Cosenza Calcio

Toscano studia il 4-3-3 con Profeta

Salta l’amichevole di Fuscaldo. La partitella in famiglia termina 2-1 per i blu. Cantoro risponde a Danti e Catania. L’ex Siracusa provato al fianco di De Rose e Spinelli. Galantucci e Morelli hanno lavorato a parte. 

mister_toscano_e_il_secondo_napoli.jpgGiornata di prove per il Cosenza di Mimmo Toscano. I rossoblù dovevano esibirsi in una gara amichevole contro il Fuscaldo (militante nel campionato di Promozione) saltata a causa dell’impraticabilità del terreno di gioco della squadra tirrenica. Ragion per cui il tecnico reggino è stato costretto a far disputare una partitella in famiglia per testare le condizioni dei suoi uomini. Dopo una breve fase di riscaldamento si è dato vita al test (durato circa 40′) con Toscano che ha schierato la squadra blu con un 4-3-3: Guizzetti tra i pali; Bernardi, Braca, Moschella e De Miglio in difesa; Profeta, De Rose e Spinelli in mezzo al campo ; Danti e Catania esterni alti e Cantoro (Polani) unica punta. Dall’altra parte, con la pettorina gialla (4-4-1-1): Ambrosi, Zangaro, Marchio, Bacilieri, Chianello; Salandria, Carli, Fabio, Martino (De Simone); Viscardi (Carlucci); Polani (Cantoro). Per la cronaca la gara è terminata con il punteggio di 2-1 in favore dei blu. In rete Danti (diagonale di sinistro) e Catania (colpo di testa) per i blu; Cantoro (che ha dato il cambio a Polani dopo circa 20′) per i gialli. Da segnalare la presenza di ben sei giocatore della Berretti: Marchio (’91); Carlucci (’91), Martino (’91), Viscardi (’92), Salandria (’92), De Simone (’92). Per domenica non dovrebbero esserci grossi dubbi. Tutto dipende dalla disponibilità di Galantucci e Polani. Il primo ha lavorato a parte, il secondo è stato utilizzato solo in un secondo momento nella probabile formazione anti-Igea. Dopo la buona prova di domenica si candida per una maglia da titolare Antonino Profeta. Il centrocampista è stato provato come interno sinistro al fianco di De Rose e Spinelli. Toscano, in fase di possesso palla, ha schierato un 4-3-3 con Catania e Danti esterni alti a supporto dell’unica punta (in fase di non possesso un 4-5-1 con gli esterni a dar manforte al centrocampo). Sembra questa la soluzione che verrà attuata nel caso in cui uno tra Galantucci e Polani non dovesse farcela. Da segnalare che il gioco è stato fermato in tre circostanze dove il tecnico ha cercato di impartire lezioni soprattutto dovute alla fase di non possesso.
INFERMERIA. Domenica saranno sicuri assenti: Occhiuzzi, Parisi e Musacco. Nessuno dei tre riuscirà a recuperare. Parisi in queste ore verrà sottoposto ad una risonanza dalle quale si capirà la reale entità dell’infortunio. Musacco, invece, si è recato in ospedale dove gli è stato applicato un punto di sutura alla gamba destra. Hanno lavorato a parte Galantucci e Morelli. Entrambi dovrebbero essere disponibili per la gara di domenica. (p.b.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina