Tutte 728×90
Tutte 728×90

Iniziativa per Borgonovo. Si pensa ad un torneo tra le calabresi a gennaio 2009

Un professore catanzarese vorrebbe dare vita ad un minitorneo con Cosenza, Catanzaro, Reggina, Crotone, Vibonese e Vigor Lamezia. “E perché no. Sarebbe bello avere tutte e sei le tifoserie”.

coreografia_della_sud.jpgUn’utopia! Pensate ad uno stadio e collocateci dentro tutte e sei le tifoserie calabresi. Cosentini, catanzaresi, reggini, crotonesi, vibonesi e lametini. Si innescherebbe un qualcosa di terrificante. Almeno stando alla rivalità, in alcuni casi secolare, che c’è tra le rispettive fazioni. Ebbene, da Catanzaro arriva una notizia che, se per certi versi è lodevole visto lo scopo benefico, dall’altra parte nasconde grandi preoccupazioni nel caso in cui la cosa dovesse realmente andare in porto. Ma andiamo con ordine. Facendo zapping sul web non poteva passare inosservata la notizia riportata sul sito catanzarocalcionews.it. E più precisamente di un torneo a favore della “Fondazione Borgonovo” intitolata all’ex calciatore della Fiorentina ammalatosi di Sla (sclerosi laterale amiotrofica). Ideatore il professore Trastevere, docente dell’Istituto Scolastico IPSIA Galileo Ferraris di Catanzaro, nonché presidente dell’Associazione Culturale “Trivonà”. Quest’ultimo vorrebbe dare vita ad un torneo amichevole coinvolgendo tutte le squadre di calcio professionistiche delle sei province calabresi: Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibonese, Reggina e Vigor Lamezia. “L’idea è nata – spiega Trastevere – quando è stato impedito ai tifosi del Catanzaro di recarsi a Lamezia in occasione dell’ultimo derby di campionato. Il calcio è uno spettacolo, è ingiusto proibirne la visione. Da qui l’idea di organizzare questo torneo, probabilmente per l’inizio di gennaio, con la presenza della tifoserie di tutte le sei società. L’incasso sarà devoluto alla Fondazione Borgonovo”. Tutte e sei le società? Difficile se non impossibile che accada. Giusto lodare l’iniziativa del professore Trastevere. Ma non crediamo proprio che si concretizzi. Anzi, il rischio è che a vietarla sia l’Osservatorio. Sta di fatto che, secondo il sito giallorosso, l’idea è piaciuta alla società del Catanzaro Calcio che ha già dato la propria adesione. E non solo…si è anche impegnata per collaborare alla riuscita della manifestazione del torneo attivandosi con un’opera di sensibilizzazione verso le altre consorelle regionali. A questo punto vale la pena chiedersi: in quale stadio verranno ospitate le sei tifoserie? Va bene lo scopo benefico, va bene far si che gli animi si plachino. Ma consentire a sei tifoserie di entrare nello stesso stadio sembra proprio assurdo oltre che utopistico. (C.C.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it