Tutte 728×90
Tutte 728×90

Formazione fatta. Il dubbio è in attacco

Formazione fatta. Il dubbio è in attacco

Toscano ha chiari dieci undicesimi della squadra, ma attende notizie da Galantucci che è ancora dolorante alla coscia. Intano scalpita “el puntero” Cantoro.

cantoro_lucas_maximilian.jpgAl termine della rifinitura mattutina, Mimmo Toscano sembra avere le idee abbastanza chiare sullo schieramento da adottare nel match di domani contro l’Aversa Normanna. In difesa e a centrocampo giocheranno gli uomini annunciati negli scorsi giorni, mentre è in attacco che il trainer ha ancora qualche dubbio. Punti interrogativi dovuti alle condizioni di Galantucci che anche oggi, nonostante abbia preso parte interamente alla sgambatura, avvertiva ancora dei fastidi alla coscia destra. In mezzo al campo ci sarà l’esordio dal primo minuto di Antonino Profeta, che però “non deve essere caricato di responsabilità” e che giostrerà sul centro-sinistra di fianco a Spinelli. Catania giocherà largo a sinistra come di consuetudine, mentre sembra che Danti parta dalla panchina. Il furetto di San Giovanni in Fiore, infatti, non è stato provato in pettorina gialla e un suo impegno a gara iniziata è maggiormente ipotizzabile rispetto ad una sua presenza nell’undici di base. Ma torniamo all’attacco. Il coach vuole due punte in campo e se Polani partirà titolare, restano in ballottaggio Cantoro e il “cobra”. Galantucci e l’ex-Benevento sono una coppia affiatata, ma l’argentino è quello che tatticamente sa far salire meglio la squadra, nonché butta meno frenesia nelle azioni offensive. Logica vuole di non rischiare Alessio come fatto con Parisi, ma in questi casi è lo staff sanitario a decidere. In mezzo al campo sarà curiosa la posizione di De Rose che in fase di non possesso si ritroverà sulla fascia a spezzare le manovre degli avversari con il resto del reparto tutto a scalare nella medesima direzione. Questa, infine, la formazione che dovrebbe scendere in campo (reparto per reparto da destra a sinistra secondo un 4-3-3): Ambrosi, Bernardi, De Miglio, Moschella, Braca; De Rose, Spinelli, Profeta; Cantoro, Polani, Catania.  (Luigi Brasi)

Related posts