiche: 9 reti realizzate; il Pescina, invece, ha il miglior attacco fuori casa con 10 reti messe a segno. Cosenza e Scafatese hanno la miglior difesa casalinga (un solo gol subito). Il Catanzaro non ha ancora subito reti fuori casa. (Ernesto Pescatore)  

Questi i tabellini della nona giornata di LP2-C:
ANDRIA BAT-ISOLA LIRI 2-0
ANDRIA BAT (4-4-2): Amadio 6; Goisis 6, Sgarra 6, Sportillo 6, Di Simone 6; Sy 6.5, De Santis 6, Iennaco 6, Rebecchi 6.5 (29` st Doumbia 6); Lattanzio 6 (17` st Cazzaro` ng), Cavaliere 6 (40` st Menichini ng). A disp.: Spitoni, Morale, Rescio, Losito. All.: Di Leo 6.5.
ISOLA LIRI (4-4-2): Fiorini 6.5; Risi 5, Matrisciano 6.5, Sannibale 5.5, Brunetti 5.5; D`Alessandro 5.5, Giacalone 5.5 (26` st Tortori ng), Mollo 6 (18` st D`Imporziano ng), La Cava 6.5; Pignalosa 5, D`Avanzo 5 (12` st Cori 5.5). A disp.: Tomei, Cagnale, Dolcemascolo, Mastrantoni. All.: Ferazzoli 5.5.
ARBITRO: Aureliano di Bologna 6.
MARCATORI: st 8` Rebecchi, 42` Sy.
NOTE: ammoniti Cazzaro` (A) e Sannibale (I), entrambi per gioco scorretto. Angoli: 4-0. Recuperi: pt 0; st 4′. Spettatori: 1.500 circa, per un incasso non comunicato.

BARLETTA-SCAFATESE 1-0
BARLETTA (4-4-2): Furlan 6.5; Mastronicola 6.5, Sabini 6.5, Tangorra 6, Fabbro 6.5; Daleno 6 (41` st Millan ng), De Cecco 6.5, Salvagno 6.5, Zotti 6; Laviano 6,5 (30` st Sisalli 6), E. Alessandri` 6,5. A disp.: Montagna, Pollidori, Rizzi, Vittorio, Fontanella. All.: Chiricallo 6.5.
SCAFATESE (4-4-2): De Felice 6.5; Lagnena 6.5, Rapino 6.5, Marini 6.5, Terracciano 6; Orero 6.5, Marzocchi 6, Ramora 7 (19` st Corsale 6.5), Carbonaro 6.5 (27` st Izzo 6.5); De Luca 6.5 (22` st Varriale 6.5), Martone 7. A disp.: Spicuzza, Cozzolino, Di Candilo, Avallone. All.: Maurizi 6.5.
ARBITRO: Calzolari di Forli` 6.
MARCATORE: st 20` Fabbro.
NOTE: ammoniti Sabini, De Cecco, Tangorra (B); Rapino, Lagnena (S). Angoli: 4-2. Recuperi: pt 2`; st 5`. Spettatori 2000 circa, con una rappresentanza campana di 50 tifosi. Prima dell`inizio della gara e` stato osservato un minuto di silenzio per le vittime a seguito della caduta dell`elicottero militare italiano in territorio francese.

CASSINO-AVERSA 1-1
CASSINO (4-4-2): Mennella 6; Martinelli 6, Di Nunzio 6, Mucciarelli 5.5, Padovani 5.5; Lorusso 6.5, Giannusa 7, Maisto 6.5, Cunzi 6; Bardeggia 5 (46’st Lepre ng), Leccese 5 (21’st Molinaro 6). A disp.: Afeltra, Casoli, Pippa, Piscitelli, Marziale. All.: Grossi 5.5.
AVERSA NORMANNA (4-3-2-1): Criscuolo 6; Baylon 6.5 (25’st Silvestri ng), Di Girolamo 5.5, Maraucci 5.5, Zolfo 6; Franzese 6.5, Ottobre 6.5, Arini 7; Sibilli 7 (10’st Carboni 6), Romano 7; Palumbo 5.5 (33’st Perna ng). A disp.: Del Giudice, Porzio, Improta, Longo. All.: Sergio 6.
ARBITRO: Bellutti di Trento 7.
MARCATORI: st rig. 38′ Cunzi (C), 48′ Arini (A).
NOTE: ammoniti Maisto (C); Criscuolo, Di Girolamo, Maraucci, Arini, Romano (A). Angoli: 7-6. Recuperi: pt 2′; st 5′. Spettatori 1.500 circa. Incasso non comunicato.

