Tutte 728×90
Tutte 728×90

Segna il Cosenza e in tribuna a Melfi scoppia il caos

Segna il Cosenza e in tribuna a Melfi scoppia il caos

E’ il 17′ della ripresa quando il pubblico di casa si scaglia contro la dirigenza silana rea di avere esultato dopo il gol del 2-1 firmato da Polani.

31_-_mirabelli_faccia_a_faccia_con_pubblico_di_casa.jpgSembrava un pomeriggio tranquillo fino a quando qualcosa non è andato storto (?). Alcuni tifosi di casa, assiepati in tribuna, non hanno digerito l’esultanza della dirigenza silana. Al gol di Polani, giustamente, i vari Mirabelli, Chianello e Paletta hanno liberato tutta la loro gioia per un gol importantissimo. Possibile che un tal gesto abbia innescato l’ira dei tifosi del Melfi? Ebbene si, perché purtroppo negli stadi, e soprattutto in tribuna, non si trovano sempre persone culturalmente elevate e soprattutto sportive. E accaduto questo pomeriggio con la dirigenza silana prima ed un giornalista poi a farne le spese. Ma andiamo con ordine. Dopo l’esultanza al gol di Polani da parte di Paletta & c. un tifoso con fare minaccioso si rivolge verso i dirigenti chiedendone l’allontanamento. Un gesto che non viene preso in considerazione fino a quando a chiederlo è un gruppo più corposo. Nel frattempo, un collaboratore di cosenzachannel scatta una foto per immortalare il momento. Un gesto pagato a caro prezzo con il collega che viene preso di mira da altri tifosi. Prima spintonato gli viene successivamente intimato di cancellare la foto. Poi, un altro tifoso si avvicina e si avvinghia sulla macchina fotografica cercando di strapparla al nostro reporter. Nel mentre il dg Mirabelli (come si evince dalla foto a sinistra) da vita ad un faccia a faccia con un tifoso al qualche chiede di stare tranquillo e di godersi come tutti la partita. Evitando di prolungarci troppo chiudiamo sottolineando che alla fine, grazie anche all’intervento delle forze dell’ordine, il peggio è stato evitato. Qualcuno volevo rovinarci la festa ma, per fortuna, non è riuscito nel suo intento. (c.c.)

Related posts