Cosenza Calcio

Il punto sulla sedicesima giornata di LP2-C

Domenica favorevole al Cosenza. Frenano tutte le pretendenti alla promozione. L’Andria si fa sotto e scavalca in un sol colpo Pescina e Cassino.

aversa-andria_aversacalcio.it.jpgQualcuno pensava dovesse essere la domenica di Catanzaro e Gela. Invece, ancora una volta, il Cosenza ha regalato magie. La squadra di Toscano, con la vittoria di Melfi, allunga a +4 sulle inseguitrici. Pari interno (entrambi per 1-1) per Catanzaro, contro il Noicattaro, e per il Gela, contro l’Isola Liri. Sia i giallorossi che i biancoblu hanno dovuto sudare le cosidette sette camicie per portare a casa quantomeno un punticino. I calabresi ringraziano un superlativo Caputo (gol da trenta metri), i siciliani il portiere Cecere (autore di un gol a tempo scaduto). Un passo falso inaspettato, come inaspettato è il tonfo interno del Cassino (0-1) contro una Vibonese rigenerata e, il pari del Pescina (0-0) contro il Manfredonia. Ad approfittarne è l’Andria che batte l’Aversa (0-2) e scavalca in un sol colpo laziali e abruzzesi attestandosi al quarto posto. In coda si muove ben poco con la Vigor Lamezia sempre più fanalino di coda. (c.c.)

I tabellini della sedicesima giornata della LP2-C:
AVERSA NORMANNA-ANDRIA BAT 0-2
AVERSA NORMANNA (4-4-2): Criscuolo 4; Baylon 5 (15` st Rosamilia 5), Chirico 6, Di Girolamo 6, Zolfo 4; Franzese 6, Ottobre 5, Arini 6.5, Longo 6 (25` st Prisco ng); Improta 4 (21` st Carboni 6), Romano 5. A disp.: Del Giudice, Zagarella, De Stasio, Barbato. All.: Sergio 6. ANDRIA BAT (4-4-2): Spitoni 6; Goisis 6.5, Sgarra 7, Losito 6, Di Simone 7; Romito 7, Iennaco 6.5, De Santis 6 (31` st Rescio ng), Rebecchi 8; Menichini 6 (7` st Cazzaro` 6), Cavaliere 6 (37` st Doumbia ng). A disp.: Amadio, Morale, Sy, Falcone. All.: Di Leo 7.
ARBITRO: Lupo di Matera 5.5
MARCATORI: pt 30` Rebecchi; st 44` Rebecchi.
NOTE: spettatori 1.200 per un incasso non comunicato. Ammoniti: Zolfo, Criscuolo, Prisco (A), Goisis, Romito, Cazzaro` (A) tutti per gioco falloso. Angoli: 8-1. Recupero tempo: pt 3`, st 4`. Terreno in cattive condizioni. A fine gara i tifosi locali hanno pesantemente contestato la societa`, ma soprattutto i giocatori che sono rimasti asserragliati all`interno dello stadio.

CASSINO-VIBONESE 0-1
CASSINO (4-4-1-1): Mennella 6.5; Martinelli 6, Di Nunzio 6, Guzzo 6, Padovani 6; Casoli 6.5, Giannusa 5.5, Maisto 5 (29` st Molinaro ng), Pippa 6 (37` pt Lucano 5.5); Cunzi 6.5; Fragiello 5.5 (20` st Bardeggia 5). A disp.: Afeltra, Barchiesi, Lepre, Mucciarelli. All.: Patania 6.
VIBONESE (4-4-2): Amabile 6; Di Stani 6, Scozzese 5.5, Orefice 6.5, Bica Baden 6; Di Franco 6.5 (31` st Oudira ng), Di Mauro 7, Ruscio 6.5, Polito 6.5; Taua 6.5 (16` st Kulenthiran 6), Mastrolilli 6. A disp.: Bastiera, Poli, Melis, Villani, Beltrano. All.: Galfano 6.5.
ARBITRO: Fatta di Palermo 4.5
MARCATORE: pt 33` Mastrolilli.
NOTE: spettatori circa 1.300. Ammoniti: Lucano, Giannusa, Guzzo, Di Nunzio (C), Di Mauro, Ruscio (V). Angoli: 1-1. Recupero tempo: pt 1`, st 5`.

