Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Pescina: le pagelle di Alessandro Renzetti

Cosenza-Pescina: le pagelle di Alessandro Renzetti

Primo tempo da dimenticare. Nella ripresa in tecnico capisce l’errore e cambia. Si salva Bernardi oltre a Parisi e ai nuovi entrati.

parisi_in_gioco_aereo.jpgSi doveva chiudere con una vittoria. Ed invece alla fine il pareggio ci va benissimo. Eh si, perché il Pescina ha dimostrato di essere squadra ed ha affrontato il Cosenza a viso aperto. Molta circolazione di palla da parte della squadra di Chiappini. Ambrosi, se vogliamo essere sinceri, non ha mai dovuto compiere grossi interventi. Nel primo tempo il Cosenza sembra disorientato. Il modulo sicuramente influisce sulla condotta di gara. Occhiuzzi e Profeta sembrano pesci fuori d’acqua. Capito l’errore, grossolano, Toscano cambia ed inserisce Catania ritornando a quel 4-4-2 che sembra essere l’unico modulo attuabile con la rosa a disposizione del tecnico reggino.
AMBROSI: voto SV. Fa da spettatore per tutta la gara. Tranne quando Arcamone non lo infila. Ma lui è incolpevole.
BERNARDI: voto 6. Cresce nella ripresa ed ha il merito di trovare un rigore che regala un punto non del tutto meritato dopo una prestazione incolore.
MUSACCO: voto 5,5. Molta foga, poca lucidità e precisione. A differenza delle passate gare un passettino indietro.
PARISI: voto 6. E’ uno dei pochi a suonare la carica. I suoi interventi decisivi evitano il peggio.
BRACA: voto 5,5. Sbaglia molti passaggi. Cosa non da lui. Sul gol di Arcamone non è sembrato impeccabile.
PROFETA: voto 4,5. Era in campo? L’impressione è che il giocatore fosse già in vacanza. Rispetto al debutto dieci passi indietro.
SPINELLI: voto 6. Prova a dare geometrie. Predica nel deserto e si trova spesso e volentieri in inferiorità numerica con Fabio e Profeta che non lo supportano a dovere.
FABIO: voto 5. Gli manca la personalità. E per un centrocampista è tutto. Ha buone qualità tecnica ma deve crescere molto.
OCCHIUZZI: voto 5,5. Bocciato da trequartista. Molto meglio sulla fascia dove riesce ad essere pericoloso. Deve ancora trovare la forma migliore.
CANTORO: voto 5. Non si vede per tutta una gara. Poi il rigore che regala un punticino d’oro. L’unica cosa buona in una giornata nera.
DANTI: voto 5. Si vede poco e niente. Si fa ammonire ancora una volta per simulazione. Deve crescere e molto.

ALL. TOSCANO: voto 5,5.
Sbaglia nel primo tempo. Prova a rimediare nella ripresa. Purtroppo, però, non sempre può andare bene. Direi che è il caso di finirla di regalare un tempo agli avversari.

Subentrati:
CATANIA: voto 6. Dinamico e pungente. Nel finale prova la gloria personale senza risultare incisivo.
CARLI: voto 6. E’ l’attaccante più pericoloso del Cosenza. Chissà che finalmente Toscano non gli abbia trovato un ruolo.
DE MIGLIO: voto 6. Sostituisce Musacco dando tanta corsa e grinta. Non è certo lui che poteva cambiare la partita.

PESCINA
: Bifulco 6; Locatelli 5; Piva 5,5, Petitto 6, De Angelis 7, Blanchard 6,5, Di Pasquale 6,5, Cruciani 6,5, Arcamone 7, Pietrobattista 6, Laboragine 5,5. All. Chiappini 6,5.  


CHI E’ ALESSANDRO RENZETTI

Alessandro Renzetti nasce a Grosseto il 21 febbraio del 1955. Centrocampista di indubbie qualità tecniche (specialista dei calci di punizione) esordisce con la maglia del Cosenza il 28-9-1980 in Cosenza-Giulianova 2-2. Con la maglia rossoblù colleziona 110 presenze (99 in campionato e 11 in Coppa Italia) con 12 reti (10 in campionato e 2 in Coppa Italia). Opinionista di Radio Libera Bisignano.

RENZETTI Alessandro
Grosseto – 21.02.1955
Centrocampista – m. 1.77; kg. 76
Prov. dal Messina; poi dal Potenza
Esordio: 28.09.80 Cosenza-Giulianova 2-2

Campionato Serie Presenze  Reti
  1980-81     C1        19         1 (1)
  1981-82     C2        28         4
  1982-83     C1        23         4 (1)
  1983-84     C1        29         1
 Totale          –         99        10 (2)

Coppa Italia Serie Presenze  Reti
  1980-81      C          1         –
  1981-82      C          4       1 (1)
  1983-84    A-B-C     6       1 (1)
   Totale             –  11        2 (2)

Related posts