Cosenza Calcio

Gela senza stadio. La squadra si allena in piazza per protesta

Il patron Tuccio, in polemica con il Comune, ha portato la squadra in strada. Stracolma Piazza Umberto I per vedere all’opera la compagine di Cosco.

il_gela_in_piazza_gelacalcio.it.jpgAltro che “va tutto a gonfie vele”. A Gela è caos tra l’amministrazione comunale e la squadra di calcio cittadina. Il Gela ieri si è allenato a piazza Umberto, in pieno centro. Motivo? La compagine del presidente Tuccio non ha un campo. Questa mattina il Corriere dello Sport ha dedicato un’intera pagina all’inusuale allenamento della squadra di Cosco. A Gela, città siciliana di quasi 80 mila abitanti, che spera da anni di diventare provincia, gli impianti sportivi sono pochissimi, e quelli che ci sono, come il campo intitolato a Vincenzo Presti, sono in disarmo o non vengono concessi in gestione alle società. Il terreno del «Presti» peraltro è un rettangolo spelacchiato, mal tenuto, che faticherebbe a sopportare l’«insulto» dei tacchetti. Ragion per cui da ieri mattina torelli e partitelle in piazza. Lanci a seguire sul marciapiede, doppi passi sulle strisce pedonali. «Inaugureremo un centro sportivo tutte le settimane», ha promesso il presidente movimentista sul sito della società siciliana (gelacalcio.it). «Prima piazza Umberto, poi piazza Salandra e piazza Roma. Ci porteremo le porte e le bandierine del calcio d’angolo». Un po’ come fece Antonio Renzo, il pugile calabrese che in mancanza di una palestra dove allenarsi per il titolo europeo dei «leggeri» attrezzò con ring e sacchi artigianali, una chiesa sconsacrata. Quella di Tuccio è «una provocazione rivolta a quei politici che in decenni di attività amministrativa non hanno saputo dare risposte alle società sportive, ma soprattutto ai giovani, negando loro il diritto di fare sport. Speriamo che stavolta ci ascoltino». (c.c.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina