Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: Cosenza-Paganese le pagelle

Berretti: Cosenza-Paganese le pagelle

Salandria migliore in campo e non solo per la rete realizzata. Ottima prestazione dei difensori rossoblu.

gol.jpgDi Iuri: Comanda la difesa con un’esperienza non facile da trovare in un ragazzo della sua età. Richiama spesso Marchio e Viola alla posizione e si fa trovare pronto in due occasioni nel primo tempo. Il ragazzo può fare strada ed ha grossi margini di miglioramento. Voto 6,5
Carlucci: Chiude tutti gli spazi sulla sua fascia di competenza. La Paganese nella prima frazione di gioco attacca spesso dalle sue parti ma Carlucci non perde mai la posizione disputando una gran partita. Voto 6,5
Longobucco:
Corre tanto e tampona bene le folate offensive che arrivano nella sua zona. Non va mai in affanno trovando bene le misure al diretto avversario. Voto 6
Viola:
Prestazione quasi perfetta per il giovane centrale di Petrucci che in tandem con Marchio compone una linea difensiva dura da superare. Non sbaglia un anticipo e non perde mai di vista Siciliano, costretto ad arretrare per trovare palloni giocabili. Voto 7
Marchio:
Stesso discorso fatto per Viola. Di testa non ne perde una, sgomitando in area senza mai soffrire gli avanti campani. Guida la difesa con grande personalità offrendo una prova di grande spessore. Voto 7
Aquino: Solito lavoro oscuro per il trottolino del centrocampo rossoblù. Tampona le azioni degli avversari cercando la verticalizzazione senza dimenticare la fase difensiva. Voto 6,5
Doninelli:
Soffre nel primo tempo, ma cresce vistosamente nella ripresa, quando approfittando del calo fisico degli avversari, inizia a trovare spazio in mezzo al campo. Prova la conclusione in quattro occasioni ma pecca di imprecisione. Tutti i palloni però passano dai suoi piedi. Voto 6,5
Martino:
Soffre troppo la solidità difensiva degli avversari nel primo tempo. Nella ripresa trova più spazio per attaccare e crea qualche occasione pericolosa. Può fare molto di più. Voto 6
De Simone:
Lotta e sgomita per trovare palloni giocabili. La Paganese si chiude bene ma lui spesso trova lo spazio per la giocata. Nel secondo tempo cala un pò ma tutto sommato fa la sua onesta gara. Voto 6
Viscardi:
Un giocatore così è troppo prezioso per mister Petrucci. Anche quando non va in rete si presta ad un lavoro tutto muscoli e coaraggio. Cattura diversi palloni di testa, gioca di sponda e fa salire la squadra nei momenti in cui il Cosenza va in affanno. Oggi ha ricevuto pochi palloni giocabili ma si vede che può fare la differenza a questi livelli. Voto 6,5
Salandria:
Il migliore in campo sotto tutti i punti di vista. Trova un gol di pregevole fattura mantendendo il nervi tesi al momento della non facile conclusione. Lotta fino al novantesimo riuscendo sempre ad avere la meglio sul diretto avversario. E’ una vera spina nel fianco della difesa campana che non riesce a limitare le sue scorribande offensive. Il ragazzo sta maturando e cresce di partita in partita. Voto 7,5 (Francesco Palermo)

 

Related posts