CATANZARO-PESCINA 1-1
CATANZARO (4-3-1-2): Mancinelli 6; Ciano 6 (3′ st F. Montella 6), Di Maio 7, Gimmelli 6, Tomi 5; Zaminga 6, Berardi 5.5, Benincasa 5.5 (28′ st Mangicasale 6); Caputo 4.5; Iannelli 5 (17′ st Criniti 6), A. Montella 5.5. A disp.: Parisi, Di Meglio, Armenise, Marchano. All.: Provenza 6.
PESCINA VDG (4-3-1-2): Bifulco 6.5; Locatelli 6, Petitto 6.5, Blanchard 6, Piva 6; Cruciani 6, De Angelis 6.5, Giordano 5.5; Laboragine 6.5 (9′ st Berra 6); Dipasquale 6 (35′ st Miale ng), Bettini 6.5. A disp.: Merletti, Silvestri, Luciani, Censori, Arcamone. All.: Chiappini 6.5.
ARBITRO: Bagalini di Fermo 5.5.
MARCATORI: pt 43′ Bettini (P); st 38′ Di Maio (C) .
NOTE: pomeriggio piovoso, terreno di gioco in discrete condizioni. Ammoniti: Di Maio (C); Berra, Petitto, Bettini, Giordano (P). Angoli: 7-3. Recuperi: pt 1′; st 5′. Spettatori: 2000 circa, di cui 474 abbonati, per un incasso non comunicato.

GELA-COSENZA 1-0
GELA (4-4-2): Cecere 6.5; Nigro 6.5, D’Aiello 7, Fernandez 6,5, G. Esposito 7; Battisti 6, Marinucci Palermo 6 (45′ pt Gaeta 6.5), Iannini 6.5, A. Alessandri’ 6; Franciel 6 (35′ st Fofana 6), Espinal 6 (16′ st Pasca 6). A disp.: Ferla, P. Esposito, Ambrosecchia, Unniemi. All.: Cosco 6.5.
COSENZA (4-3-3): Ambrosi 6; Morelli 5.5, Moschella 6, Braca 6,5, Musacco 5.5; Spinelli 6.5, De Rose 5,5, Carli 6,5; Galantucci 5,5, Polani 6,5, Cantoro 5. A disp.: Guizzetti, Chianello, Bacilieri, Fabio, Danti, Profeta. All.: Toscano 6.
ARBITRO: Gallione di Alessandria 5.
MARCATORI: st 28′ Battisti.
NOTE: ammoniti Espinal, Fernandez, Fofana (G); Galantucci (C). Espulsi: st 35′ De Rose (C), st 44′ Musacco (C), entrambi per doppia ammonizione. Angoli: 4-2. Recuperi: pt 2′; st 4′. Spettatori: 3500, di cui 300 giunti da Cosenza, per un incasso non comunicato.

MANFREDONIA-VIGOR LAMEZIA 0-1
MANFREDONIA (4-1-4-1): Pelagotti 6.5; Nossa 5.5, Bortel 5.5, Carrieri 6, Patti 5; Cerchia 5 (11’st Tartabini 5.5); Scarpitta 5 (11’st Giglio 5.5), Vitiello 6, Pirrone 5, Napoli 6 (39’st Ferreira ng); Bellucci 5. A disp.: Fortunato, Serao, Mandorino, Ambrosio. All.: D’Arrigo 5.5.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 7; Di Donato 6, Ciminari 6, Filippi 6.5, Marinelli 6 (30’st De Pasquale ng); Ciotti 7, Amita 6, Riccobono 6.5, Sanso 6.5 (24’st Rondinelli ng); Manca 6, Ragatzu 6.5. A disp.: Forte, Perri, Caruso, Scalese, Mauro. All.: Ammirata 6.5.
ARBITRO: Bindoni di Venezia 7.
MARCATORE: pt 37′ Ciotti.
NOTE: ammoniti Bortel e Vitiello (M); Ciminari, Amita e Sanso (V).Angoli: 7-4. Recuperi: pt 1′; st 4′. Spettatori: 833 di cui una decina provenienti da Lamezia Terme, per un incasso di 8.303,24 euro. Al 25′ st Panico (V) ha respinto un calcio di rigore a Pirrone (M). A fine gara dura contestazione dei tifosi locali verso squadra e dirigenza.

