Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice sportivo: Cosenza multato, squalificati due giocatori del Melfi

Giudice sportivo: Cosenza multato, squalificati due giocatori del Melfi

La società silana multata per l’esplosione di tre petardi e l’esposizione di alcuni striscioni offensivi nei confronti dei catanzaresi. Dodici i giocatori squalificati tra cui due del Melfi (Gabrieli e Mitra).

striscione_contro_i_cugini.jpgI derby sono belli proprio per questo. Striscioni, sfottò, deltaplani e quant’altro. Altrimenti che gusto ci sarebbe? Non per la Lega però e soprattutto per il giudice sportivo che, mano al regolamento, ha multato la società silana. Si legge nel comunicato “perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi, senza conseguenze; gli stessi esponevano, durante la gara, striscioni contenenti frasi offensive verso la tifoseria avversaria; per indebita presenza nel recinto di gioco di persona non autorizzata”. Soltanto un’ammonizione, invece, per l’addetto agli arbitri Dario Gaetano che potrà quindi essere presente in quel di Melfi. A proposito dei nostri prossimi avversari, sono due i giocatori squalificati: Gabrieli e Mitra. Per loro un turno di stop.
Queste le decisioni del Giudice Sportivo dopo la quindicesima giornata di LP2-C:
Ammenda società:
€ 1.500,00 COSENZA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi, senza conseguenze; gli stessi esponevano, durante la gara, striscioni contenenti frasi offensive verso la tifoseria avversaria; per indebita presenza nel recinto di gioco di persona non autorizzata.
€ 1.000,00 ISOLA LIRI perché un proprio sostenitore, durante la gara, indirizzava non sputo verso un calciatore della squadra avversaria colpendolo alla testa.
€ 600,00 BARLETTA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze.
€ 500,00 CASSINO perchè un proprio sostenitore in campo avverso, durante la gara, indirizzava verso un calciatore della squadra avversaria uno sputo, senza colpire.
Inibizione a dirigenti:
Ammonizione al Signor Dario Gaetano (COSENZA) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).
al Signor Nicola Travagnini (VAL DI SANGRO) per proteste verso l’arbitro al termine della gara.
Calciatori squalificati per una gara:
Carmine Cerchia (MANFREDONIA) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
Squalifica per una gara per doppia ammonizione:
Andrei Agius (IGEA VIRTUS) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
Stefano De Angelis (PESCINA) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
Calciatori non espulsi squalifica per 2 gare:
Keivan Zarhine (PESCINA) per atto di violenza verso un avversario al termine della gara.
Squalifica per un turno per recidività in ammonizione:
Pietro Sportillo (ANDRIA)
Savino Daleno (BARLETTA)
Giuseppe Alizzi (IGEA VIRTUS)
Emanuele Gabrieli (MELFI)
Damiano Mitra (MELFI)
Francesco Pirrone (VIBONESE)
Alessandro Ranellucci (VIBONESE)
Giacomo Filippi (VIGOR LAMEZIA)

Related posts