CATANZARO-NOICATTARO 1-1
CATANZARO (4-4-2): Mancinelli ng; F. Montella 5.5, Di Maio 6, Di Meglio 6, Armenise 6 (37` st Frisenda ng); Cardascio 5 (21` st Mangiacasale 5.5), Zaminga 7, Bruno 6, Tomi 6 (26` st Criniti ng); A. Montella 5.5, Caputo 6.5. A disp.: Parisi, De Franco, Benincasa, Iannelli. All.: Provenza 6. NOICATTARO (3-4-3): Sassanelli 6; Lucioni 6, Allegrini 5.5 (45` pt Perrone 5.5), Mercurio 5.5; De Giorgi 6, Menolascina 6.5, Piccinni 6, Lollini 6.5; Collutto 5.5 (26` st Ladogana ng), Rana 6 (42` st Coppola ng), Siclari 6. A disp.: Cilli, Piano, Russo, Deflorio. All.: Sciannimanico 6.
ARBITRO: Merchiori di Ferrara 6.
MARCATORI: pt 22` Lollini (N), 35` Caputo (C).
NOTE: spettatori 2.000 circa, compresi 474 abbonati. Ammoniti: Armenise (C), Piccinni, Rana (N). Angoli: 3-1 per il Noicattaro. Recupero tempo: pt 1`, st 4`. Pomeriggio nuvoloso, terreno di gioco in pessime condizioni.

GELA-ISOLA LIRI 1-1
GELA (4-4-2): Cecere 7; Nigro 6, D`Aiello 6, P. Esposito 6, G. Esposito 6; Gaeta 5.5, Iannini 5.5 (13` st Battisti 6), Marinucci 6, Alessandri` 5.5 (16` st Espinal 5.5); Franciel 6, Pasca 6. A disp.: Ferla, Romaggioli, Ambrosecchia, Uliano, Unniemi. All.: Cosco 6.
ISOLA LIRI (4-4-2): Fiorini 6; Risi 6.5, Cagnale 6, Matrisciano 6.5, Pagano 6; Galuppi 6.5, Mollo 6.5, Giacalone 6 (31` st De Florio 6.5), D`Alessandro 6 (23` st Dolcemascolo 6); Cori 6.5 (29` st Tortori 5.5), Pignalosa 6 (41` st D`Imporzano ng). A disp.: Tomei, D`Avanzo, La Cava, Mastrantoni. All.: Zecchini 6.5.
ARBITRO: Santonocito di Abbiategrasso 5.5
MARCATORI: pt 32` Mollo (I); st 47` Cecere (G).
NOTE: spettatori 2.000. Ammoniti: G. Esposito, Cecere, Battisti (G), Risi, Pignalosa, D`Alessandro (I). Angoli: 2-2. Recupero tempo: pt 2`, st 5`. Il Gela agguanta il pareggio in pieno recupero e mantiene assieme al Catanzaro l`imbattibilita` nel torneo grazie al gol (perfetto colpo di testa) del suo portiere Domenico Cecere.

MELFI-COSENZA 1-2
MELFI (4-4-2): Merlano 4.5; Fumai 6, Ferrato 6, Rizzo 6, Gambi 5; Bizzarri 6 (20′ st Petagine 5.5), Bacchiocchi 6 (35′ st Pellicoro ng), Frasca 6.5, Scianname` 6 (20′ st Caciagli 5.5); De Angelis 5.5, Merini 6.5. A disp.: Pettinari, Maio, Stucchi, Fortunato. All.: Palumbo 6.
COSENZA (4-2-3-1): Ambrosi 5,5; Morelli 5.5 (1′ st Polani 6.5), Parisi 6,5, Braca 7,5, Musacco 6.5; De Rose 6 (34′ st Carli sv), Spinelli 6; Occhiuzzi 5,5, Bernardi 5,5, Danti 5,5; Cantoro 5. A disp.: Guizzetti, De Miglio, Moschella, Profeta, Fabio. All.: Toscano 6.5.
ARBITRO: Giancola di Vasto 5
MARCATORI: pt 4′ Merini (M); st 15′ Braca (C), 18′ Polani (C).
NOTE: spettatori 1300 circa di cui 300 provenienti da Cosenza, per un incasso non comunicato. Espulsi: al 35′ st Polani (C) e al 40′ st Merini (M), in entrabe le circostanze per condotta violenta. Ammoniti: Frasca (M), Morelli, Musacco, Spinelli, De Rose (C). Recupero tempo: pt 1′, st 4′. Meta` dell`incasso e` stato destinato a Telethon.

MONOPOLI-IGEA VIRTUS 4-1
MONOPOLI (4-4-2): Sarao` 7; Colella G. 7 (20` st Colella F. 6), Thackray 7, Turone 7, Pugliese 7.5; Santarelli 7, Minopoli 7.5, Bonfardino 7 (12` st Lanzolla 6), Carbonaro 6.5; Ceccarelli 8 (24` st Balistreri 6) Lacarra 7.5. A disp.: D`Urso, Gambuzza, Lorusso, Tinoco Goncalves. All.: Geretto 7.
IGEA VIRTUS (4-4-2): Di Masi 5; Russo 5, Matinella 4.5, Palma 4.5, Panarello 5; Scopelliti 6, Crimi 5 (19` pt Ben Loukilia 5.5) Di Toro 5, Bongiovanni 5; La Porta 5.5, Ricciardo 4. A disp.: Romano, Bonsignore, Aliquo`, Giardina, Condello, Cocimano. All.: Castellucci 4.5.
ARBITRO: Valentini di Citta` di Castello 4.5
MARCATORI: pt 1` Lacarra (M), 10` e 17` Ceccarelli (M), 35` Minopoli (M); st 31` Scopelliti (I).
NOTE: spettatori 2000 circa, per un incasso non comunicato. Espulsi: al 23` pt Carbonaro (M) e Ricciardo (I) per rissa. Ammonito: Palma (I). Angoli: 3-1. Recupero tempo: pt 2`, st 2`. Terreno di gioco in cattive condizioni.