NOICATTARO-MONOPOLI 1-0
NOICATTARO (4-3-3): Sassanelli 7; Allegrini 6, Lucioni 6, Lollini 6, Mercurio 6; De Giorgi 6.5 (34` st Perrone ng), Menolascina 7, Piccinni 6.5; De Florio 7 (20` st Ladogana ng), Siclari 7 (47` st La Nave ng), Rana 8. A disp.: Cilli, Di Muro, Piano, Russo. All.: Sciannimanico 7.
MONOPOLI (4-4-2): Sarao` 6; Colella 5, Thackray 6.5, Gambuzza 5, Pugliese 5; Santarelli 5, Carbonaro 6 (19` st Lacarra 6), Minopoli 5, Tinoco Goncalves 5.5 (30` st Loseto ng); Balistreri 5, Ceccarelli 5. A disp.: Moschetto, Turone, Lanzolla, Amodio. All.: Geretto 5.
ARBITRO: Tramontina di Udine 5.
MARCATORE: st 18` Rana.
NOTE: giornata serena, terreno in ottime condizioni. Ammoniti: Menolascina (N); Tinoco Goncalves, Gambuzza (M). Angoli: 2-6. Recuperi: pt 1` e st 3`. Spettatori: 1.500, di cui 500 da Monopoli.

VAL DI SANGRO-MELFI 0-0
VAL DI SANGRO (4-4-2): Ameltonis 6.5; Del Grosso 5.5, Rogato 6.5, Paolacci 7, Mangoni 6; Perfetti 6.5 (41′ st Costantini ng), Cacciaglia 6, Epifani 6.5 (10′ st Ruggiero 6), Napolano 5 (15′ st Cherchi 5); Fiorotto 5.5, Memmo 4.5. A disp.: Leacche, Curcio, Sensi, Carafa. All.: Perri 6.5.
MELFI (4-4-2): Merlano 6.5; Fumai 5.5 (25′ st Bizzarri 6), Ferrato 6, Rizzo 6.5, Gambi 6; Maio 6, Bacchiocchi 6.5, Frasca 6.5, Scianname` 6 (16′ st Petagine 6); De Angelis 6.5, Merini 6 (35′ st Caciagli 6). A disp.: Pettinari, Stucchi, Pellicoro, Mastroieni. All.: Santarsiero (Palumbo squalificato) 6.5.
ARBITRO: Di Stefano di Alghero 5.
NOTE: ammoniti Mangoni, Epifani (V); Frasca, Ferrato, Petagine, Merlano, Maio, Bacchiocchi (M). Recuperi; pt 2′; st 5′. Angoli: 4-4. Spettatori: circa 500, per un incasso non comunicato.

VIBONESE- IGEA VIRTUS 1-1
VIBONESE (4-3-1-2): Amabile 6.5; Bica 5, Orefice 6, Bianciardi 6.5, Poli 5; Ruscio 6 (15′ st Oudira 5.5), Pirrone 5.5 (40′ st Di Franco ng), Polito 5 (24′ st Koulentiran 6); Di Mauro 6.5; Melis 6, Mastrolilli 6.5. A disp.: Bastiera, Villani, Boemia, Ranellucci. All.: Galfano 6.
IGEA VIRTUS (4-2-3-1): Di Masi 6.5; Crino` 6, Russo 6, Agius 6, Panarello 6; Matinella 6, Di Toro 6; Di Miceli 5.5, Crimi 5.5 (23′ st Condello 5.5), La Porta 6 (44′ st Giardina ng); Bongiovanni 6 (23′ st Ricciardo 6). A disp.: Romano, D’Anna, Nabil, Bonsignore. All.: Castellucci 6.
ARBITRO: Ceccarelli di Terni 6.
MARCATORI: st 30′ Panarello (I), 43′ rig. Mastrolilli (V).
NOTE: ammoniti Agius, Di Miceli, Crino` (I); Di Mauro, Mastrolilli (V). Espulsi: st 43′ Russo (I) per doppia ammonizione. Angoli: 3-8. Recuperi: pt 1′; st 3′. Spettatori : 600 circa, con 20 tifosi ospiti presenti sugli spalti del “Luigi Razza”.

Related posts