Tutte 728×90
Tutte 728×90

Blitz dei tifosi cosentini al “Ceravolo”

Blitz dei tifosi cosentini al “Ceravolo”

Ultrà rossoblù hanno imbrattato lo stadio di Catanzaro con delle bombolette spray: “Ad ogni volo c’è un atterraggio”.

scritte__a_cz.jpgCosenza-Catanzaro è un derby infinito. Prima dell’Immacolata non si giocava da tanto, troppo tempo. Ora che le due squadre si contendono il primato in classifica la rivalità è riesplosa come negli anni ottanta. Città divise da una passione, sportiva, che sfocia in gesti goliardici come quello dei deltaplani giallorossi sul San Vito e che vive di attesa per la risposta che i cosentini s’ingegneranno a fare nella gara di ritorno. Nel frattempo l’altra notte qualcuno ha pensato di iniziare ad alzare la posta in palio. Armati di bombolette spray un “commando” di giovani curvaioli ha raggiunto il capoluogo imbrattando di scritte il Ceravolo. “Ad ogni volo c’è un atterraggio” hanno scritto sull’ingresso dello stadio in cui giocò Palanca, ma non solo. Anche diversi punti della città da ieri mattina recavano in calce la firma dei visitatori silani. Tanto lo stupore tra le aquile che, ironizzando come si fa in questi casi, hanno provveduto a cancellare le scritte del nemico fatte a domicilio… La frase in questione si riferisce ai momenti che hanno seguito il volo dello striscione sul terreno del San Vito. Pare, infatti, che per chi si guardava bene da mettere piede su Cosenza e che poi è stato costretto ad un atterraggio di fortuna, le cose non siano andate esattamente come previsto.

Related posts