PESCINA-MANFREDONIA 0-0
PESCINA VALLE DEL GIOVENCO (4-3-1-2): Bifulco 6.5; Locatelli 5, Petitto 6.5, Blanchard 6, Piva 5.5; Cruciani 5, Giordano 5.5 (15′ st Pietrobattista 6), Silvestri 5 (15′ st Censori 6); Dipasquale 5; Arcamone 5 (42′ st Prandelli ng), Laboragine 5. A disp.: Merletti, Pomponi, Cuomo, Del Signore. All.: Chiappini 5.
MANFREDONIA (4-4-2): Pelagotti 7; Scarpitta 6.5, Bortel 7, Nossa 7, Carrieri 6.5 (23′ st Hodza 5); Giglio 5.5 (36′ st Indirli ng), Vitiello 6.5, Pirrone 6.5, Patti 6.5; Schettino 6, Napoli 6. A disp.: Fortunato, Ambrosio, Tartabini, Scacchetti, Bellucci. All.: D’Arrigo 7.
ARBITRO: Pecorelli di Arezzo 5.5.
NOTE: spettatori circa 200, per un incasso non comunicato. Ammoniti: Giordano, Blanchard, Pietrobattista, Silvestri e Locatelli (P), Pirrone e Vitiello (M). Angoli: 2-1. Recupero tempo: pt 3′, st 5′.

SCAFATESE-VIGOR LAMEZIA 1-0
SCAFATESE (4-4-2): De Felice 6.5; Lagnena 7, Rapino 6.5, Correale 6.5, Carbonaro 6; Izzo 6, Marzocchi 6, Corsale 6, Ramora 6 (20′ st Marini 6.5); Varriale 7, Martone 7 (24′ st De Luca 6). A disp.: Spicuzza, Cozzolino, Orero, Di Candilo, Ramaglia. All.: Maurizi 6.5.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Panico 6.5; Carraro 5.5, Stroffolino 6, Ciminari 6, Marinelli 6; Ciotti 6, Amita 5.5 (15′ st Scalese 5), Clasadonte 5 (33′ st Bassi De Masi 5), Sanso 5 (39′ st Ianni ng); Ragatzu 5, Riccobono 5.5. A disp.: Forte, Mauro, Palmieri, Rondinelli. All.: Ammirata 5.5.
ARBITRO: Giallanza di Catania 6
MARCATORE: pt 30′ rig. Varriale.
NOTE: spettatori 1000 circa. Ingresso gratuito per i tifosi. Ammoniti: Carbonaro, Martone (S), Ciminari, Clasadonte (V). Recupero tempo: pt 0, st 5′. Angoli: 5-3 per la Vigor Lamezia. Bella iniziativa da parte degli ultras scafatesi, i quali raccolgono € 2.320 da destinare in beneficenza.

VAL DI SANGRO-BARLETTA 0-0
VAL DI SANGRO (4-3-3): Ameltonis 6.5; Curcio 6.5, Sensi 6, Paolacci 6, Del Grosso 6; Cacciaglia 6.5 (24′ st Carafa 6), Epifani 6.5, Campli 6.5; Perfetti 6.5, Memmo 6, Fiorotto 6.5 (18′ st Cherchi 6). A disp.: Leacche, Rogato, Mangoni, Ruggiero, Mainella. All.: Petrelli 6.5.
BARLETTA (4-4-2): Furlan 7; Rizzi 6, Tangorra 6.5, Fabbro 6.5, Iervolino 6; Mastronicola 6, De Cecco 6.5, Salvagno 6, Vignola 6 (30′ st Ruiz 6); Laviano 6, Alessandri` 6.5 (43′ st Feola ng). A disp.: Montagna, Pollidoro, Majella, Di Giovinazzo, Fontanella. All.: Sanderra 6.5.
ARBITRO: Pasqua di Tivoli 6.5
NOTE: spettatori circa 900 con larga rappresentanza ospite, per un incasso non comunicato. Ammoniti: Paolacci, Carafa (V), Salvagno, Tangorra, Ruiz (B). Angoli: 5-4. Recupero tempo: pt 3′, st 3′. Bella giornata di sole, con terreno in discrete condizioni.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina