Cosenza Calcio

LP2-C: il punto sulla dodicesima giornata. L’Aversa torna a sorridere

La squadra di Sergio liquida il Barletta e ritrova la vittoria dopo dieci partite. Il Catanzaro fa festa, ancora una volta, nel finale grazie a Caputo.

aversacalcio.it.jpgDiciassette reti, cinque vittorie interne, due pareggi ed una vittoria esterna. Sono questi i numeri della dodicesima giornata di Seconda Divisione girone C. In attesa di Andria-Cosenza (posticipo di oggi, ore 20,45) ritorna a sorridere l’Aversa Normanna. La squadra di Sergio riesce ad avere la meglio su un Barletta che non riesce più a ritrovarsi. Giornata di festa anche per Patania che debutta con una vittoria sulla panchina del Cassino. Vita facile per Pescina e Igea Virtus contro Isola Liri e Manfredonia. Catanzaro al fotofinish. Ancora una volta sono i minuti finali ed il solito Caputo a regalare la vittoria su un Melfi tutt’altro che arrendevole.
Questi i tabellini della dodicesima giornata della LP2-C:
AVERSA NORMANNA-BARLETTA 2-0
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Criscuolo 6; Franzese 7, Silvestri 7, Di Girolamo 7, Rosamilia 7 (11′ st Baylon 6.5); Arini 7, Ottobre 7 (43′ st Porzio ng), Carboni 7; Sibilli 6.5, Perna 7 (33′ st Palumbo ng), Romano 7. A disp.: Del Giudice, Chirico, Improta, Longo. All.: Sergio 8.
BARLETTA (4-4-2): Furlan 5; Sabini 5, Fabbro 5, Tangorra 4, Iervolino 5 (4′ st Alessandri` 4); Mastronicola 5, Salvagno 5, Daleno 4.5 (24′ st Pollidori 5), Sisalli 5; Majella 4.5, Zotti 5.5. A disp.: Montagna, Capuano, Vittorio, Feola, Fontanella. All.: Chiricallo 4.
ARBITRO: Magno di Catania 6.5.
MARCATORI: pt 2′ Perna; st 2′ Romano.
NOTE: Spettatori: 1500 per un incasso non disponibile. Espulso: st 35′ Tangorra (B) per doppia ammonizione. Ammoniti: Di Girolamo, Arini (A); Daleno, Zotti, Salvagno (B). Angoli: 2-7. Recupero tempo: pt 4′; st 6′.

CASSINO-SCAFATESE 2-0
CASSINO (4-4-1-1): Mennella 6.5; Martinelli 6.5, Mucciarelli 6.5, Guzzo 6.5, Padovani 6.5; Lorusso 6.5 (37′ pt Lucano 6.5), Molinaro 6.5, Maisto 7, Pippa 6 (33′ st Marziale ng); Casoli 7.5; Leccese 6 (41′ st Bardeggia ng). A disp.: Afeltra, Di Nunzio, Lepre, Castaldi. All.: Patania 7.
SCAFATESE (4-4-2): De Felice 6.5; Lagnena 6, Terracciano 5, Rapino 5,5, Correale 6 (1′ st Carbonaro 6); Orero 6 (12′ st Ramora 6,5), Marzocchi 6.5, Marini 6, Corsale 4; De Luca 6.5, Varriale 5.5 (20′ st Martone 6). A disp.: Spicuzza, Cozzolino, Avallone, Ammirati. All.: Maurizi 6.
ARBITRO: Costantini di Perugia 6.5.
MARCATORI: pt 24′ Maisto, 47′ Casoli.
NOTE: Spettatori circa 1.500. Espulsi: pt 25′ Corsale (S) per gioco violento; st 9′ Molinaro (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Maisto, Guzzo (C); Marini, Orero, Varriale (S). Angoli: 2-5. Recupero tempo: pt 3′; st 5′. Esordio vincente di Vincenzo Patania alla “prima” sulla panchina del Cassino.

