Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il patron del Gela fa i conti in tasca al Cosenza: “Incassati 450mila euro ai botteghini”

Il patron del Gela fa i conti in tasca al Cosenza: “Incassati 450mila euro ai botteghini”

Il presidente Tuccio attacca la sua città: “Perché investire in un progetto che non ha seguito? Avessimo gli incassi del Cosenza sarebbe ben diverso”.

presidente_gela_tuccio.jpgIl patron del Gela, Angelo Tuccio, è stanco della freddezza dei tifosi e della continua querelle con il Comune per l’ammodernamento dello stadio “Presti”. Proprio quando sarebbe il momento di rinforzarsi per partecipare con più credibilità alla volata finale, il Gela potrebbe clamorosamente assentarsi dal mercato di gennaio, stando a quanto sostiene un deluso Tuccio in una dichiarazione apparsa sul sito ufficiale (gelacalcio.it): “La gente vorrebbe che a gennaio andiamo a prendere Tizio o Caio al mercato invernale. Poi, però, di contro assistiamo ad un preoccupante calo di spettatori allo stadio. La gente non viene a vedere il Gela che lotta per andare in Prima Divisione e, in compenso, compra le partite di serie A per vederle in televisione a pagamento. Ma se non c’è interesse verso il nostro progetto, che senso ha investire per cercare di portare la squadra in Prima Divisione o, addirittura, in serie B? Visto che questo progetto non interessa nessuno, o comunque interessa solo i pochi che oramai vengono allo stadio, credo proprio che non sia il caso di fare programmi ambiziosi o di lunga scadenza. Sapete quanto ha incassato finora il Cosenza nelle gare casalinghe? Beh, ve lo dico io: 450 mila euro. Volete sapere quanto ha incassato il Gela? La stessa cifra togliendo lo zero finale. E secondo voi a gennaio dovrei andare ad investire per questa squadra, quando il Cosenza potrà contare su un budget di spesa dieci volte il nostro solo per gli incassi realizzati? Se il calcio a Gela non interessa, visto anche come ci tratta la politica e visto che nessun problema di quelli che cerco di far risolvere da tre anni è stato veramente affrontato, allora è davvero meglio che stacchiamo la spina”.
MERCATO: E’ da qualche giorno in prova con l’Aversa Normanna Gennaro Marasco (25), attaccante di Pozzuoli svincolatosi dopo una stagione alla Vigor Lamezia. Il giocatore ex Benevento era stato accostato nelle ultime settimane proprio ai biancoverdi calabresi. L’Atletico Puteolana (serie D girone I) ufficializza l’ingaggio di Marcogino Aloe (20), attaccante proprio della Vigor Lamezia che non aveva mai trovato spazio in squadra dopo sei mesi disputati in prestito a Paternò.

Related posts