Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morrone: “Cosenza squadra coriacea”

Morrone: “Cosenza squadra coriacea”

Il centrocampista del Parma, dopo aver visto il Cosenza nel posticipo, si dice sicuro che il traguardo sia alla portata della squadra di Toscano: “I rossoblu sanno quello che vogliono”.

morrone.jpgEra tra i tanti tifosi del Cosenza dinanzi al televisore, lunedì scorso, nella gara pareggiata (1-1) in quel di Andria. Stefano Morrone, attuale centrocampista del parma, ex gioiello di quel Cosenza che in serie B riusciva ad entusiasmare. Il giocatore la maglia rossoblu se la sente addosso e sulle colonne della Gazzetta del Sud, questa mattina, ha voluto dire la sua sul momento del Cosenza. “Contro l’Andria il Cosenza mi ha dato l’impressione di una squadra che sa quello che vuole e come ottenerlo. Non era facile rimontare lo svantaggio dinanzi ad un pubblico focoso come quello di Andria”. Su chi più lo ha impressionato Morrone non ha dubbi. “Polani su tutti. Giocatore di categoria capace di mettere sempre in difficoltà le difese avversarie. Ma anche Cantoro non mi è dispiaciuto, fa salire la squadra e lotta su tutti i palloni”. E poi uno sguardo al settore nevralgico del campo, tanto caro all’ex cosentino. “De Rose e Spinelli sono fantastici. Corrone tanto e costruiscono. Soprattutto De Rose, vista l’età, credo che spiccherà a breve il volo”. Poi un plauso a Toscano. “Da giocatore era fantastico. Leggeva bene le situazioni tattiche e attaccava sempre gli spazi. Come allenatore cosa dire. Si vede che c’è la sua mano su questo Cosenza capolista”. Il centrocampista dice la sua anche sul prossimo match contro il Monopoli. ” Sulla carta siamo i favoriti. Ma queste gare è sempre meglio non sottovalutarle”. Infine un pensiero sul big match Catanzaro-Gela. “Non hanno mai perso entrambe. Ragion per cui un pari può starci. E noi allunghiamo. In vista del derby sarebbe davvero una grande cosa. Forza Lupi”. (c.c.)

Related posts