IGEA VIRTUS-MANFREDONIA 2-0
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 7; Russo 6.5 (23′ st Palma 6), Agius 6.5, Alizzi 7, Panarello 6.5; Scopelliti 7.5 (28′ st D’Anna ng), Matinella 6.5, Di Toro 7.5, La Porta 6.5; Bongiovanni 6.5 (16′ st Crimi ng), Ricciardo 7. A disp.: Romano, Cocimano, Giardina, Nabil. All.: Castellucci 7.
MANFREDONIA (4-2-3-1): Pelagotti 6; Nossa 5, Bortel 5, Carrieri 5, Patti 5; Pirrone 5, Vitiello 5.5 (23′ st Scacchetti 6.5); Scarpitta 5.5 (1′ st Giglio 6), Cerchia 5, Bellucci 5 (1′ st Hodza 6); Napoli 6.5. A disp.: Fortunato, Serao, Ambrosio, Tartabini. All.: D’Arrigo 5.5.
ARBITRO: Di Ciommo di Venosa 6.
MARCATORI: pt 4′ Scopelliti, 41` rig. La Porta.
NOTE: terreno in discrete condizioni, nonostante le pioggia degli ultimi giorni. Spettatori: circa 400. Incasso: 800 euro circa. Ammoniti: Matinella, Alizzi, Di Masi e Ricciardo (I); Nossa, Carrieri, Napoli e Cerchia (M). Angoli: 3-3. Recupero tempo: pt 3′, st 4′.

MELFI-CATANZARO 2-3
MELFI (4-4-2): Merlano 6; Fumai 6, Gabrieli 5.5, Rizzo 5.5 Gambi 6; Maio 5 (6′ st Petagine 6), Bacchiocchi 6, Mitra 6.5, Frasca 6 (43′ st Caciagli ng); De Angelis 7.5, Merini 6 (32′ st Bizzarri ng). A disp.: Pettinari, Ferrato, Pellicoro, Scianname`. All.: Palumbo (squalificato, in panchina Nole` 6).
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli 7; Montella F. 6, Gimmelli 5.5, Di Maio 6, Armenise 5.5 (18′ st Criniti 6); Mangiacasale 5.5 (30′ st Iannelli ng), Berardi 5.5, Zaminga 6.5, Tomi 6; Montella A. 7.5 (37′ st Benincasa ng), Caputo 6.5. A disp.: Parisi, Di Meglio, Cardascio, Marchano. All.: Provenza 6.5.
ARBITRO: Vallesi di Ascoli Piceno 6.
MARCATORI: pt 12′ e st 10′ De Angelis (M), pt 34′ e 44′ Montella A. (C); st 49′ Caputo (C).
NOTE: Spettatori: 1500 circa, di cui intorno ai 250 provenienti da Catanzaro, per un incasso non comunicato. Ammoniti: Fumai, Bacchiocchi, De Angelis e Gabrieli (M); Montella e Benincasa (C). Angoli: 2-3. Recupero tempo: pt 1′; st 5′.

PESCINA-ISOLA LIRI 2-0
PESCINA VALLE DEL GIOVENCO (4-3-1-2): Bifulco 5; Locatelli 6, Petitto 6.5, Blanchard 6, Piva 6; Cruciani 6, De Angelis 6, Giordano 6.5; Censori 6 (29′ st Pietrobattista ng); Laboragine 6 (42′ st Prandelli 7), Arcamone 7. A disp.: Merletti, Pomponi, Miale, Gentili, Zarineh. All.: Chiappini 6.
ISOLA LIRI (4-1-4-1): Fiorini 5; Galuppi 6, Matrisciano 6, Sannibale 6, Pagano 6; Giacalone 6.5; Tortori` 5 (31′ pt Tomei 5.5), Mollo 5.5 (10′ st Cori 6.5), D’Alessandro 6, La Cava 6.5 (18′ st Ranalli 5); Pignalosa 6. A disp.: Dolcemascolo, Mastrantoni, D’Imporzano, D’Avanzo. All.: Ferazzoli 6.5.
ARBITRO: Citro di Battipaglia 4.
MARCATORI: pt 43′ Arcamone; st 44′ Prandelli.
NOTE: Spettatori: circa 400, incasso non comunicato. Espulsi: pt 29′ Fiorini (I) per comportamento non regolamentare e il tecnico Ferazzoli (I) per proteste. Ammoniti: Bifulco, Locatelli, Arcamone (P); Matrisciano, Pagano (I). Angoli: 3-2. Recupero tempo: pt 3′; st 4′.

