Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si ferma Polani

L’attaccante romano durante l’allenamento odierno ha avvertito un dolore al polpaccio. Hanno lavorato a parte Occhiuzzi, Galantucci, Musacco e Bacilieri.

polani_e_moschella_con_mister_toscano_e_napoli.jpgDopo due giorni di meritato riposo, i ragazzi di Mimmo Toscano si sono ritrovati questo pomeriggio al Sanvitino per preparare la delicata sfida contro l’Andria che si giocherà lunedì sera in posticipo (ore 20,45). I rossoblù, dopo aver svolto un intenso riscaldamento, hanno effettuato degli esercizi di mobilitazione del tronco e dell’anca. Subito dopo il tecnico rossoblù ha fatto svolgere alla squadra un lavoro aerobico incentrato sul possesso palla di venticinque minuti, soffermandosi, con cura, sul movimento che devono svolgere gli attaccanti. Per finire il gruppo ha svolto due lavori intermittenti a secco, effettuando due serie da dieci minuti, ciascuna sotto gli ordini del professor Michele Bruni. Durante il possesso palla si è dovuto fermare Polani a causa di un fastidioso dolore al polpaccio della gamba sinistra. Il bomber,visibilmente contrariato per lo stop, si è recato negli spogliatoi per farsi visitare dal Dott. Canonaco che, per fortuna, non ha riscontrato nulla di grave. Sta di fatto che il giocatore, precauzionalmente, è rimasto a riposo. Non hanno preso parte alla seduta Bacilieri, Musacco, Galantucci e Occhiuzzi. I primi tre hanno lavorato a parte insieme al professor Roberto Bruni e dovrebbero essere recuperabili per la gara di Andria, mentre il “principe” prima ha effettuato un lavoro di potenziamento e successivamente ha svolto alcuni giri di campo, però, potrebbe non farcela ad essere tra i disponibili per la trasferta pugliese. Da segnalare, infine, una riunione tra la dirigenza rossoblù e il Centro Coordinamento Club avvenuta all’interno del Sanvitino organizzata, dall’addetto ai rapporti con la tifoseria, Marcello Spadafora. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it