Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tessera del tifoso: Manganelli chiede tempi brevi

Proseguono le spinte per istituzionalizzare la tessera del tifoso. Il capo della Polizia, Manganelli, chiede che venga adottata quanto prima da tutti i club. Si dichiara disposto a proporre regole anche impopolari per diffonderla.

manganelli.jpgIl capo della Polizia, Antonio Manganelli, in un suo intervento al seminario di aggiornamento per giornalisti sportivi in corso a Coverciano ha espresso una serie di riflessioni a voce alta sulla tessera del tifoso. Ha affermato che “sarà una specie di telepass” e che si propone l’obiettivo di “riportare la gioia delle famiglie negli stadi italiani”. Ha aggiunto che questo documento ha il compito di “selezionare i tifosi”. Ha fissato paletti per il rilascio (non si deve essere stati colpiti da Daspo e non si devono avere problemi penali per reati da stadio negli ultimi cinque anni), perché “un minimo di scrematura va fatto”. Ha precisato che “non ci sarà più un biglietto cartaceo, ma una tessera a banda magnetica che consentirà anche delle agevolazioni , come quella di poter andare in trasferta anche nel caso in cui questa fosse vietata”. Ha concluso sostenendo che “noi vogliamo un mondo di tifosi censito, affidabile e fidelizzato” e che “adotteremo regole anche impopolari perché questa venga adottata al più presto da tutti i club”. E se ci sono problemi finanziari per club di serie A e serie B, attanagliati da grossi problemi finanziari ma comunque inseriti in un sistema di sussidi economici che portano una qualche linfa alle casse societarie, figuriamoci cosa può significare l’introduzione di questo documento per la Lega Pro che vive sostanzialmente di incassi al botteghino e che non può contare su altre forme di ricavi. Grandi club si stanno già adeguando (Galliani docet, per quanto riguarda il Milan) e gli altri si porranno progressivamente su questa falsariga. Ci si chiede, come potrà avvenire la stessa cosa per la Lega Pro che già fatica a stare in piedi oltre che a disporre di impianti sportivi all’altezza. Staremo a vedere!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it