MONOPOLI-VIBONESE 2-0
MONOPOLI (4-4-2): Sarao` 6.5; Colella G. 6 (11` st Loseto 6.5), Turone 7, Thackray 7, Pugliese 6.5; Santarelli 7, Bonfardino 6.5 (23` st Lorusso ng), Minopoli 6, Carbonaro 7; Balistreri 6 (20` st Lacarra 7), Ceccarelli 6. A disp.: D`Urso, Colella F., Tinoco Goncalves, Lanzolla. All.: Geretto 7.
VIBONESE (4-5-1): Amabile 6.5; Bica Badan 5.5, Bianciardi 6, Ranellucci 5.5, Orefice 4; Melis 5 (5` st Beltrano 5.5), Ruscio 6, Pirrone 6, Kulenthiran 5.5 (14` st Di Franco 5.5), Polito 5.5 (29` st Taua ng); Mastrolilli 5. A disp.: Bastiera, Poli, Oudira, Scozzese. All.: Galfano 5.5.
ARBITRO: Penno di Nichelino 5.
MARCATORI: st 25` Santarelli, 32` Lacarra.
NOTE: Spettatori: 1200 circa, per un incasso non comunicato. Espulsi: pt 44` Orefice (V) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Carbonaro (M); Pirrone e Ranellucci (V). Angoli: 7-2. Recupero tempo: pt 2`; st 4`.

VAL DI SANGRO-GELA 0-0
VAL DI SANGRO (4-4-2): Ameltonis 7; Curcio 6.5, Rogato 6.5, Sensi 7, Mangoni 6; Del Grosso 6, Cacciaglia 6, Epifani 6.5, Cherchi 5.5 (1` st Perfetti 6.5); Mainella 6.5 (24` st Memmo 5.5), Fiorotto 6 (38` st Costantini ng). A disp.: Leacche, Boschetti, Carafa, Napolano. All.: Perri 6.
GELA (4-4-2): Cecere 6.5; P. Esposito 6 (41` st Unniemi ng), Fernandez 6.5, D`Aiello 6.5, G. Esposito 6.5; Gaeta 6.5, Iannini 7, Battisti 6, Alessandri` 6.5; Franciel 7, Pasca 6.5 (21` st Espinal 6). A disp.: Ferla, Romaggioli, Uliano, Canali, Ambrosecchia. All.: Cosco 6.
ARBITRO: Peretti di Verona 6.
NOTE: Spettatori: circa 600. Ammoniti: Curcio, Ameltonis (V), Cecere, G. Esposito, Alessandri` (G) tutti per gioco falloso. Angoli: 8-5 per il Gela. Recupero tempo: pt 1`; st 5`. Al 35` del secondo tempo allontanato Cosco, allenatore del Gela.

VIGOR LAMEZIA-NOICATTARO 1-1
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 6; Di Donato 6, Ciminari 6, Filippi ng (9` pt Stroffolino 6), Marinelli 6; Ciotti 6.5, Carraro 6.5, Clasadonte 6.5, Rondinelli 5.5 (13` st Sanso 6); Riccobono 6.5, Manca 6 (37` pt Ragatzu 6). A disp.: Forte, De Pasquale, Caruso, Nicotera. All.: Ammirata 6.
NOICATTARO (4-3-3): Sassanelli 6; De Giorgi 6, Di Muro 6, Lucioni 6.5, Lollini 6; Piccinni 6 (39` st Piano ng), Menolascina 6.5, Coppola 6 (29` st Baldassarre 6); Siclari 6, Rana 6, De Florio 5.5 (18` st Ladogana 5.5). A disp.: Cilli, Perrone, Allegroni, La Nave. All.: Sciannimanico 6.
ARBITRO: Santonocito di Abbiategrasso 5.5.
MARCATORI: st 28` Riccobono (V), 47` Lucioni (N).
NOTE: Spettatori: 1.200 circa per un incasso non comunicato. Ammoniti: Rondinelli, Ragatzu (V); Lucioni, Menolascina (N). Angoli: 4-2. Recupero tempo: pt 2`; st 4`.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina